In direzione ostinata e contraria 2

Supporto: CD Audio
Numero dischi: 3
Etichetta: Ricordi
Data di pubblicazione: 24 novembre 2006
  • EAN: 0886970286626

94° nella classifica Bestseller di IBS CD - Musica italiana - Cantautori italiani

pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 23,90

Venduto e spedito da IBS

24 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Disco 1
  • 1 La stagione del tuo amore
  • 2 Nell’acqua della chiara fontana
  • 3 S’i’ fosse foco
  • 4 Fila la lana
  • 5 Il Re fa rullare i tamburi
  • 6 Spiritual
  • 7 La canzone di Barbara
  • 8 Il testamento
  • 9 Delitto di Paese
  • 10 Il gorilla
  • 11 Cantico dei drogati
  • 12 Leggenda di Natale
  • 13 Ballata degli impiccati
  • 14 Laudate Dominum
  • 15 L’infanzia di Maria
  • 16 Il ritorno di Giuseppe
  • 17 Maria nella bottega di un falegname
  • 18 Tre madri
  • 19 Laudate Hominem
Disco 2
  • 1 Un malato di cuore
  • 2 Un medico
  • 3 Un matto (Dietro ogni scemo c’è un villaggio)
  • 4 Al ballo mascherato
  • 5 Canzone del padre
  • 6 Nella mia ora di libertà
  • 7 Suzanne
  • 8 Le passanti
  • 9 Via della Povertà
  • 10 Oceano
  • 11 Le storie di ieri
  • 12 Avventura a Durango
  • 13 Sally
  • 14 Coda di lupo
  • 15 Rimini
  • 16 Zirichiltaggia (Baddu tundu)
  • 17 Parlando del naufragio della London Valour
Disco 3
  • 1 Quello che non ho
  • 2 Canto del servo pastore
  • 3 Franziska
  • 4 Ave Maria
  • 5 Sinàn Capudàn Pascià
  • 6 D’ä mê riva
  • 7 ‘Â Pittima
  • 8 Jamin-à
  • 9 Le nuvole
  • 10 Ottocento
  • 11 Monti di Mola
  • 12 La nova gelosia
  • 13 Mégu Megún
  • 14 Dolcenera
  • 15 Le acciughe fanno il pallone
  • 16 ‘Â Cúmba
  • 17 Disamistade
Mostra tutti i brani

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alex Lugli

    11/10/2016 02:33:37

    Splendida raccolta veramente del grandissimo Fabrizio De André. La più completa ed esaustiva in commercio. Assieme al precedente "In direzione ostinata e contraria" del 2005 sono 6 CD e comprende in totale più di 100 brani di questo straordinario cantautore, la sua raccolta definitiva: scelti e curati personalmente da Dori Ghezzi con l'aiuto e la supervisione del maestro Gian Piero Reverberi, con una qualità del suono eccezionale che abbina il nuovo digitale al suono "caldo" con la voce in primo piano di quello dei dischi in vinile originali (rimasterizzazione di Antonio Baglio e Claudio Bozano con la collaborazione preziosa di Reverberi stesso). Il voto non può che essere alto e consiglio decisamente questi 2 cofanetti in triplo CD.

  • User Icon

    OskarSchell

    25/06/2009 14:53:42

    Per rispondere a Matteo, forse questa raccolta e la precedente servono a far conoscere Fabrizio a chi di fatto, vuoi per età, vuoi per noncuranza, ancora non sapeva chi (e quanto) fosse...

  • User Icon

    barbara

    12/01/2009 09:16:15

    Anch'io le ho gia' tutte, su vinile, su cassetta ed anche cd, ma Fabrizio e' Fabrizio e che sia natale o pasqua vale sempre la pena acquistare una sua opera. Non credo che i famigliari di Faber abbiano bisogno di queste poche lire per vivere, se hanno pubblicato questo cd lo hanno fatto per noi e per la memoria di chi non l'aveva ascoltato in passato.

  • User Icon

    G

    16/02/2007 18:22:43

    Che dire ?? Come In direzione ostinata e contraria 1 anche in questo caso Fabrizio dimostra di essere oltre che un bravissimo cantautore anche poeta !! Ad ascoltarlo aembra di essere lì presente e vedere cosa sta racontando con le sue canzoni !! Grazie F, G

  • User Icon

    Matteo

    01/02/2007 23:09:02

    ma se Fabrizio ha sempre fatto solo Concept Album sarà un caso? O vale la pena di smontare i suoi lavori per la pecunia (se cogliete la citazione)e per le mamme nostalgiche che sotto natale se lo trovano sotto l'album? Non l'ho comprato: quest'anno mi sono concesso la discografia completa, l'opera omnia, che vale assai di più. Senza contare che questo secondo episodio racchiude meno capolavori del precedente (poi mi dovete spiegare a che serve metterci 'Laudate dominum' che sono due parole). Fatele con Morandi ste cose

  • User Icon

    Giovanni

    01/02/2007 16:35:15

    Il più grande poeta del nostro tempo!!! concordo sul fatto che ogni disco racchiuda una sua storia, vedi "La buona novella", "Storia di un'impiegato" ecc., però ritengo che nonostante tutto avere anche questa raccolta sia obbligatorio per i fan di FABER. Credo che un'artista sia veramente grande, quando lui muore ma le sue idee rimangono!!!!

  • User Icon

    Marco

    01/01/2007 11:57:34

    Non conosco da moltissimo tempo Fabrizio ma devo dire che tra quaesto disco e il primo non ho mai ascoltato niente di simile... Un dolce incontro tra poesia, musica e sentimento

  • User Icon

    Giuseppe Iannozzi

    29/12/2006 19:41:56

    E' sì vero che è una raccolta, ed è uscita nel periodo più o meno di Natale. E però: UNO, i brani sono stati ripuliti dalle sovraincisioni, quindi la voce di Fabrizio è proprio la sua, più naturale, tutto un altro sentire rispetto ai dischi che hanno subito, nel corso degli anni, l'azione di diversi filtri; DUE, la raccolta presenta brani che fanno parte di una produzione meno commerciale di Fabrizio, ma non per questo meno attuali o belli, anzi; TRE, inutile interrogarsi se Fabrizio sarebbe stato d'accordo o meno, mi pare un interrogarsi futile. E' invece importante che questa raccolta restituisce a Faber la sua grande voce melanconia e dolce di Poeta, e funziona ottimamente per far conoscere la statura cantautorale musicale e poetica di Fabrizio De André anche a coloro che non hanno tutti i dischi.

  • User Icon

    don

    24/12/2006 21:55:39

    Quando un autore è così grande...tutto ciò che lo fa conoscere (la cura è di Dori, dunque...) non può che far bene. A tutti!

  • User Icon

    fluydo

    18/12/2006 10:58:20

    è vero, ci troviamo di fronte a una raccolta e siamo sotto natale. Ogni pensiero negativo sull'operazione commerciale è lecitissimo. Però sulla grandezza della produzione di Fabrizio non si discute. Un fan che ne ha già tutta la discografia ne può benissimo fare a meno, ma a me questa raccolta è servita a farmi scoprire una quantità di canzoni (eccezionali) che non conoscevo. C'è un abisso tra questa raccolta e la platinum collection di turno. Grande Fabrizio e brava anche a Dori...

  • User Icon

    Giacomo

    16/12/2006 19:41:51

    sono profondamente contrario alle raccolte in generale, ma ancor di più nel caso di De Andrè che in ogni album ha cantato una storia sottoforma di poesia. Non si può isolare una traccia dal contesto nel quale è nata, sarebbe come leggere un capitolo a caso dai Promessi Sposi senza leggere né quello dopo né quello prima. rimarrebbe la poesia ma sarebbe svestita di tutto il resto.

  • User Icon

    Davide

    13/12/2006 23:03:37

    sono daccordo con Paolo, Fabrizio non credo avrebbe apprezzata l'uscita dell'ennesima raccolta delle sue poesie, specialmente sotto Natale...troppo commerciale. L'opera è un capolavoro, non si discute. Ma le ho già tutte, non lo compro

  • User Icon

    william

    13/12/2006 18:50:39

    Caro paolo, giudicare de andrè per il package è come giudicare la "gioconda" dal chiodo a cui è appesa. i dischi di de andrè non sono mai stati entusiasmanti dal quel punto di vista, e non ce n'è bisogno visto il contenuto. questa nuova raccolta era semplicemente doverosa, una non poteva bastare per racchiudere tutte le perle. viva faber, anche sotto natale!

  • User Icon

    Andrea

    12/12/2006 13:47:51

    Amavo e amo ancora di più Faber da quando ci ha lasciati.Custodisco gelosamente la collezione della sua discografia ma mi dispiace, Cristiano e Dori, non partecipo a questa che per me resta un'altra(dopo lo scorso anno) pura e semplice operazione "natalizia".Mi piange il cuore, il voto non è ovviamente per Fabrizio, in ogni modo, per chi lo ama,insostituibile e sempre rimpianto, ma per i suoi familiari che anche essendo artisti apprezzati e talentuosi non trovano altro modo per fare soldi. Mi spiace davvero. Andrea

  • User Icon

    paolo

    10/12/2006 16:46:45

    amo de andrè, ma lui avrebbe apprezzato queste operazioni commerciali?

  • User Icon

    Giuseppe Iannozzi

    06/12/2006 19:16:48

    Cosa dire? Fabrizio è stato un Poeta, una voce unica, dolce e melanconica. Un Poeta. E questa raccolta, come la prima, restituisce tutta la vibrante passione emozionale che è nell'autentica voce di Faber. Una scaletta di canzoni tra le meno "commerciali" di Faber - perché Faber non è mai stato commerciale -, e che sono autentici capolavori di poesia in musica. Al di là dell'operazione di etichetta, al di là di tutto: è Fabrizio De Andrè, quello meno conosciuto ma non per questo meno grande. Anzi.

  • User Icon

    Elena

    06/12/2006 16:12:56

    Ho amato e amo la poesia di Faber da sempre. Mi ha insegnato a vivere e a pensare più lui di tutti gli insegnamenti possibili! Non mi stancherò mai di ascoltarlo e di emozionarmi ogni volta. Non è, come qualcuno la definisce, un'"operazione commerciale"! E poi, anche se lo fosse, che male c'è? Secondo me è un atto d'amore quello di Dori. Il lavoro che ha fatto, sia nel primo che in questo cd è una meraviglia. C'è un solo rimpianto: che non ci sia più Faber a scrivere e cantare altre poesie stupende. Brava Dori!

  • User Icon

    alessio

    06/12/2006 16:03:37

    il livello musicale senza dubbio è altissimo però l'operazione è ovviamante (ed esclusivamente) commerciale, stavolta non c'è neppure un'inedito o rarità...ricordiamo che "caro amore" non è reperibile su cd, occasione mancata? 10 alla musica 2 all'operazione

  • User Icon

    fluydo

    30/11/2006 15:16:26

    l'operazione è lodevole come il primo volume. Se non fosse uscita a Natale l'avrei apprezzata di piu. Una sola domanda: perchè per la seconda volta è stata esclusa "per i tuoi larghi occhi"?

  • User Icon

    Lorenzo84

    27/11/2006 14:10:54

    grande dori!!! come il primo volume, anche questo è straordinario... l'unica delusione del triplo cd dello scorso anno era l'assenza di alcuni brani stupendi (s'i fosse foco, sally, rimini, altri brani della "buona novella" ecc...); questa nuova raccolta non solo ha ovviato a quelle mancanze ma da ancora più merito a quel grande artista e poeta che è stato Fabrizio De Andrè!

Vedi tutte le 20 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione