Categorie

Editore: Giuffrè
Anno edizione: 2005
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XIV-354 p.
  • EAN: 9788814120718

L'Unione europea ha deciso di adottare provvedimenti per rafforzare la comparabilità dei bilanci redatti dalle società, in particolare da quelle quotate, i cui titoli sono ammessi alla negoziazione in un mercato regolamentato, ossia le società i cui titoli sono negoziati in un mercato pubblico. L'Unione europea non ha emanato distinti principi contabili, ma ha recepito i principi già internazionalmente riconosciuti, emanati dallo IASB, denominati IAS e in futuro IFRS.
Questi principi costituiscono la sola alternativa contabile valida ai principi statunitensi, sovente criticati.
I principi contabili internazionali sono stati oggetto di una revisione, anche a seguito di richieste dell'UE, e attualmente costituiscono un insieme completo e concettualmente solido di principi di informativa finanziaria, volti a soddisfare le esigenze delle imprese e degli investitori. Sono state eliminate, tra l'altro, alcune alternative concesse in sede di valutazione delle poste di bilancio, in modo tale da evitare comportamenti difformi.