Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

In Xanadu: A Quest - William Dalrymple - cover

In Xanadu: A Quest

William Dalrymple

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Anno: 1990
Rilegatura: Paperback / softback
Pagine: 320 p.
Testo in English
Dimensioni: 198 x 129 mm
Peso: 250 gr.
  • EAN: 9780006544159
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 10,91

€ 11,48
(-5%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

spinner

Disponibile in 10 gg

Quantità:
LIBRO INGLESE

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 5,00 €)

One of the most successful, influential and acclaimed travel books of recent years from the author of 'Return of a King', which has been shortlisted for the Samuel Johnson prize. At the age of twenty-two, William Dalrymple left his college in Cambridge to travel to the ruins of Kublai Khan's stately pleasure dome in Xanadu. This is an account of a quest which took him and his companions across the width of Asia, along dusty, forgotten roads, through villages and cities full of unexpected hospitality and wildly improbable escapades, to Coleridge's Xanadu itself. At once funny and knowledgeable, In Xanadu is in the finest tradition of British travel writing. Told with an exhilarating blend of eloquence, wit, poetry and delight, it is already established as a classic of its kind.
  • William Dalrymple Cover

    William Dalrymple, scrittore di viaggi e giornalista, vive tra Londra e Delhi con la moglie e i tre figli. Per i suoi saggi sull’India e l’Oriente è stato insignito di numerosi premi letterari ed è membro della Royal Society of Literature e della Royal Asiatic Society.Con Rizzoli ha pubblicato Dalla montagna sacra (1998), Il Milione (1999), In India (2000), Delhi (2001), Nella terra dei Moghul bianchi (2002), L'assedio di Delhi. 1857. Lo scontro finale fra l'ultima dinastia Moghul e l'impero britannico (2007). Per Adelphi ha pubblicato nel 2011 Nove vite. Approfondisci
Note legali