Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Img Top pdp Film
Salvato in 3 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
Ignazio
12,75 €
DVD
Venditore: IBS
+130 punti Effe
12,75 €
ora non disp. ora non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,75 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,75 € Spedizione gratuita
disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Ignazio di Paolo Pietrangeli - DVD
Chiudi

Descrizione


Una emozionante video lettera nella quale il mitico autore di "Contessa" racconta storie, esperienze, incontri e sogni. E lo fa a modo suo, con l'ironia che da sempre caratterizza il suo lavoro. Un viaggio nella memoria personale che, senza soluzione di continuità, diventa memoria collettiva. Un viaggio fatto con l'aiuto di grandi amici/interpreti: Ettore Scola, Bernardo Bertolucci, Giovanna Marini, Daniele Silvestri, Ascanio Celestini, Francesco Guccini, Giuseppe Morandi. Uno spaccato dell'Italia dagli anni '70 ad oggi.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2005
DVD
8032807024530

Informazioni aggiuntive

Valter Casini, 2008
Terminal Video
112 min
Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
Wide Screen
cortometraggio
CD

Conosci l'autore

Paolo Pietrangeli

1945, Roma

Regista italiano. Figlio di Antonio P., è un affermato cantautore impegnato politicamente quando si lascia affascinare dal mondo del cinema. Dopo alcune esperienze come aiuto-regista a cavallo degli anni ’70 accanto a L. Visconti e a P. Morrissey, debutta dietro la mdp con il controverso Bianco e nero (1975). Seguono, con maggior successo, Porci con le ali (1977) e I giorni cantati (1979) di cui cura anche la sceneggiatura. L’impegno militante nella sinistra, l’amara riflessione sulla borghesia, la ricerca della dimensione documentaristica e l’introspezione psicologica dei personaggi sono una costante delle sue opere ma, dopo L’addio a Enrico Berlinguer (1984), resoconto quasi cronachistico di un evento e di un’intera epoca, abbandona il grande schermo per la regia televisiva del Maurizio...

Paolo Pietrangeli

1945, Roma

Regista italiano. Figlio di Antonio P., è un affermato cantautore impegnato politicamente quando si lascia affascinare dal mondo del cinema. Dopo alcune esperienze come aiuto-regista a cavallo degli anni ’70 accanto a L. Visconti e a P. Morrissey, debutta dietro la mdp con il controverso Bianco e nero (1975). Seguono, con maggior successo, Porci con le ali (1977) e I giorni cantati (1979) di cui cura anche la sceneggiatura. L’impegno militante nella sinistra, l’amara riflessione sulla borghesia, la ricerca della dimensione documentaristica e l’introspezione psicologica dei personaggi sono una costante delle sue opere ma, dopo L’addio a Enrico Berlinguer (1984), resoconto quasi cronachistico di un evento e di un’intera epoca, abbandona il grande schermo per la regia televisiva del Maurizio...

Ettore Scola

1931, Trevico

Ettore Scola è stato un regista cinematografico e sceneggiatore. Studia Giurisprudenza a Roma dove inizia a lavorare come giornalista presso la rivista umoristica «MArc'Aurelio». Le sue prime sceneggiature risalgono alla metà degli anni Cinquanta, quando inizia a collaborare con Age Scarpelli ai film Un americano a Roma (1954), La grande Guerra (1959) e Crimen (1960). Il suo esordio come regista avviene con Se permette parliamo di donne, nel 1964.È in questi anni che assumerà il ruolo di icona del cinema italiano, dirigendo capolavori come C'eravamo tanto amati (1974, con Vittorio Gassman, Nino Manfredi, Stefano Satta Flores e Stefania Sandrelli, film che lo consacrerà alla fama internazionale), Brutti, sporchi e cattivi (1976),...

Giovanna Marini

1937, Roma

Compositrice italiana. Si diploma al Conservatorio di Santa Cecilia a Roma ma dopo due anni si trasferisce negli Stati Uniti, da dove ritorna con la sua prima ballata, «Vi parlo dell’America» (1968). In questi anni comincia a comporre per il teatro e per il cinema, ma è soprattutto la collaborazione con il regista F. Maselli a stimolarne la creatività. Nel 1976 fonda il Quartetto Vocale per dare vita a una ricerca etnomusicale mentre compie un’esperienza come sceneggiatrice e attrice in I giorni cantati (1979) di E. Pietrangeli. Insegna all’Università di Saint-Denis e alla Scuola popolare di musica del Testaccio a Roma.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore