Hot House

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Concord
Data di pubblicazione: 9 marzo 2012
  • EAN: 0888072333635
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 10,90

Punti Premium: 21

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Quarant’anni dopo le prime incisioni dello straordinario duo, Chick Corea e Gary Burton tornano in studio per proporci un album caleidoscopico e al tempo stesso concentratissimo: temi a volte non particolarmente noti, da Monk (Light Blue) ad un tema caro a Art Tatum (Can’t We Be Friends), ma anche un grande ritorno come Chega de saudade di Jobim (vecchio cavallo di battaglia di Burton) e una imprevedibile ripresa di Eleanor Rigby di Lennon & Mcartney. Chiude Mozart Goes Dancing, con lo Harlem String Quartet.
Disco 1
1
Can't We Be Friends
2
Eleanor Rigby
3
Chega de Saudade
4
Time Remembered
5
Hot House
6
Strange Meadow Lark
7
Light Blue
8
Once I Loved
9
My Ship
10
Mozart Goes Dancing
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Chick Corea Cover

    Propr. Armando Anthony Corea. Tastierista statunitense di jazz e di rock. Dopo avere suonato con Miles Davis, ha costituito il quartetto Circle con Anthony Braxton e ha in seguito praticato la «fusion music» (mistione di rock-jazz) come pianista (piano elettrico) alla testa del suo gruppo Return to Forever, continuando ad alternare le esecuzioni allo strumento classico e a quello elettronico con due formazioni distinte. Ha anche registrato opere di autori classici. Approfondisci
  • Gary Burton Cover

    Vibrafonista statunitense di jazz. Reso popolare da Stan Getz (1964), è stato tra i primi a fondere jazz e melodie folk e pop. Il suo stile virtuosistico ha profondamente influenzato l'uso dello strumento. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali