DISPONIBILITA' IMMEDIATA

-15%
Hello daddy! Storie di due uomini, due culle e una famiglia felice - Claudio Rossi Marcelli - copertina

Hello daddy! Storie di due uomini, due culle e una famiglia felice

Claudio Rossi Marcelli

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 6 settembre 2011
Pagine: 188 p., Brossura
  • EAN: 9788804612971
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Nella lista dei desideri di 14 persone

€ 14,88

€ 17,50
(-15%)

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Hello daddy! Storie di due uomini, due culle e una famiglia ...

Claudio Rossi Marcelli

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Hello daddy! Storie di due uomini, due culle e una famiglia felice

Claudio Rossi Marcelli

€ 17,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Hello daddy! Storie di due uomini, due culle e una famiglia felice

Claudio Rossi Marcelli

€ 17,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

È andato tutto secondo copione. Claudio è stato svegliato nel cuore della notte al primo cenno di contrazioni: è arrivato il momento. Bisogna solo mettere quattro cose in valigia e correre all'ospedale. Peccato che l'ospedale sia dall'altra parte dell'oceano Atlantico. Ma il viaggio di Claudio e Manlio, due giovani gay determinati a diventare genitori, è stato molto più lungo di un volo intercontinentale. Scartata l'adozione, in Italia vietata alle coppie omosessuali, ai due non resta che un'ultima possibilità: la Gpa. Ovvero la "gestazione per altri", meglio nota con la definizione di maternità surrogata. Claudio e Manlio partono così per gli Stati Uniti, e grazie all'aiuto di Tara, tornano in Italia con due gemelle in braccio. E scoprono una società molto più aperta di quanto immaginassero. A dare una mano ai neogenitori, c'è un microcosmo di amici e parenti, una galleria di personaggi teneri ed esilaranti. E poi l'incontro con gli uffici pubblici, il pediatra, la scuola, tutti obbligati a fare i conti con la nuova realtà che si trovano di fronte. Dall'Ohio alla Svizzera, dall'Australia al Giappone, questa è la storia vera di un nucleo familiare costruito con l'aiuto di persone appartenenti a mondi diversi. Un racconto che affronta con delicatezza e autoironia un tema di grandissima attualità e mette in crisi l'idea di famiglia tradizionale, creando una nuova normalità.
3,5
di 5
Totale 2
5
0
4
1
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Roberto89

    07/02/2014 14:30:08

    Quando si prende in mano questo libro viene da esclamare: era ora! La tematica della omogenitorialità viene finalmente affrontata attraverso una storia vera, con tutti i suoi aspetti difficili, comici o critici, ma senza speculazioni teoriche o ideologiche. E nel panorama italiano, dove questi temi sono avvolti dalla nebbia e sono raramente al centro di dibattiti costruttivi, questo volume è un'interessante fonte di informazioni. I due papà protagonisti della storia riescono a diventare genitori di due gemelle attraverso la gestazione per altri, grazie all'aiuto di una mamma americana "in prestito". Davvero interessante come questa situazione si adatti alla complicatissima e proibizionistica legge italiana. La storia è narrata con leggerezza, ma alcuni colpi sono ben assestati, come quando Claudio, il protagonista, risponde alla suocera che dice: "Povere bambine, non avranno mai una mamma!", e lui ribatte: "E tu hai fatto un figlio solo e lo hai privato per sempre di un fratello". Il libro si legge con piacere, anche se la parte più interessante è la prima, mentre andando avanti la narrazione si fa più oziosa e spesso diventa il pretesto per raccontare episodi slegati e non molto attinenti al tema di fondo. Inoltre si percepisce un po' troppo spesso, con un certo fastidio, il compiacimento del narratore nel raccontare quanto la sua vita sia altoborghese (nella Roma quasi patrizia dei Parioli), raffinata (a queste bambine-principesse viene sempre riservato il meglio del meglio) e costosa (nel trasferirsi a Ginevra, la coppia va "ovviamente" a vivere in un loft). E questo fa anche capire, e l'autore lo dice esplicitamente, quanto la strada per raggiungere questa genitorialità sia ancora riservata ai più ricchi.

  • User Icon

    Lady Libro

    28/07/2012 15:07:57

    Non vi è alcun dubbio che questo romanzo affronti una tematica molto delicata, ma la cosa che più mi è piaciuta è stato il modo in cui è raccontata: come un dato di fatto, una cosa normalissima priva di sentimentalismi estremi e drammaticità, ben accolta dal contesto sociale in cui è ambientata. Una frase in particolare mi è rimasta impressa: "I figli non sono di chi li partorisce, ma di chi li vuole, li tiene e li cresce". Tra comicità, affetto, accettazione e determinazione, non si può non amare questa piccola famiglia. Più si legge il libro e più sembra che questa realtà non sia così strana o difficile come uno pensa. I personaggi sono tutti simpatici e unici a modo loro, tanto che non sembrano reali, quasi fossero usciti da un romanzo vero e proprio. Tuttavia si vede che l'autore, nonchè narratore della storia scritta in prima persona, non è uno scrittore professionista perchè ci sono non pochi difetti stilistici: la cronaca degli eventi è molto confusa e disordinata (senza precisi stacchi si passa dal passato, al presente fino alle riflessioni personali e quindi si crea parecchia confusione), il tutto è narrato sotto forma di elenco che appesantisce un po' la narrazione impedendo che certe cose si imprimano nella mente e infine ogni tanto vengono piazzate frasi scritte dall'autore su Twitter, e successivamente riportate nel libro, che spesso non c'entrano niente con quello che si è appena letto. Questa cosa l'ho trovata un po'insensata. Nonostante ciò, lo consiglio. Leggere questo libro è un modo perfetto per vedere il mondo con occhi diversi, per dimostrare che certe realtà sono più belle di quanto sembrino all'apparenza.

Note legali