Harry Potter e il calice di fuoco. Vol. 4

J. K. Rowling

Traduttore: B. Masini
Curatore: S. Bartezzaghi
Editore: Salani
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 25 gennaio 2018
Pagine: 652 p., Rilegato
  • EAN: 9788893814539

Età di lettura: Da 12 anni

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Bambini e ragazzi - da 12 anni

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

Questo che avete tra le mani è il volume centrale delle avventure di Harry Potter

È un momento cruciale nella vita di Harry: ormai è un mago adolescente, vuole andarsene dalla casa dei perfidi Dursley, vuole sognare la Cercatrice di Corvonero per cui ha una cotta tremenda... E poi vuole scoprire di più sui grandiosi eventi che si terranno a Hogwarts e che riguarderanno altre due scuole di magia e una grande competizione che non si svolge da cento anni. Harry Potter vuole davvero essere un normale mago di quattordici anni. Ma sfortunatamente Harry non è normale, nemmeno come mago. E stavolta la differenza può essere fatale.

€ 12,75

€ 15,00

Risparmi € 2,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giuseppe

    14/11/2018 16:31:35

    Ancora una volta la Rowling mescola abilmente le carte e ci offre un episodio con una struttura diversa (in un senso quasi "sportivo": a cominciare dall'inizio del racconto con la coppa del mondo di Quidditch, fino al prosieguo del libro con il torneo che dà forma all'annata scolastica di Hogwarts). È il libro che sancisce il passaggio al resto della saga dove il tono drammatico e serio aumenterà (a differenza dell'inizio della saga più fiabesco e da libro per ragazzi) e in cui Harry sarà costretto a maturare velocemente per via delle future sfide da affrontare.

  • User Icon

    Insomma

    25/10/2018 17:38:36

    A mio avviso il Capitolo con pochi colpi di scena, da leggere per continuare la saga

  • User Icon

    nicola

    23/09/2018 17:07:54

    Harry inizia il quarto anno in modo drammatico, una visita della famiglia Weasley non molto sala, con grande costernazione dei Dursley, ma questo non ferma Harry dal partecipare alla Coppa del Mondo di Quidditch. Per la prima volta Harry afferra la dimensione del mondo magico di cui è parte intgrante, realizzando che ci devono essere molte altre scuole in tutto il mondo per accogliere tutte le procedure “guidate” che chiaramente devono esistere. L'illuminazione di Harry è però di breve durata, con conseguente disastro alla porte. Harry però è costretto a riflettere su quanto accade: il maschio più anziano dei Weasley sta compattandosi evasivamente con Harry, Ron e Hermione...

  • User Icon

    vera

    23/09/2018 17:01:35

    Questo romanzo non segue lo schema canonico degli altri, prima a casa Dursley e poi l'ambientazione di Hogwarts, la trama inizia sempre più ad assumere connotati oscuri e profondi. Harry inizia a vedere delle cose strane che hanno come protagonista Lord Voldemort sempre più potente. Subito appare il primo colpo di scena perchè durante la finale della coppa del mondo di Quidditch compare il marchio del Signore Oscuro. Dopo poco tempo, ad Hogwarts Silente annuncia che non ci sarà il torneo di Quidditch perchè la loro scuola ospiterà il torneo Tremaghi. Iniziano così le avventure di Harry che ritroverà il suo nome selezionato dalla coppa e sarà così costretto a partecipare al torneo che serba incredibili pericoli con un finale spettacolare. Lo consiglio a tutti.

  • User Icon

    amalia

    23/09/2018 15:40:09

    Chi è Harry Potter? Di questi tempi lo sanno tutti...il motivo? Gli otto film usciti al cinema che hanno fatto sognare milioni di bambini, ragazzi e adulti di tutto il mondo. Ma quelle persone che hanno visto la versione cinematografica di questa magica saga, non sanno che cosa si stanno perdendo se non hanno ancora letto i romanzi dai quali tutto è iniziato. Soprattutto questo romanzo, "Il calice di fuoco". La Rowling è riuscita a descrivere in maniere sublime tutte quelle atmosfere (piuttosto dark), quelle creature e sfide che hanno dato vita al famoso Torneo Tremaghi, occupandosi in contemporanea degli intriganti triangoli amorosi della saga. Troviamo inoltre i personaggi piuttosto maturati rispetto ai precedenti tre libri, che continueranno ad evolversi ancora, grazie alle sfide amorose e non che si troveranno ad affrontare più avanti.

  • User Icon

    vanessa

    23/09/2018 15:34:39

    Harry Potter e il calice di fuoco" segna un netto taglio rispetto alle passate storie dell'apprendista mago: con questo quarto capitolo, infatti, in un certo senso finisce il buonismo ed aumentano in maniera considerevole la violenza e le atmosfere horror... e, non a caso, nel finale della storia ci scappa anche il primo morto di tutta la saga. Eppure, tra tutti i libri che sin qui ho letto, questo è quello che mi ha affascinato di meno: colpa della storia all'inizio troppo lenta e dispersiva e alla fine troppo caotica e frettolosa. Per quanto mi riguarda, ricorderò questo libro solo per il ritorno in grande stile di Voldemort, resuscitato in tutta la sua diabolica magnificenza!

  • User Icon

    giorgio

    23/09/2018 15:23:55

    Il quarto capitolo di Harry Potter, appunto Harry Potter e il calice di fuoco è davvero un geniale racconto che riesce a riprendere da dove ci eravamo interrotti con i capitoli precedenti e a variare completamente il programma scolastico che si tiene normalmente ad Hogwarts con l’introduzione di una competizione tra scuole di magia. Geniale l’idea di presentare altre due delle scuole di magia e stregoneria oltre ad Hogwarts. Inoltre questo libro è nettamente superiore alla trasposizione cinematografica nella quale dovendo attuare dei tagli, sono state tagliate parecchie scene fondamentali che sono invece presenti nel libro. Inoltre ho adorato l’introduzione di una tematica piuttosto profonda ed impegnata come quella della schiavitù. Questo racconto mostra come anche una saga fantasy può preoccuparsi di parlare di temi seri e importanti.

  • User Icon

    Ale Por

    23/09/2018 14:02:13

    La saga procede ed Harry cresce ed è alle prese con nuovi problemi adolescenziali. Voldemort è sempre più attivo e il clima di tensione permane per tutta la durata del libro. Saga stupenda

  • User Icon

    lisanna

    23/09/2018 13:58:03

    bello, bellissimo! Forse il migliore della serie. Scritto benissimo, a tal punto da coinvolgere il lettore come fosse presente sul posto.

  • User Icon

    cesare

    23/09/2018 12:47:03

    Questo, nella serie di Harry Potter è il primo romanzo complesso. Si esce dallo schema Dursley-(tana)-Hogwards e si introduce una trama più complessa. Appaiono molte novità contemporaneamente: il torneo del mondo di Quiddich e il Torneo Tre maghi così apprendiamo che la magia e il mondo magico non esistono solo in Inghilterra (anche se "gli stranieri" avranno sempre e solamente un ruolo marginale). Vengono inseriti numerosi nuovi personaggi e il libro lievita,ma non si appesantisce nei contenuti. I protagonisti iniziano a crescere e passano dall'infanzia all'adolescenza e la storia diventa più dark, non è più un libro per bambini a mio avviso, probabilmente la Rowling conta che i suoi lettori siano cresciuti coi personaggi e possano affrontare temi più crusi quali le maledizioni e la morte. Questa volta il romanzo si chiude senza la solita catarsi: Voldemort è tornato ed è ancora più forte.

  • User Icon

    I guai non arrivano mai per caso

    22/09/2018 13:06:46

    Uno dei primi romanzi della mia infanzia. Harry è un ragazzo semplice, testardo, coraggioso, un perfetto Grifondoro. Non è mai stata sua intenzione mettersi nei guai eppure sembra ne sia attratto. In questo quarto anno nella scuola di Magia e Stregoneria si tiene il Torneo Tremaghi, un evento raro e alquanto eccezionale che mette a confronto tre studenti di tre scuole differenti. Qualcosa non va e gli studenti in gara saranno ben quattro, Harry si trova a dover dare spiegazioni, a litigare con gli amici di sempre ed a affrontare prove più grandi di lui. Un altro tassello strepitoso della saga.

  • User Icon

    Daniela

    21/09/2018 13:41:24

    Impossibile non leggere questo libro tutto d'un fiato! Impossibile non amare Harry Potter! Storia appassionante e coinvolgente, in un attimo si viene catapultati in un mondo magico sapientemente descritto tanto da sembrare reale. Personaggi caratterizzati in maniera impeccabile. Una lettura imperdibile!

  • User Icon

    Stupendo

    21/09/2018 13:17:36

    A mio avviso, il più bello della saga. Non mi aspettavo fosse, a tratti, così diverso rispetto il film. Naturalmente è l'edizione nuova e , nonostante ci siano le copertine originali, viene mantenuta la traduzione recente - questo significa che molte parole sono cambiate come tassorosso che diventa tassofrasso e così via. Secondo me cambiamenti trascurabili. Rispetto alla prima edizione in mio possesso la grandezza dei caratteri è più grande rispetto le precedenti

  • User Icon

    mars

    20/09/2018 14:40:06

    Anche se sembra trattare una storia completamente estranea alla trama principale (ovvero il torneo tre maghi rispetto alla caccia a Voldemort), si scoprirà che in realtà non sono poi così parallele, anzi! Si intrecciano in un susseguirsi di vicende che non fanno altro che aumentare la tensione e la voglia di sapere come andrà a finire. E il finale merita veramente l’attesa! Uno dei libri più inaspettati e con il finale più sorprendente! Sicuramente vi stupirà.

  • User Icon

    @Le_cahier_raye

    20/09/2018 09:53:59

    Quello che sembra l'anno più tranquillo di Hogwarts per Harry, diventa improvvisamente il più pericoloso. Chi ma messo il suo nome nel calice di fuoco? Chi vuole che partecipi al Torneo Tremaghi, il torneo di magia più pericoloso al mondo?Qualcuno lo vuole forse morto? In questo quarto volume della saga, in cui nulla è come sembra e qualcuno non è chi dice di essere, capiamo quanto è importante avere delle persone che ci amano accanto.

  • User Icon

    estratto

    20/09/2018 09:45:27

    Di questo avevo visto prima il film e devo dire che, una volta letto il libro, mi sono piacevolmente sorpresa di come fosse fedele e aderente a quanto scritto (normalmente i film non lo sono molto). È molto appassionante questo capitolo perché all’ansia di cosa potrebbe succedere con “tu-sai-chi” si aggiunge il mistero di chi ha messo il nome di Harry nel calice e l’agitazione per le prove del torneo tre maghi. Il finale, come ogni romanzo della saga, non delude assolutamente, anzi! C’è sempre qualcosa che non ti aspetti

  • User Icon

    rosa

    20/09/2018 09:38:19

    Si vede che rispetto ai primi tre libri c'è stato un piccolo salto. Si vede che ormai non è più la storia per ragazzini adolescenti, perché in fondo i ragazzini adolescenti che hanno letto i libri sono cresciuti insieme al libro, insieme ad Harry ed era anche giusto così. Come sempre una trama avvincente, ricca di colpi di scena che per niente al mondo ti aspetti, tanti piccoli dettagli super importanti (che purtroppo ho notato che nei film mancano). Mi è piaciuto che sia tornato Sirius, mi è piaciuta l'alleanza che un po' si è creata tra Tassorosso e Grifondoro, il primo vero incontro con Voldemort reso assolutamente bene sotto tutti gli aspetti, non avrei potuto pensarlo meglio. Si capisce che da questo momento in poi tutto cambierà, ci saranno delle svolte importanti e niente sarà più come prima, per questo la curiosità cresce ancora e ancora.

  • User Icon

    Alessia

    19/09/2018 22:37:36

    La Rowling in questo libro si è veramente superata, ha racchiuso in questa storia suspence, divertimento, azione, ci insegna che la vita ci mette sempre di fronte a tantissimi problemi, la soluzione non è nascondersi, ma affrontarli con coraggio e determinazione, un libro bellissimo e fondamentale per questa fantastica e splendida saga!

  • User Icon

    Quentin

    19/09/2018 14:39:56

    il miglior libro della serie

  • User Icon

    Rinaldo

    19/09/2018 11:07:16

    Ancora una volta rifacimento di copertina dell’esatto libro che io ho letto 20 anni fa.. Il quarto libro è da sempre uno dei miei preferiti perché la storia si evolve e si intreccia con numerosi più personaggi e anche il cattivo della saga, Voldemort e le vicende a lui annesse rendono il racconto a tratti più cupo. Non farò spoiler ma consiglio a tutti di introdursi nel mondo complesso e favoloso dei libri, prima di vedere i magnifici film. Consigliato anche il prezzo.

Vedi tutte le 29 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione