Categorie

Luis Leante

Traduttore: V. Martinetto
Editore: Feltrinelli
Collana: I narratori
Anno edizione: 2008
Pagine: 239 p. , Brossura
  • EAN: 9788807017544

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Anna P.

    22/12/2009 14.01.50

    Una storia d'amore diversa dalle altre, ma - come tante - infinitamente dolce/amara. C'è, infatti, una donna che cerca l'uomo (l'unico?) che ha amato - e rifiutato - da ragazza: è un grande amore che ritorna a galla dopo tanto. Un amore fortemente cercato, dopo i dolori e le disillusioni di un'esistenza che Montse ha cercato di costruirsi senza Santi: ma - senza - che vita è? Il tempo scorre con strani percorsi che paiono volute di fumo e le vicende di entrambi - dal passato remoto al presente - si aggrovigliano e si intersecano, nel racconto, talvolta in un'atmosfera di sogno e altre quasi di angoscioso incubo, incrociandosi con la Storia e con il deserto. Ma - alla fine - la protagonista si deve risvegliare di fronte alla realtà e l'amore, che sembrava perduto, rimane: dentro.

  • User Icon

    Massimo F.

    23/01/2009 22.13.52

    Francamente non mi ha proprio entusiasmato. I singoli ingredienti ci sono tutti e sono di qualità: ottima ambientazione, riflessi storici interessanti e poco conosciuti (e che forse valeva la pena approfondire un minimo…), appropriate descrizioni ambientali e sociali, personaggi ben tratteggiati (anche se non tutti). Leante, però, si aggrappa con tutte le sue forze alla narrazione su più piani temporali, che è splendida se la si padroneggia a dovere: in caso contrario, può disperdere buona parte del valore delle vicende oggetto del racconto. Ed è proprio quello che accade in questo libro il cui difetto maggiore, a mio avviso, è l’assoluta mancanza di amalgama; il continuo passaggio da una temporalità all’altra (e da un protagonista all’altro) oltre ad interrompere il pathos e a spezzettare la lettura, pare “invogliare” l’autore a trascurare alcuni approfondimenti delle vicende che avrebbero reso di certo la trama più fluida, più completa e di maggior respiro. Peccato.

  • User Icon

    Rosanna

    15/12/2008 15.43.06

    Vale la pena leggerlo. Ci sono pagine che non si dimenticano.

  • User Icon

    Giulia

    17/11/2008 18.39.26

    Mi aspettavo un po' di più da questo libro. Tuttavia abbastanza bello,anche se in alcuni tratti mette troppa angoscia e alcune cose della storia ancora non mi sono chiare. Belle le figure di Layla,di Andia e di Santiago San Roman,un po' meno quella di Montse. Bellissimi i paesaggi dove è ambientato,la splendida Africa sahariana. Stupenda ed emozionante la fine del libro.

  • User Icon

    marilia

    04/07/2008 08.04.43

    bellissima storia d'amore e guerra. è molto bravo L.L. a calarsi nei panni della protagonista e descriverne i sentimenti di ragazza innamorata. belle atmosfere africane

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione