Artisti: Mario Biondi
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Halidon
Data di pubblicazione: 3 novembre 2009
  • EAN: 8034097060007
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 21,50

Venduto e spedito da IBS

22 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Disco 1
  • 1 Serenity
  • 2 Something That Was Beautiful
  • 3 Be Lonely
  • 4 Love Dreamer
  • 5 Blackshop
  • 6 If
  • 7 I Wanna Make It
  • 8 No Mo' Trouble
  • 9 Ecstasy
  • 10 I Know It's Over (E se domani)
  • 11 Winter in America
  • 12 Everlasting Harmony
  • 13 Cry Anymore
  • 14 Little B's Poem
  • 15 Bom De Doer

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Axel Brauer

    19/03/2010 21:36:21

    Già l´album del debutto "This is what you are" è stato un successo strepitoso che rimaneva per settimane in vetta alla classifica. Anche al secondo colpo di genio di Mario Biondi "If" è capitata la stessa cosa. Tutti gli arrangiamenti favolosi delle canzoni sono stati fatti da lui stesso e si sente che qui è stato lavorato con cuore, passione e con grande anima. Ritmi diversi si scambiano come per esempio nella versione inglese "I know it´s over" della canzone "E se domani" un classico del repertorio di Mina che qui si presenta in stile caribico calipso-rumba o "Be lonely" che ricorda subito agli anni 70 e a Barry White o Isaak Hayes. Poi c´è anche il grande compositore Burt Bacharach che ha scritto "Something that was beautiful" o la ballata in stile Gospel "Ecstasy" che entra subito nell´orecchio dell´ascoltatore. L´ultimo pezzo del CD "Bone de Doer" è stato cantato da Mario Biondi sorprendentemente in portoghese che in italiano significherebbe "Bello da fare male". Poi nel cofanetto si trova un omaggio commovente al grande Renato Zero: "The poet, ´cause he showed me the way. Grazie Renato!" Allora assolutamente da non perdere e da ascoltare per tutti gli amanti e buongustai musicali di un capolavoro in stile Jazz-Pop-Soul accompagnato da una voce sensualissima che cerca inutilmente paragoni perché non li troverà mai.

  • User Icon

    CARMINE

    24/11/2009 19:27:54

    ottimo grande mario sei bravissimo che artista abbiamo in italia musiche straordinarie

  • User Icon

    Alberto

    23/11/2009 10:57:52

    La voce di Mario è decisamente inconfondibile e sempre caldissima ed avvolgente putroppo anche se il cd è già in cima alle classifiche di vendita non ha nulla a che spartire con"Handful of soul" album fresco e brillante grazie soprattutto alla verve di Luciano Cantone il lungimirante produttore dell'etichetta Schema che ha comunque evidenziato il talento di Mario al grande pubblico. Trovo sia stato un grave errore non affidarsi per il follow up a chi tanto aveva investito nelle sue qualità di interprete,ma forse quì sta l'arcano...evidentemente Mario si sente fortemente autore (dato che nel precedente cd non aveva firmato molti pezzi)ed ha voluto dimostrare la sua verve compositrice e da quì la sterzata forse un pò troppo pop, lui sembra voler fare un pò troppo il Barry White italiano mancando in freschezza ed originalità peculiarità invece tipiche di"Handful of soul" Peccato forse la lunga attesa mi abbia fatto sognare un altro piccolo gioiellino ma non è stato così.

  • User Icon

    Pio Mario Fersini

    16/11/2009 13:19:16

    Bello. Peccato, solo, l'abbia "sanremizzato" con l'uso dell'orchestrazione dei brani... Sono sicuro che in concerto, senza il fastidioso orpello di un'orchestra, renderà un ascolto pari al precedente lavoro.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione