Categorie

Gilda Di Nardo

Editore: Sovera Edizioni
Collana: Narrare
Anno edizione: 2015
  • EAN: 9788866523383

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Roberta Turillazzi

    18/02/2016 13.28.06

    Quella raccontata da Giulia Di Nardo è una storia complessa e realistica, una storia che parla, con uno stile coinvolgente, quasi cinematografico, il nostro presente più prossimo. Nella Roma descritta tra le pagine, nella vita di condominio della protagonista, tutti potranno ritrovare qualcosa della propria esperienza. "Giorni di crisi e tulipani" è molte cose diverse, così tante che inquadrarlo in un solo genere è complicato. I riferimenti intimistici non mancano, dal momento che a raccontarci la storia è la protagonista, una fotografa impegnata a districarsi tra i problemi lavorativi, la nascita di un nuovo amore e molto altro. Fin dalla prima pagina questa donna ci porta nel suo mondo e nella sua mente, senza filtri e mezze misure. Pagina dopo pagina vediamo quello che vede lei, proviamo quello che prova lei. La passione dell'autrice per la fotografia traspare a ogni pagina, proprio attraverso il lavoro della protagonista. Ma oltre alla parte intimistica e sentimentale, in questo libro c'è spazio per un mistero, per le investigazioni di un gruppo di personaggi quanto meno improbabili - dall'hacker coinquilino all'anziano cieco che abita nel palazzo -, per la scoperta di una storia inaspettata che ha radici nel passato. Tutto inizia con un mazzo di tulipani senza mittente, che la protagonista trova una mattina sul tappetino davanti casa. A quello seguiranno altri mazzi, poi un libro. Oltre alla curiosità c'è un che di inquietante, in questi doni. Chi li manda? E perché? Come in ogni enigma che si rispetti, in un crescendo di indizi e scoperte arriveremo insieme ai protagonisti fino a un casale e all'incontro con una donna misteriosa che ha una storia da raccontare. Una trama avvincente, uno stile adatto al racconto per un esordio riuscito.

Scrivi una recensione