Hitler - Giuseppe Genna - copertina
Salvato in 26 liste dei desideri
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Hitler
15,00 €
;
LIBRO USATO
Dettagli Mostra info
Hitler Venditore: Biblioteca di Babele + 4,90 € Spese di spedizione Solo una copia disponibile
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Biblioteca di Babele
15,00 € + 4,90 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Biblioteca di Babele
15,00 € + 4,90 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Hitler - Giuseppe Genna - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

Chi è lui? Chi lo ha generato davvero? Suo padre Alois Hitler, funzionario di dogana austriaco, se lo chiederà sempre. E senza risposta, perché nemmeno sul letto di morte la madre gli svelerà il segreto della sua nascita di illegittimo. E lo stesso ci chiediamo noi di Adolf Hitler: chi è? Chi lo ha generato? Da dove viene il lupo Fenrir che, nelle mitologie nordiche, a un certo punto del Tempo spezzerà la catena per irrompere schiumando di rabbia e annunciare la fine del mondo? Questo noi ci domandiamo, consapevoli che, se si comincia a spiegare, a rispondere alla domanda "perché?", si finisce per correre il rischio di giustificare. Il romanzo di Genna connette i fatti più risaputi con elementi poco noti. Dal labirinto familiare da cui fuoriesce il piccolo Hitler, con deliri di grandezza e improvvise abulie, all'esperienza limite dell'umanità disfatta nel gorgo di Männerheim, l'ostello per poveri e criminali dove passa anni da nullafacente; l'esposizione al fuoco e ai gas della Prima guerra mondiale al ricovero in ospedale; dal rapporto incestuoso con la nipote Geli Raubal al comporsi dell'abominevole, grottesca corte dei suoi scherani.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2009
Tascabile
668 p., Brossura
9788804585275

Valutazioni e recensioni

4,21/5
Recensioni: 4/5
(14)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(8)
4
(1)
3
(5)
2
(0)
1
(0)
Anna
Recensioni: 4/5

Libro che ho letto quando è uscito, e che ho riletto nel corso degli anni. Genna è un bravissimo scrittore, forse l'unico che insieme a Moresco ha ridato dignità al panorama letterario italiano degli ultimi 40 anni (dalla morte di Pasolini, cioè). E anche se non tutti i libri di Genna sono belli, questo lo è, anche perché si pone un quesito che in verità ognuno di noi dovrebbe porsi, a ben studiare la vita di Hitler e il modo del tutto inverosimile con cui è salito al potere in Germania pur avendo subito l'accusa di alto tradimento e aver affrontato la prigione per questo : chi era veramente Adolf Hitler, e come è riuscito a fare cose che nella realtà nessuno sarebbe in grado di fare da solo e portare avanti per anni? La parte in cui Genna riflette è molto bella e secondo me aggiunge fascino e umanità ad un libro che tratta la vita e le azioni di un individuo entrato nella mente e nella cultura popolare come il Male incarnato...e assai misterioso.

Leggi di più Leggi di meno
Laura
Recensioni: 3/5

Genna scrive un romanzo biografico, alternando passaggi molto teatrali ad altri estremamente descrittivi. Questo continuo alternarsi di distacco e immaginazione, unito ad uno stile aulico e ridondante non convince fino in fondo. Le pagine più belle alla fine sono quelle dedicate ai sei milioni di ebrei sterminati dalla follia di un manipolo di uomini e da tutti coloro che ne eseguirono gli ordini.

Leggi di più Leggi di meno
francesco v
Recensioni: 3/5

lo stile di Genna e' sofisticato e tagliente, diretto, senza fronzoli, ed efficace per meta' libro. Alla lunga stanca, e soprattutto confonde: nella mono-tonicita' dello stile un suicidio ha lo stesso peso di una carezza o di un tetto innevato con il rischio di ricordare , alla fine, solo il tetto

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,21/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(8)
4
(1)
3
(5)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Giuseppe Genna

1969, Milano

"Diplomato al liceo classico Berchet e non laureatosi alla facoltà di filosofia dell’Università Statale, il Genna ha iniziato a lavorare nell’editoria molto presto, grazie all’editore Crocetti, che lo ha arruolato nella truppa che operava all’uscita mensile dell’eroica rivista Poesia. Prima di tale esperienza, il Genna era passato sotto il magistero del poeta Antonio Porta, scomparso il 12 aprile 1989.Successivamente, viene chiamato a collaborare presso la Presidenza della Camera dei Deputati, con un incarico che concerne l’organizzazione di manifestazioni artistiche e un lavoro più tecnico che gli permette di studiare da vicino gli atti e il funzionamento di commissioni governative quali quella sulla P2, sulle stragi e terrorismo. Risiede...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore