Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Giacomo Puccini. La Fanciulla del West (DVD) - DVD di Giacomo Puccini,Daniela Dessì,Fabio Armiliato,Alberto Veronesi,Orchestra Città Lirica

Giacomo Puccini. La Fanciulla del West (DVD)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Giacomo Puccini
Direttore: Alberto Veronesi
Supporto: DVD
Numero supporti: 1
Etichetta: Arthaus Musik
Data di pubblicazione: 17 febbraio 2010
  • EAN: 0807280139396
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 23,90

Punti Premium: 24

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


Registrato al festival Pucciniano, Torre del Lago 2005.

Opera lirica in tre atti di Giacomo Puccini su libretto di Guelfo Civinini e Carlo Zangarini. Il soggetto è tratto dal dramma di David Belasco The Girl of the Golden West. L’azione si svolge in California, in una cittadina mineraria verso il 1850.

Personaggi
Minnie, titolare del locale "La Polka" (soprano)
Dick Johnson, alias Ramerrez (tenore)
Nick, cameriere de "La Polka" (tenore)
Jack Rance, sceriffo (baritono)
Ashby, agente della compagnia di trasporti Wells Fargo (basso)
Minatori (tenori e baritoni)
Billy Jackrabbit, indiano pellirosse (basso)
Wowkle, donna dell’indiano (mezzosoprano)
Jack Wallace, cantastorie girovago (baritono)
José Castro, meticcio, della banda di Ramerrez (basso)

Atto I
Nel saloon di Minnie sono radunati i cercatori d’oro. Il cantastorie di Wallace canta la “ballata della nostalgia”, Ashby annuncia che il bandito Ramerrez è stato visto nei paraggi, lo sceriffo Jack Rance corteggia Minnie. Giunge uno straniero che si fa chiamare Dick Johnson ma che in realtà è il bandito: il sentimento che in lui suscita Minnie è ricambiato.
Atto II
Nella sua casa Minnie si incontra con Johnson, ma il loro tenero colloquio viene interrotto da Rance che, riconosciutolo, gli dà la caccia. Minnie però, ingelosita per certe allusioni dello sceriffo, caccia Johnson, ma Rance, in agguato, lo ferisce con un colpo di pistola. Minnie aiuta di nuovo Johnson, nascondendolo in un solaio; poi fa entrare Rance. Gocce di sangue che cadono dal soffitto svelano la presenza del bandito. Minnie allora propone a Rance di giocarsi una partita a poker i suoi favori contro la vita di Johnson; bara e vince.
Atto III
Johnson, catturato nella foresta, viene condannato a morte da un tribunale improvvisato. Ma Minnie, sopraggiunta, perora con tanta eloquenza la causa di Johnson, ricordando ai minatori la vita passata insieme e i tempi in cui fu una sorella per tutti loro, che essi la lasciano partire insieme all’amato.

(fonte: Enciclopedia della Musica Garzanti)
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Giacomo Puccini Cover

    Compositore. Gli esordi. Ultimo di una dinastia di musicisti attiva da cinque generazioni, rimase orfano a sei anni per la morte del padre Michele, già organista e maestro del coro del duomo, nonché direttore dell'Istituto musicale di Lucca. Nonostante le difficoltà finanziarie, la madre Albina Magi poté fargli seguire studi regolari al Ginnasio e all'Istituto musicale, studi che tuttavia il ragazzo affrontò senza troppo entusiasmo. Il suo primo maestro, lo zio Fortunato Magi, succeduto nelle cariche del cognato, lo affidò quindi a Carlo Angeloni (già insegnante di Alfredo Catalani), col quale Giacomo studiò con notevole profitto e scoprì la propria vocazione per il teatro. Nel 1876 si recò a piedi a Pisa per assistere per la prima volta nella sua vita alla rappresentazione di un'opera, l'Aida... Approfondisci
Note legali
Chiudi