Fuoco e Ghiaccio - CD Audio di Carlo Gesualdo

Fuoco e Ghiaccio

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Carlo Gesualdo
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Stradivarius
Data di pubblicazione: 15 marzo 2016
  • EAN: 8011570336293
Disco 1
1
Tre canti senza pietre: I. Mormorando
2
Tre canti senza pietre: II. Liberamente accompagnato con le pause
3
Tre canti senza pietre: III. Il silenzio è un muro con fessure
4
Madrigale: I. Tu m'uccidi, o crudele
5
Madrigale: II. Languisce al fin che da vita parte
6
Madrigale: III. Al mio gioir il ciel si fa sereno
7
Madrigale: IV. Dolcissima mia vita
8
Animus Anima: I. Incipit
9
Animus Anima: II. Eros
10
Animus Anima: III. Vox
11
Animus Anima: IV. Anghelos
12
Madrigale: I. O tenebroso giorno
13
Madrigale: II. O voi, troppo felici
14
Madrigale: III. Felicissimo sonno
15
Madrigale: IV. Ecco, moriò dunque! Ahi già mi discoloro
16
L'Alibi della parola: I. Pulsar
17
L'Alibi della parola: II. Pulsar
18
L'Alibi della parola: III. Futuro remoto (Frammento da Francesco Petrarca)
19
L'Alibi della parola: IV. Vasi parlanti
  • Carlo Gesualdo Cover

    Compositore. Poco si sa della sua vita. Nipote per parte di madre di Carlo Borromeo e per parte di padre del cardinale Alfonso Gesualdo, si rese celebre per due fatti, entrambi legati alla sua vita sentimentale. Sposatosi con Maria d'Avalos, e sorpresala mentre lo tradiva con Fabrizio Carafa, uccise i due amanti (1590); allontanatosi da Napoli non tanto per sfuggire alla giustizia quanto per evitare la vendetta dei parenti degli uccisi, sposò in seconde nozze (1594) Eleonora d'Este, nipote di Alfonso ii duca di Ferrara. A Ferrara si legò d'amicizia col Tasso, del quale mise in musica alcune liriche. Formatosi alla scuola di qualche maestro napoletano (forse Pomponio Nenna), G. coltivò l'arte musicale soprattutto per diletto: certo non per esigenze professionali, dal momento che la maggior... Approfondisci
Note legali