Categorie

Abigail Tarttelin

Traduttore: G. Guerzoni
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2014
Pagine: 425 p. , Brossura
  • EAN: 9788804638414

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    nihil

    30/03/2016 11.31.16

    punteggio 5 ma meriterebbe 10 Ci viene presentato un mondo tutto particolare, carico di dolore ed introspezione. Non so quanto possa essere realistico, ma di sicuro è un libro di gran peso, prova ne sia il dolore in cui si immedesima il lettore.

  • User Icon

    Sofia

    25/12/2014 18.31.45

    Tempo fa, facendo zapping su YouTube, ho trovato un canale molto interessante, gestito da una ragazza, con tantissimi video in cui si parla di libri di vario genere, delle trame e di cosa ne pensa la lettrice. Tra questi ho trovato "Golden Boy" che mi ha incuriosita molto non solo per il titolo, ma anche perchè questa ragazza ne ha parlato molto bene. Un romanzo davvero fantastico! Crudo al punto giusto, ben scritto, lettura super scorrevole e piacevole, semifinale inaspettato. Unica piccola pecca: il finale. Mi aspettavo qualcosa di leggermente diverso, ma comunque non mi ha delusa. Consigliato!

  • User Icon

    davide

    03/09/2014 11.36.04

    Scritto molto bene, scorrevole, drammatico ed un pò solitario. Di per se la storia è coinvolgente, l'analisi introspettiva è notevole. Il finale mi ha lasciato un pò perplesso con l'amaro in bocca.

  • User Icon

    Anna

    17/07/2014 15.16.40

    Sono assai contenta di aver comprato questo libro che all'inizio non volevo prendere perche' temevo fosse una sorta di opera per post adolescenti con problemi di identita' sessuale scritto da una post adolescente. Ma mi sono dovuta ricredere e ne sono ben felice. Questo e' un libro bellissimo, scritto molto bene da un'autrice giovane eppure molto brava nel delineare e scandagliare perfettamente tutti gli stati d'animo dei vari membri della famiglia, Max per primo. E' un libro che fa capire, o spero faccia capire, che l'identita' sessuale e' e deve restare una scelta individuale al di la' dei caratteri morfo genetici ed anatomici che delineano la "femminilita' "e "mascolinita' " di un essere umano, perche' le sfumature sono veramente infinite e meno male. Sono contenta del finale, che dimostra la grande sensibilita' e intelligenza dell'autrice nel trattare un argomento che non dovrebbe destare alcuno scalpore, ma semmai far riflettere sul nostro concetto di amore ed aspettative da chi diciamo di amare. Vorrei che questo libro raggiungesse quante piu' persone possibili al mondo ed aprisse loro la mente, perche' nel 21esimo secolo dobbiamo accettare e rendere assolutamente normale la scelta di essere di un sesso diverso da quelli stabiliti dalle convenzioni sociali e culturali.

  • User Icon

    Fexy

    21/06/2014 16.24.30

    Libro fantastico. Una volta iniziato non lo si mette più giù. Coinvolgente come pochi. Ci si innamora subito della storia. Un racconto di formazione particolare ed emozionante. A mio parere, un libro che migliora la vita.

  • User Icon

    cesare

    20/05/2014 09.10.32

    un racconto angosciante quanto credibile, il giovane Max ha tutte le ragazze del liceo, bello, biondo e occhi verdi, ottima famiglia, un fratellino adorabile, bravo a scuola e campione nello sport, molti amici, ma.... la natura lo inganna e gli rovina la vita

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione