Categorie
Compositore: Richard Strauss
Interpreti: Christiane Karg
Supporto: Vinile LP
Numero dischi: 2
Etichetta: Berlin Classics
Data di pubblicazione: 14 marzo 2014
  • EAN: 0885470005713

€ 29,90

Venduto e spedito da IBS

30 punti Premium

Disponibile in 4 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello
Descrizione

Das Rosenband; Ständchen; Hat gesagt; Die Georgine; Alphorn; Traum durch die Dämmerung; Freundliche Vision; Geduld; Zueignung; Heimliche Aufforderung; Begegnung; Morgen!...
Il soprano Christiane Karg prova da sempre una profonda affinità con lo stile di Richard Strauss, una circostanza che non si spiega solo con il fatto di essere nata e cresciuta tra i meravigliosi paesaggi della Baviera in cui visse Strauss. Il più grande alfiere del Tardo Romanticismo tedesco condivide infatti con Mozart una parte molto importante del repertorio della Karg, che di recente ha dato un’eloquente prova del suo straordinario talento interpretando a Antwerpen e a Gand il ruolo di Sophie nel Cavaliere della rosa. La Karg ha inserito fin dall’inizio della sua carriera nei programmi dei suoi recital i Lieder di Strauss, per cui nessuno può stupirsi del contenuto di questo splendido LP, realizzato per celebrare il centocinquantesimo anniversario della nascita di Strauss. In effetti, chiunque abbia seguito la carriera della Karg vedrà in questo disco la logica conseguenza di una passione maturata nel corso degli anni. Subito dopo aver ascoltato la voce e l’abilità con cui riesce a piegarla in maniera al tempo stesso artistica e molto naturale ci si rende conto che la Karg è degna di essere paragonata ai più grandi interpreti del passato. Concepito dalla stessa Karg, il programma di questo disco abbina pagine famose ad altre virtualmente sconosciute, brani vivaci ad altri dai toni meditativi, dando in questo modo un’immagine molto ricca e suggestiva della produzione liederistica di Strauss. Con la sua interpretazione la Karg dimostra quanto raramente gli altri cantanti siano riusciti a esprimere con la necessaria pensosa leggiadria quel lirismo con cui il grande compositore di Monaco seppe declinare i temi dell’amore e della transitorietà dell’esistenza umana che costituiscono due delle basi più solide della poetica del Tardo Romanticismo. Uno degli esempi più lampanti è costituito dall’affascinante Alphorn, scritto da uno Strauss appena dodicenne, che prevede una parte obbligata per corno, che in questo disco viene eseguita dal bravissimo Felix Klieser. In questo disco la Karg è accompagnata da Malcolm Martineau, uno dei migliori pianisti accompagnatori in circolazione, che da un lato riesce a superare anche i passaggi più virtuosistici con straordinaria nonchalance e dall’altro riesce sempre a proporsi come partner sensibile e molto affidabile della Karg. Per rendersi conto di quanto eccezionale sia il contributo offerto da Martineau, è sufficiente ascoltare le prime battute di Morgen!. Nel complesso si tratta di un disco consigliabile sotto tutti i punti di vista.