Gesù non l'ha mai detto. Millecinquecento anni di errori e manipolazioni nella traduzione dei Vangeli

Bart D. Ehrman

Traduttore: F. Gimelli
Editore: Mondadori
Collana: Oscar saggi
Anno edizione: 2008
Formato: Tascabile
In commercio dal: 3 giugno 2008
Pagine: 272 p.
  • EAN: 9788804579960
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
"Chi è senza peccato scagli la prima pietra" è forse una delle citazioni evangeliche più conosciute anche da chi non ha mai studiato il Nuovo Testamento, ma quanti sanno che l'intero episodio della lapidazione dell'adultera è dovuto a un copista e non apparteneva al testo originale del vangelo di Giovanni? Come afferma Bart D. Ehrman, un esperto di studi biblici, errori, varianti e modifiche sono la regola nella lunga e complessa storia che ha portato dalla stesura dei primi vangeli al testo che si leggono oggi. Ehrman conduce il grande pubblico nel misterioso mondo della critica testuale dei vangeli, alla ricerca dell'autentica parola di Dio.

€ 8,92

€ 10,50

Risparmi € 1,58 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    sandro

    27/02/2014 21:15:04

    adoro il metodo di ehrman!lettura semplice,chiara,molto scorrevole e sopratutto completezza sull'argomento.ehrman immerge il grande pubblico anche con poca cultura personale,in un mondo tanto complesso(il travaglio del nuovo testamento dalla nascita del canone di nicea al nuovo testamento che ci viene offerto oggi)senza che il lettore incontri ostacoli di comprensione.siamo sicuri che le parole di gesu nei vangeli odierni siano parole autentiche?l'accurata e completa analisi di ehrman sui manoscritti originali risponde in modo definitivo e veritiero a questo grande quesito.buona lettura a tutti

  • User Icon

    Francesco

    27/11/2010 11:44:25

    Buon libro. Si parla di critica testuale, della copiatura dei testi Sacri, del ruolo degli scribi con diversi esempi. Soprattutto il testo è scritto in modo scorrevole e la lettura scorre via veloce.

Scrivi una recensione