Golden Disk - Vinile LP di John Coltrane

Golden Disk

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: John Coltrane
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 1
Etichetta: Essential Jazz
Data di pubblicazione: 19 gennaio 2015
  • EAN: 8436542017299

€ 15,90

Punti Premium: 16

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
VINILE

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 15,90 €)

L’album “Golden Disk” rappresenta una raccolta di brani realizzati da John Coltrane per l'etichetta Atlantic tra il 1959 e il 1960, selezionati da rinomati critici jazz giapponesi della rivista Swing Journal e originariamente pubblicato in LP solo in Giappone. Trane in queste registrazioni è accompagnato da stelle del jazz del calibro di Wynton Kelly, Hank Jones, Tommy Flanagan e Mc Coy Tyner al pianoforte, Milt Jackson al vibrafono, Steve Davis e Paul Chambers al basso, Elvin Jones, Connie Kay, Art Taylor e Jimmy Cobb alla batteria.
Disco 1
1
The Night Has A Thousand Eyes (Buddy Bernier-Jerry Brainin)
2
Bags And Trane (Milt Jackson) 7:26
3
Syeeda's Song Flute (John Coltrane) 7:06
4
I'll Wait And Pray (Jerry Valentine-George Treadwell) 3:32
5
My Favorite Things (Richard Rodgers-Oscar Hammerstein Ii) 13
6
Harmonique (John Coltrane) 4:10
7
Giant Steps (John Coltrane) 4:47
  • John Coltrane Cover

    Sassofonista statunitense di jazz (sax tenore e sax soprano). Impresse una svolta decisiva al jazz successivo al bop di Charlie Parker. Dopo avere suonato l'alto nel '49 nell'orchestra di Dizzy Gillespie, nel '51 fu al sax tenore nel piccolo complesso di Gillespie, rivelando già quella sonorità urlata e risonante che aveva maturato in precedenti esperienze nel rhythm and blues. Nel '53 suonò con Johnny Hodges e dal '55 con Miles Davis: e qui, dopo un'ossessiva esplorazione delle possibilità armoniche e attraverso le «sheets of sound» o «strisce sonore» costituite da brevissime note, trovò nella modalità la chiave risolutiva per la trasformazione sonora del materiale di base, liberando l'improvvisazione (anche seguendo le indicazioni offerte da George Russell e Ornette Coleman) dai limiti strutturali... Approfondisci
Note legali