Il grimorio di Baker Street

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: S. Raule
Editore: Gargoyle
Anno edizione: 2010
In commercio dal: 10 giugno 2010
Pagine: 340 p., Brossura
  • EAN: 9788889541456
Salvato in 4 liste dei desideri

€ 7,83

€ 14,50
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La famosa "cassetta di latta tutta ammaccata" del Dr John H. Watson torna ad aprirsi ancora una volta per svelarci undici racconti nuovi di zecca, tutti incentrati su storie misteriose di orrore e dark fantasy. Sherlock Holmes, maestro della logica deduttiva, è chiamato a confrontarsi con l'irrazionale, l'inatteso e il fantastico, all'interno dei magici mondi de Grimorio di Baker Street. Come se la caverà Holmes con "le cose che si nascondono nella notte"? Quale detective migliore, per scavare nell'imprevedibile e spaventoso mondo del soprannaturale, di colui il cui motto è sempre stato: "Quando hai eliminato l'impossibile, qualsiasi cosa resti, per quanto improbabile, deve essere la verità"?
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    costante

    20/10/2017 16:56:34

    Non perdetevi il grimorio di Baker street,assolutamente! ci sono una serie di racconti "apocrifi" veramente ben fatti ,geniali e originali.Lo consiglio a tutti gli amanti del Sherlock ,sarà una piacevole sorpresa!

Pochi personaggi quanto Sherlock Holmes, chiuso il relativo canone alla morte dell'autore, hanno conosciuto avventure apocrife: e il mercato editoriale (anche italiano) sforna ogni anno un certo numero di queste estensioni, spesso in chiave di pastiche. Come questa piacevolissima raccolta di undici racconti che conducono l'arcidetective su terreni un po' diversi dal poliziesco classico, attraverso fantasy, fantascienza e horror, ma con continui giochi di ibridazione dei generi. Vi incontriamo le indagini congiunte di Holmes e di un Peter Pan psicopompo sulla via dell'Isola-che-non-c'è, e il tragico rapporto di Watson con uno spiacevole djinn incontrato in Oriente; il caso di Holmes alle prese con il Mondo Perduto di un altro grande personaggio doyliano, il professor Challenger, e il suo incontro con il cacciaspettri Carnacki di William Hope Hodgson, e via discorrendo, in un turbine dove protagonisti e personaggi di contorno (la moglie di Watson, per esempio) mutano continuamente status ed esistenza, in un gioco illusionistico di mondi alternativi. Il che in fondo non rappresenta una vera forzatura alle coordinate del razionalista Holmes: basti rammentare le propensioni spiritistiche di Conan Doyle, le sue indagini su presunte fotografie di fate o le venature gotiche di talune avventure holmesiane (Il cane dei Baskerville, per esempio), per non parlare dei brividi sovrannaturali di alcuni degli splendidi Racconti del terrore e del mistero. La raccolta in esame, con testi di Barbara Hambly, Christopher Sequeira, Barbara Roden, M. J. Elliott, Martin Powell, Rick Kennett & Chico Kidd, Peter Calamai, J. R. Campbell, Chris Robertson, Bob Madison e del maestro del pastiche Kim Newman, è coronata dalle belle introduzioni di Enzo Verrengia (Variazioni in Holmes), David Stuart Davies (Potrebbero mettercisi anche i fantasmi) e Charles V. Prepolec (Una riflessione preliminare sulle Storie per le quali il mondo non è ancora pronto).
Franco Pezzini
Note legali