Traduttore: G. Giorgi
Editore: Fanucci
Collana: Chrono
Anno edizione: 2012
In commercio dal: 29 novembre 2012
Pagine: 744 p., Rilegato
  • EAN: 9788834720479
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

Nel 1972, Richard Forthrast, fuggito nella Columbia Britannica per evitare rogne giudiziarie, lavora come guida da caccia specializzata, poi accumula una fortuna contrabbandando marijuana attraverso il confine tra Canada e Idaho. Passano gli anni, Richard torna negli Stati Uniti dopo l'amnistia concessa dal governo e investe la sua ricchezza in un vero e proprio impero. Crea anche T'Rain, un gioco di ruolo online di ambientazione fantasy con milioni di fan in tutto il mondo. Ma T'Rain è diverso dagli altri giochi del genere, perché l'oro virtuale che qui si scava e si conquista può essere trasformato in soldi nel mondo reale. Un gruppo di fanatici dell'informatica cerca di colpirlo creando Reamde, un virus che codifica tutti gli archivi elettronici e li conserva fino al pagamento di un riscatto. Si tratterebbe solo dell'ennesima truffa virtuale, se il virus non colpisse però le persone sbagliate: il ragazzo di Zula Forthrast, nipote di Richard, ha un passato da hacker, e ha appena concluso una transazione illegale vendendo dei numeri di carte di credito alla mafia russa. Quei dati sono stati resi inaccessibili da Reamde, perciò Zula e Peter vengono rapiti dai russi e portati nell'Estremo Oriente per aiutarli a rintracciare e colpire il fantomatico creatore di Reamde. Per la prima volta, il mondo virtuale rischia di scatenare una guerra senza esclusione di colpi: in palio c'è il destino del mondo reale.

€ 8,75

€ 17,50

Risparmi € 8,75 (50%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 7,88 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    roberto

    20/05/2013 20:47:09

    Questo Stephenson non e' al livello delle sue eccellenti opere dell'esordio, come Snow Crash, Diamond Age e Cryptonomicon, ma la trama funziona e riesce a invogliare la lettura anche della seconda parte, senza la quale il racconto non ha molto senso. In ogni caso il risultato e' molto migliore dell'altrettanto voluminoso doppio volume di Anathem (veramente indigesto).

  • User Icon

    Paolo Numana

    01/05/2013 22:22:19

    Ammetto che sono di parte. Trovo che Stephenson scriva divinamente, sappia trovare delle storie sempre originali e che abbinano il giusto grado di intreccio, umorismo, personaggi accattivanti. Questo romanzo non è da meno. Se si può trovare una pecca, è forse la troppa casualità che lega gli avvenimenti in Cina. Ma per il resto lo consiglierei veramente a tutti. Peccato che in Italia questo autore sia praticamente sconosciuto.

  • User Icon

    shane

    03/04/2013 14:21:19

    Come sempre un ottimo Stephenson. Intelligente, ironico, piacevolissimo. MA è stata una sofferenza leggerlo in una traduzione tra le peggiori che mi siano mai capitate. Il linguaggio di Stephenson è ricco , articolato, complesso, pieno di citazioni, in particolare in questo caso sugli mmporg, per cui sicuramente non è facile tradurlo, ma in questo caso ci sono paragrafi che vanno letti due volte per riuscire a capire cosa Stephenson intendesse realmente.

Scrivi una recensione