Categorie

Giacomo Ricci

Editore: Dedalo
Anno edizione: 1982
Pagine: 96 p. , ill.
  • EAN: 9788822033536

È da Eraclito che Hermann Finsterlin attinge lo spirito del suo «filosofare - progettare», basato sull'eterno divenire dell'Universo e sul conflitto che caratterizza ogni Forma, illusorio equilibrio di principi irriducibilmente contrastanti. In questo tentativo estremo di costruire l'uomo nuovo attraverso una moderna «cosmologia» non è difficile scorgere un'utopia non priva di accenti disperati. La speranza utopica di Finsterlin confina direttamente con una terra dalla quale è difficile il ritorno e dove «forme-informi» impediscono il comunicare. Il messaggio espressionista, concretizzandosi nella materia scultorea-lavica-escrementizia dell'architettura finsterliniana, si sforza di giungere fino a noi ed al nostro tempo, che troppo facilmente ha creduto di chiudere la partita con quegli inquietanti interrogativi.