Categorie

Editore: Liguori
Anno edizione: 1990
Tipo: Libro universitario
Pagine: 264 p. , ill.
  • EAN: 9788820715168

scheda di Malacarne, G., L'Indice 1991, n. 4

La casa editrice Blackwell (e in Italia l'editore Liguori), intendendo fornire aggiornati compendi su tutti gli aspetti dello studio del comportamento animale, ha assoldato le migliori firme dell'etologia inglese. Il volume tradotto da Liguori si occupa dell'ontogenesi del comportamento, e si compone di sei capitoli miranti, in una sequenza ineccepibile, a illustrare le possibili vie attraverso cui il comportamento individuale e sociale si sviluppa, dall'informazione genetica ai processi di apprendimento più complessi. Da questo punto di vista il volume opera una saldatura tra temi cari all'etologia (l'apprendimento del canto negli uccelli, l'imprinting negli uccelli e nei mammiferi, lo sviluppo dei legami sociali) con le ricerche tradizionalmente di scuola psicologica (apprendimento classico, strumentale, spaziale, ecc.). Il risultato è interessante, anche se soffre dei difetti dei libri composti a più mani dove il vantaggio di una pluralità di concezioni nei temi trattati va a discapito dell'uniformità di stile. Questa situazione non è migliorata da una traduzione a tratti non fluida del testo inglese. È un testo consigliato soprattutto agli studenti universitari e di scuola media superiore che vogliano conoscere questi temi, oggi di grande attualità.