Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Goetia

Riccardo Coltri

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Asengard
Collana: Elfheim
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 14 maggio 2011
Pagine: 264 p., Brossura
  • EAN: 9788895313283
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 11,20

Venduto e spedito da Swago

+ 3,90 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO

€ 7,00

€ 14,00
(-50%)

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 11,20 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nell'Italia futura sono nati nuovi miti. Uno di questi parla di uno strano sciamanesimo sviluppatosi nel corso degli anni, dopo una guerra che ha ridotto i territori conosciuti in cumuli di macerie, quartieri in rovina e palazzi sventrati. Entità vengono risvegliate nei villaggi di lamiere e rottami tramite sacrifici di sangue e simboli tracciati sul terreno, ma anche per mezzo di parole rinchiuse in vecchi dispositivi elettronici ancora funzionanti, come computer portatili ed ebook reader: i grimori del nuovo tempo. In ciò che rimane di una provincia si muove Cleffi, milite della Scuola del Mattino, giovane violento e con un lungo addestramento alle spalle. Per lui, abituato alle risse nei dormitori e ai combattimenti nelle arene, è giunto il momento di entrare nelle pattuglie. Con un casco e una pistola, Cleffi corre attraverso ciò che resta delle periferie a stanare rivoltosi, ma comincia a notare alcune scritte sui muri e strani vagabondi che, su vesti di fortuna, indossano pelli di bestie e amuleti in plastica e ossa. E d'un tratto si ritrova a chiedersi perché, in quel mondo ormai morto, la goetia sia da alcuni considerata l'ultima soluzione rimasta.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Ferre

    30/12/2011 11:51:50

    L'ambientazione italiana post-apocalittica garantisce una massima immersione per il lettore che vede la propria terra natale devastata. Qualche difetto: un'eccessiva cura dei dettagli "inutili" (se il protagonista muoverà il dito mignolo del piede sinistro state pur certi che lo verrete a sapere) e un finale che svela poco, lasciando un po' di amaro in bocca. Nel complesso, comunque, si tratta di una storia ben scritta.

Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali