Il GGG

Roald Dahl

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Donatella Ziliotto
Illustratore: Quentin Blake
Editore: Salani
Collana: Istrici d'oro
Anno edizione: 2010
In commercio dal: 10 giugno 2010
Pagine: 221 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788862562256

Età di lettura: Da 8 anni

Salvato in 17 liste dei desideri

€ 6,48

€ 12,00

Punti Premium: 6

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Sofia non sta sognando quando vede oltre la finestra la sagoma di un gigante avvolto in un lungo mantello nero. È l'Ora delle Ombre e una mano enorme la strappa dal letto e la trasporta nel Paese dei Giganti. Come la mangeranno, cruda, bollita o fritta? Per fortuna il Grande Gigante Gentile, il GGG, è vegetariano e mangia solo cetrionzoli; non come i suoi terribili colleghi, l'Inghiotticicciaviva o il Ciuccia-budella, che ogni notte s'ingozzano di popolli, cioè di esseri umani. Per fermarli, Sofia e il GGG inventano un piano straordinario, in cui sarà coinvolta nientemeno che la Regina d'Inghilterra. Età di lettura: da 8 anni.
3,8
di 5
Totale 5
5
3
4
0
3
1
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    barbara testa

    06/06/2014 20:00:49

    Eccezionale! Da far leggere o da leggere a tutti i bambini dai 7/8 anni. Divertente il "vocabolario" del gigante buono. Mia figlia lo ha adorato

  • User Icon

    lorenzo

    15/09/2013 11:31:21

    bellissimo!!!!!!!!!!!!!!! parla di una bambina che viene rapita da un gigante, dopo un p'o stringono una forte amicizia.ringrazio mio papà per avermelo consigliato

  • User Icon

    someone

    24/11/2012 12:40:06

    trama proprio deludente.....ho fatto fatica a leggerlo , infatti ci ho impiegato più di due settimane..non mi ispirava molto anche se me lo hanno regalato

  • User Icon

    Rowan

    19/02/2012 20:11:43

    Il GGG è uno dei libri di Dahl che aspettavo di rileggere con più impazienza, forse perché è l'unico di cui avevo un ricordo piuttosto vago. Preciso subito che le 3 stelle le ho date facendo giudicare il libro alla bambina che c'è in me. Durante la lettura, infatti, ho avuto conferma che, come da ragazzina, Il GGG non è tra i miei preferiti. Per intenderci, non ha assolutamente niente che non va! Come già sapete amo la scrittura di Dahl, che in questo libro ci racconta la storia di Sofia e il Grande Gigante Gentile. Una storia di amicizia e complicità, di avventura e pericolo, in cui la Regina d'Inghilterra avrà un ruolo fondamentale. Penso che sia il libro adatto ad avvicinare i bambini (8-9 anni) alla lettura. Ameranno il GGG, con il suo buffo modo di parlare e la sua ingenuità. Tra le sue parole così strane, però, si nascondono anche piccole verità e pensieri profondi che faranno apprezzare la storia anche agli adulti.

  • User Icon

    Emma

    30/04/2011 22:07:09

    E' stato il primo libro di Roald Dahl che ho letto e devo dire che sono rimasta stupita dalla fanasia di questo scrittore,; ma vorrei ringraziare mia mamma che me lo ha suggerito. Si ambienta in Inghilterra a Londra. Molto adatto ai bambini, ragazzi...e perchè no...anche genitori!;-) Forse il titolo non ti dice qualcosa...ma se avete un libro di Roald Dahl tra le mani...be' non perdete l'occasione di prenderlo perchè lui ci sa fare nelle storie, sul serio.:-)

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
  • Roald Dahl Cover

    Scrittore inglese di origine norvegese. Lavorò in Africa e fu pilota della RAF durante la Seconda guerra mondiale. Si trasferì poi negli Stati Uniti dove scrisse racconti, romanzi e libri per ragazzi di grande successo internazionale. Adottò il punto di vista dei più giovani in storie percorse da una forte vena di humour nero, spesso animate da scenari macabri e grotteschi: Gli Sporcelli (The Twits, 1980), La fabbrica di cioccolato (Charlie and the Chocolate Factory, 1964), il suo seguito Il grande ascensore di cristallo (Charlie and the Great Glass Elevator, 1973), Il GGG (The BFG, 1982), il grande gigante gentile. Nella produzione per adulti si segnalano raccolte di racconti dallo spiazzante finale a sorpresa (Storie impreviste, Tales of the Unexpected, 1979;... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali