Categorie

Ken Follett

Traduttore: A. Raffo
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2003
Formato: Tascabile
Pagine: 427 p.

22 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Thriller e suspence - Spionaggio e thriller spionistico

  • EAN: 9788804516378

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    lorena

    03/11/2015 12.10.15

    Bellissimo! La storia prende da subito, é molto avvincente, piena di risvolti e imprevisti che ti lasciano quasi senza fiato. Non manca il romanticismo e qualche bella scena d'amore. Consigliato.

  • User Icon

    Nicolo'

    05/06/2015 10.39.12

    Piacevole romanzo d'azione ambientato durante la II Guerra Mondiale. Nonostante sia ispirato a fatti realmente accaduti (così dice la quarta di copertina), risulta a volte poco credibile, specialmente nella descrizione di come viene formata la squadra delle "Gazze" e del loro addestramento lampo (in particolare fa un po' ridere che imparino a lanciarsi con il paracadute esercitandosi un solo pomeriggio a saltare da mobili e scale...). Decisamente più convincente e coinvolgente la descrizione della Francia occupata. Bella la caratterizzazione della protagonista, confusa quella dell'antagonista (un po' gelido e sadico torturatore, un po' romantico) , pessima quella di Michel (descritto come un ottimo leader della Resistenza, in realtà non ne combina una giusta). Poco sviluppati i comprimari. Molto scorrevole, ben scritto (anche se in modo semplice e senza guizzi), ricco di azione, un po' di suspance e tensione, troppo romanticismo (a tratti sembra che tutti si innamorino di tutti) e bella descrizione della situazione dell'epoca. Ridicole le cervellotiche macchinazione di Dieter sul come torture i prigionieri. A proposito delle torture, è da segnalare come, nonostante sia una lettura leggera, a volte quest'ultime siano descritto in modo piuttosto forte. Bruuuuttissima la copertina !

  • User Icon

    Iryna

    16/03/2015 19.19.41

    Stupendo! Molto scorrevole, avventuroso e romantico. Si legge in un fiato. E' stato basato sull'una storia vera. I personaggi ben descritti e credibili. Il libro trascina il lettore dall'inizio alla fine. Nel romanzo c'e' tutto: amore, odio, avventura, spionaggio e tanti colpi di scena. Consigliatissimo!

  • User Icon

    daniele64

    28/06/2013 15.15.35

    Sicuramente non è al livello dei migliori libri di Follett,però si lascia leggere facilmente,avvince quanto basta e regala qualche ora di piacevole,leggero intrattenimento,anche se in certi punti non mi è parso molto "realistico".

  • User Icon

    franca

    02/05/2013 18.51.54

    Non mi ha entusiasmata, ma devo ammettere che non è il mio genere di lettura preferita. L'ho acquistato perché Follet mi piace molto, ma lo preferisco in altri romanzi. La trama si svolge nel periodo che va dalla fine di maggio 1944 al 6 giugno dello stesso anno, cioè lo sbarco in Normandia. Parla di un gruppo di ragazze, appunto le gazze ladre, che effettuano un sabotaggio in una centrale telefonica nazista, a Reims. La trama, anche se ovviamente con altri personaggi e situazioni romanzate, si ispira ad un fatto realmente accaduto. Mi ha lasciata perplessa sul come la squadra è stata approntata, istruita e paracadutata sul suolo francese. Ho trovato molto pesante, ed anche banale e infantile, la prima parte dove la personalità, molto romanzata e a volte incredibile, delle sabotatrici fa sorridere. Più veloce la seconda parte, piena di azioni, macabre torture, assalti irreali. Non manca la parte sentimentale, che addolcisce un po' la spietata crudezza della descrizione degli avvenimenti.

  • User Icon

    Marcello Garbati

    16/02/2013 14.46.47

    E' vero, lo stesso schema si ritrova in altri libri di Follett, ma questo non e' un difetto, semmai il pregio di riuscire a mantenere sempre un altissimo livello di suspense, la capacita' di scrivere romanzi avvincenti da divorare, con un ritmo cinematografico che da' movimento e non annoia mai. Come mi e' successo con Buticchi, questo e' stato il primo che ho letto e mi ha spinto a leggere anche gli altri suoi libri.

  • User Icon

    lulù5677

    07/12/2012 11.10.00

    Bellissimo! molto scorrevole, resti incollano al libro, le ultime 50 pagine le ho lette con il cuore in gola. Grande Follett.

  • User Icon

    Guidrigildo

    11/10/2012 20.04.40

    D'accordo con la recensione che mi precede. Inoltre, più leggo Ken Follet, più mi accorgo che i suoi romanzi si assomigliano fin troppo. Questo è molto simile a Codice a zero e al Volo del calabrone, e magari anche ad altri che non ho letto. La struttura è sempre quella comunque: libri di intrattenimento, ben curati, ma che non lasciano nulla. Sufficienza.

  • User Icon

    max

    15/07/2012 23.02.44

    per chi ha letto come me i "mattoni" di follet (leggasi pilastri della terra e mondo senza fine) gli altri romanzi risultano a volte sbiaditi e poco incisivi. all'inizio anche questo mi dha dato la stessa impressione, ma man mano che andavo avanti nella storia il ritmo cresceva e devo dire che alla fine sono rimasto piacevolmente colpito. discreto libro per chi ama follet e un ambientazione bellica. consigliato

  • User Icon

    polly

    02/05/2012 11.11.30

    buono

  • User Icon

    Shepard81

    01/02/2012 11.00.36

    E' il mio primo Follett e penso che non sarà l'ultimo. Bella storia e scritta davvero molto bene, seppur con un accellerata nel finale. Molto buoni i personaggi, soprattutto le Gazze. Consigliato.

  • User Icon

    claudio72

    27/04/2011 22.18.12

    sicuramente non siamo ai livelli della cruna dell'ago,( capolovaro assoluto) tanto per rimanere in tema, ma si tratta sicuramente di un ottimo romanzo,scorrevole e molto piacevole da leggere, belli i personaggi....

  • User Icon

    gabriele77

    26/11/2010 10.57.47

    Carino,di intrattenimento. Nel puro stile dell'autore,non un capolavoro ma neanche da buttare.

  • User Icon

    maurocz

    16/11/2010 21.08.52

    Nel panorama delle opere di Follett non è certo il migliore romanzo, ma alcuni spunti sono apprezzabili in questa storia tutta al femminile. La scrittura è scorrevole e rende la lettura leggera al punto che pur essendo un testo di circa 500 pagine lo si legge in breve tempo. Alcune cadute di stile e forzature della sceneggiatura sono da segnalare; dettagli che rendono l'opera non certo perfetta. Per chi come il sottoscritto segue Follett dalle prime opere la valutazione non può essere eccelsa. Nel panorama letterario attuale è comunque un testo leggibile e gradevole.

  • User Icon

    Chiara

    24/09/2010 09.45.36

    Stupendo! Una sola parole per descrivere questo libro! L'ho letto in un giorno solo nonostante la mole (più di 500 pagine!!). Non riuscivo a smettere! E' il primo libro che leggo di Follet e dire che mi ha entusiasmato è poco! Ha una tale capacità di farti immedesiamare nella storia che è veramente unica, credo che sorpasserà nella mia graduatoria personale un altro grande che finora era al primo posto nella mia top ten, Deaver! Mi sono "innamorata" di Flick, personaggio femminile descritto con tale maestria e cura che ti verrebbe voglia di conoscerla e stringerle le mani! Complimenti KEn, spero che tutti gli altri libri che hai scritto e che naturalmente leggerò, non mi deludano mai! Lunga vita a Follet! LEggetelo!

  • User Icon

    Salvyus

    27/07/2010 10.52.57

    Una sola parola... Follet. come sempre unico, come sempre mi fa appassionare su generi che normalmente nn leggerei mai. Ancora una volta.. Bravo follet.

  • User Icon

    Enrico

    14/06/2010 13.12.19

    Come al solito Follett è bravo a costrire una storia che funziona, con i giusti tempi e colpi di scena (forse qui un po' scontati). Secondo me manca quel qualcosa in più che invece avevano "Il codice rebecca" e "La cruna dell'ago". Comunque da leggere.

  • User Icon

    Fabio

    21/11/2009 09.41.34

    Che spettacolo!!!! Una storia avvincente e mai banale..anbientata in modo semplice ma estremamente efficace!!! sono rimasto stranito dalla semplicità e dall'incisività di questo libro!! Sarà che Ken (neanche fosse mio amico..) il mio scrittore preferito,ma dopo aver letto questo libro lo diventerà per manifesta superiorità =)

  • User Icon

    Giovanni

    08/10/2009 11.25.18

    Ho letto questo libro solo quest'anno e ne sono rimasto affascinato. Follett è riuscito a creare una vicenda avvincente, ricostruendo, come sempre, in modo perfetto un avvenimento storico. Ho trovato molto affascinante la figura delle "gazze ladre", grazie alle loro diverse personalità che creano una serie di vicende trascinanti e perfettamente ancorate ad un dura realtà storica. Il libro trascina il lettore dall'inizio alla fine, con una sussegurisi di situazioni e "peripezie" continuo. Forse un pò forzata l'inserimento di personaggi realmente esistiti (Rommel e Montgomery), che non aggiungono niente alla vicenda.

  • User Icon

    lettore.errante

    29/06/2009 13.12.12

    Uno dei più bei romanzi che abbia mai letto. Follett si conferma grandissimo narratore.

Vedi tutte le 66 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione