Guida alla Parigi di Maria Antonietta - Alice Mortali - copertina

Guida alla Parigi di Maria Antonietta

Alice Mortali

Scrivi una recensione
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 26 ottobre 2015
Pagine: 266 p., Brossura
  • EAN: 9788842554141
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 15,30

€ 18,00
(-15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Quantità:
LIBRO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Maria Antonietta è una delle figure storiche più straordinarie e controverse di tutti i tempi. La sua incoronazione nel 1774 ha dato una svolta alla storia di Francia e la sua tragica morte sotto la lama della ghigliottina ha segnato la fine di un'intera epoca. Dallo sfarzo della reggia di Versailles alla gelida cripta dei Borboni a Saint-Denis, dai corridoi umidi della Conciergerie al palco riservato all'Opéra e all'appartamento segreto in rue Royale, questo volume, a metà tra biografia storica e raffinata guida turistica, propone un viaggio ideale nella Parigi della regina Maria Antonietta attraverso i luoghi che hanno caratterizzato la sua affascinante e originale esistenza, seguendo un itinerario che tocca castelli, palazzi, giardini, prigioni, caffè e musei. Un viaggio diverso, unico, con un'accompagnatrice davvero d'eccezione che non mancherà di svelare ancora qualche particolare curioso della sua personalità e della sua stravagante vita a corte.
3,14
di 5
Totale 7
5
2
4
2
3
0
2
1
1
2
  • User Icon

    Stefania Di Pasquale

    13/08/2018 15:24:18

    Essendo un ricercatrice storica e specializzata nel periodo della Rivoluzione francese, mi hanno regalato questo libro. Diciamo è un libro molto soft, storicamente scarso, sembra una specie di copia e incolla da vari testi. Ma poi l'autrice scrive che il giuramento nella Sala della Pallacorda il 17 giugno 1789, ma in realtà fu il 20 giugno 1789. Ho letto libri turistici sulla Parigi del XVIII° secolo molto più dettagliati e anche con delle cartine, come i libri di G. Lenotre «Paris révolutionnaire: Vieilles maisons, vieux papiers». La parte turistica con le informazioni è abbastanza buona, ad eccezione dell'indirizzo per raggiungere la Sala della Pallacorda, nel libro viene scritto: 10 Boulevard Roi 78000 Versailles, invece l'indirizzo giusto è 1 RUE DE JEU DE PAUME,78000 Versailles. (L' autrice sembra non amare insomma questo evento, sbaglia sia data che indirizzo). Poi da come ho Visto 18€? una follia! Consiglio alla «scrittrice» di studiare seriamente i fatti della rivoluzione e i personaggi. Sembra che oltre a Maria Antonietta non conosca altro e questo non è serio.

  • User Icon

    Silvia

    23/11/2015 12:50:17

    Non l'ho ancora letto interamente, ma appena ricevuto sono rimasta molto delusa perchè è scritto in caratteri giganti, alcuni capitoli consistono in una paginetta e mezza ed è rilegato malissimo. Di certo non vale i 18Euro! Lo renderei subito se le spese di spedizione non fossero a mio carico.

  • User Icon

    vale

    20/11/2015 11:16:08

    Metà biografia, metà guida turistica, questo testo è una piacevole sorpresa: ripercorrendo la vita di Maria Antonietta sia da un punto di vista cronologico - dal suo arrivo in Francia al patibolo - sia da un punto di vista logistico - dai luoghi in cui ha vissuto alla cripta di St. Denis dove riposano le sue spoglie - è un ottimo primo approccio a una figura storica ancora oggi ammantata di pregiudizio e uno strumento di scoperta di una Parigi "alternativa". Lettura molto piacevole, ricca di dettagli, curiosità e citazioni che donano una notevole vivacità al testo. Notevole il lavoro di ricerca, confronto, selezione e sintesi di fonti disparate quanto interessanti e accurate. Una lettura scorrevole e accattivante, in cui si avvicendano un atteggiamento più distaccato e un'assunzione del punto di vista della regina, alla maniera della biografia psicologica à la Stefan Zweig, a tutto vantaggio del coinvolgimento del lettore senza tuttavia perdere di vista l'accuratezza storica. Interessantissima è la selezione dei luoghi da visitare, una serie di musei/palazzi (spesso delle perle misconosciute) con una sezione dedicata alle info pratiche. Un aspetto utile quanto prezioso che consentirà al visitatore di scoprire dei luoghi unici o di guardarli con occhi diversi. Altro vantaggio sono le 2 risorse messe a disposizione: una tradizionale e ricca bibliografia e una appendice con la filmografia dedicata. Se proprio devo trovare un difetto, devo ammettere che la veste grafica è poverissima. Mancano immagini e una cartina di Parigi e dell'île de France in cui seguire gli spostamenti, mancanza che si sente soprattutto quando si vanno a nominare vie e paesi meno conosciuti. Vero che questo è in sostanza un testo di contenuto, ma resta una mancanza non da poco visto il prezzo di copertina di 18 Euro e che ne riduce in parte il potenziale. Comunque un lavoro interessante e accattivante. Da conservare, regalare e consultare, ricco di spunti di approfondimento e di visita.

  • User Icon

    whitenemesi

    18/11/2015 21:37:52

    Biografia sorprendentemente ricca e dettagliata ma perfettamente integrata ad una guida di Parigi davvero originale: un modo insolito per scoprire la Ville Lumiere e i suoi angoli più preziosi e raffinati. Alcuni dei musei citati non li conoscevo e non mancherà di sicuro una visita in futuro. Peccato l'assenza di fotografie utili ad illustrare le molte bellezze raccontate. Scrittura scorrevole, mai pesante e molto coinvolgente. B.M.

  • User Icon

    Davide

    16/11/2015 10:50:51

    Sono un ragazzo appassionato fin da piccolo di storia e arte, soprattutto quella francese del XVIII secolo e mi sento in obbligo verso tutti gli appassionati come me di consigliarvi vivamente questo testo. Già dai primi capitoli vi sentirete immersi in una atmosfera passata e magica, merito dell'autrice che è riuscita con la sua stesura semplice e ricca di dettagli a coinvolgere appieno il lettore che si sentirà letteralmente "accompagnato" da una figura unica e inimitabile come quella dell'ultima regina di Francia dell'Ancien Régime: Maria Antonietta. Ogni pagina ti lascia colpito dalle tante curiosità legate alla figura di questo personaggio legato alla Francia e non solo, spaziando da una nazione all'altra alla ricerca di ogni pur minimo legame con la sua figura. Consigliatissimo per veri appassionati e non solo!

  • User Icon

    giovanni

    09/11/2015 16:42:47

    il libro mi è piaciuto molto, mi sono trovato proiettato in un'altra epoca. ben scritto, molto utile, è stato una piacevole scoperta. grazie all'autrice. giovanni

  • User Icon

    cassafiore

    09/11/2015 12:48:26

    Trama molto interessante ma sono presenti inesattezze ed errori,mi aspettavo di meglio! apprezzo il carattere grande del testo (miglior lettura),lettura abbastanza scorrevole ma non apprezzo per niente il fatto che in alcuni punti l'autrice si vuole immedesimare nella regina stessa:ci sono alcuni momenti in cui la sovrana non ha condiviso i suoi pensieri e quindi non si hanno testimonianze. Sono presenti inesattezze e mancanze ad esempio per quanto riguarda una frase attribuita a Luigi XV,nel libro si legge che è stata pronunciata,sì,so che è scritto FORSE ma teorie più veritiere sono state date enunciamo quelle magari. sul letto di morte ma se si legge esempio sull'enciclopedia, salta fuori un discorso con la pompadour Altro esempio sui resti della bastiglia,il libro non cita (si trattava solo di due righe in più) che altri resti sono stati usati per il pont de la concorde,in place galli sono presenti resti della torre della libertà,altri pezzi furono venduti come souvenirs,si tratta solo di dare informazioni più dettagliate possibili!Nelle "guide" si cerca sempre di dare quante più informazioni possibili! E orrore,per l'autrice il giuramento della pallacorda è avvenuto il 17 giugno 1789 quando sappiamo bene che è avvenuto il 20 giugno 1789! Altre mancanze ,ad esempio.sono presenti nella guida finale ai vari musei con le informazioni per raggiungere i luoghi ecc,in un museo manca l'avviso per l'entrata gratis l'ultima domenica del mese,per la guida di Versailles le visite guidate sono spiegate in maniera inesatta, il libro come descrizione in aggiunta al normale tour alla reggia altri luoghi visitabili sono Appartamenti privati dei sovrani ecc ma ci sono altre visite per andare in ulteriori spazi alla reggia (esempio opera royal ecc) aggiungere anche queste informazioni.non è corretto "fermarsi a metà" e riportare la frase per ulteriori informazioni ecco il sito.Mancanza di immagini,quindi non pratica consultazione,libro "mignon" si legge in 1 gg

Vedi tutte le 7 recensioni cliente
| Vedi di più >
Note legali