Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Infinite jest - David Foster Wallace - copertina

Infinite jest

David Foster Wallace

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 8 novembre 2016
Pagine: XI-2564 p., Brossura
  • EAN: 9788806232474
Salvato in 1070 liste dei desideri

€ 18,05

€ 19,00
(-5%)

Punti Premium: 18

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Infinite jest

David Foster Wallace

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Infinite jest

David Foster Wallace

€ 19,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Infinite jest

David Foster Wallace

€ 19,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (16 offerte da 18,05 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


«Infinite Jest è un'opera davvero spettacolare, capace di intossicarvi con la sua comicità e la sua inesauribile inventiva, ma anche di disintossicarvi con pagine di profonda e lucida tristezza.» - Jonathan Franzen

«Può darsi che vi giunga nuova, ma nella vita c'è di più che starsene seduti a stabilire contatti.»

In un futuro non troppo remoto e che somiglia in modo preoccupante al nostro presente, la merce, l'intrattenimento e la pubblicità hanno ormai occupato anche gli interstizi della vita quotidiana. Il Canada e gli Stati Uniti sono una sola supernazione chiamata ONAN, il Quebec insegue l'indipendenza attraverso il terrorismo, ci si droga per non morire, di noia e disperazione. E un film perduto e misterioso, "Infinite jest", dello scomparso regista James Incandenza, potrebbe diventare un'arma di distruzione di massa...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,21
di 5
Totale 109
5
74
4
13
3
7
2
5
1
10
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    GIUSEPPE

    26/02/2021 15:20:07

    Una sfida enorme, 1300 pagine fittissime di scrittura sopraffina, in cui si possono trovare molti stili differenti. E' un viaggio psichedelico nel labirintico mondo di David Foster Wallace. Interessante la maniera di scrivere di Wallace, le sue descrizioni sono spesso splendide, e credo di non esagerare; da molto non leggevo un libro così interessante e, ripeto, bello.

  • User Icon

    Diderot

    26/01/2021 17:38:18

    Devo dire che a me non è piaciuto molto. Descrive delle scene raccapriccianti e troppa droga....ma riconosco che è un capolavoro sicuramente anche se di wallace ho letto altro che mi è piaciuto di più. È un libro che va letto perché si capisce che c'è del genio anche se ci vuole pazienza oltre che per la mole del libro anche per andare a leggere le note e le sottonote però ripeto che piaccia o no va letto!

  • User Icon

    Andrea

    29/12/2020 15:23:16

    da leggere senza troppe interruzioni altrimenti si rischia di perdersi... libro magnifico!

  • User Icon

    Salvatore Fazio

    03/10/2020 07:52:42

    "Gioioso e disperato" sono i termini giusti per definire quest''opera, a ragione descritta come "un' esperienza". Letterariamente parlando è indubitabile ci sia un prima e un dopo aver letto il libro. Quanto alla struttura del volume, chi ha avuto tra le mani il Tristram Shandy non troverà niente di troppo complicato da leggere. Le pagine scorrono piacevolmente una dopo l'altra e, contrariamente a quanto possa sembrare, la trama ha una sua precisa geometria. L'unico appunto va all'edizione Einaudi scritta in caratteri piccoli che nelle note diventano piccolissimi e microscopici nelle note delle note. Infinite jest è stato il Vojna i mir della mia generazione.

  • User Icon

    Ivano Leone

    08/09/2020 09:31:12

    Il Romanzo utilizza una storia che non conclude, circolare – un po’ come l’Uomo, il quale è un problema che non ha soluzione Umana. Una storia che serve a realizzare un affresco di questa Umanità profondamente Ferita, Lacerata, Sofferente e Divisa … si entra negli abissi più profondi dell’uomo, abissi abitati da Dolore, Autoinganni, Ipocrisie, dipendenze da tante cose per distrarsi e non pensare … per non raggiungere una più piena consapevolezza di sé e del mondo … non ci accorgiamo che “This Is Water”. Le microstorie, in questa monumentale opera postmoderna che è Infinite Jest, sono a volte raccapriccianti, a volte illuminanti; non mancano momenti assolutamente esilaranti. Più che Harold Incandenza mi ha colpito Don Gately, il prototipo forse di una Nuova Umanità che cerca in tutti i modi di Redimersi. L’organizzazione della Ennet House è Stupfacente (ahi) per Salvare i Feriti del/dal Mondo. E se, forse, non esistono gli Angeli, esiste Mario Incandenza, il quale è un Uomo che è un Angelo. Auguri

  • User Icon

    fede

    26/05/2020 19:39:40

    Caspita non so che dire, poderoso e a tratti sublime.Impegnativo, quasi da pandemia, ma vale la pena dedicargli del tempo.

  • User Icon

    GT

    17/05/2020 15:41:24

    Semplicemente, fin dal primo capitolo ho capito che sarebbe stato il mio libro preferito. Se vi chiedessero di cosa racconta Infinite Jest sarebbe difficile scriverlo, perché è vario e complesso e vi costringe a rileggere un'infinità di volte gli stessi passi di quel migliaio abbondante di pagine, a volte perché è difficile da seguire, a volte perché è folle, ma la maggior parte delle volte perché è intrigante la passione che ci ha messo Wallace nello scrivere ogni singola frase di questo cosmo ribollente che si chiama Infinite Jest.

  • User Icon

    walter

    16/05/2020 15:02:12

    5 stelle sono troppo poche. Dare un voto a questo libro è un’offesa a prescindere. Infinite Jest non è un libro, è un universo contenuto in mille e parecchie più pagine. Dire che è uno dei migliori romanzi che potreste leggere è troppo riduttivo, perché questo non è un romanzo, ma un’esperienza. Difficile dire di cosa parli, perché anche qua, dire che parla di una giovane promessa del tennis che vive in un’accademia con atleti come lui, in un mondo distopico ma non diverso dal nostro è come non dire niente. Aggiungere che il padre di quel ragazzo è un geniale regista suicida che si dice abbia girato un film capace di immobilizzare lo spettatore davanti allo schermo, per quanto è coinvolgente, non servirebbe a nulla. Potrei andare avanti ad aggiungere personaggi e luoghi, ma servirebbe a poco. Questa è un’esperienza sulla solitudine che ti fa sentire meno solo, sulle dipendenze e sulla paura di non essere all’altezza. Non lasciatevi spaventare dalla mole: questo libro vi cambierà la vita, e vorrete rileggerlo ancora e ancora.

  • User Icon

    vietrisulmare

    16/05/2020 10:51:22

    Un libro rivoluzionario che ha cambiato il modo di intendere il medium, un delirio lungo più di mille pagine di David Foster Wallace, un genio assoluto e una di quelle personalità rare nella storia dell'umanità. Non ha un vero e proprio finale e lascia vari interrogativi, ad esempio: la copia master dell'intrattenimento assoluto viene ritrovata? Che fanno gli AFR all'ETA? Gately sopravvivrà? L'obiettivo, probabilmente, è proprio non sciogliere questi dubbi.

  • User Icon

    Nella

    15/05/2020 08:41:44

    Credo di esser stata io a non aver capito, perciò 2 stelle invece che 1, però questo romanzo è troppo confusionario, non mi è piaciuto affatto.

  • User Icon

    gigggi

    14/05/2020 16:06:16

    Un libro immenso, non solo per dimensione. Foste Wallace prova acatalogare l'universo mondo della dipendenza, usando un linguaggio straordinario, poliforme, che alterna l'alto e il.basso. un romanzo complesso ma imperdibile

  • User Icon

    Dani

    14/05/2020 10:23:28

    Una visione distopica del futuro fa da cornice a questo racconto di David Foster Wallace. 'Infinite jest' diventa una buona occasione per meditare su dove stiamo andando a finire. Ma non credete che il libro sia noioso e banale. Anzi, vi sorprenderà per la sua comicità e la sua scrittura.

  • User Icon

    Michele

    13/05/2020 21:04:37

    Non si può recensire questo libro. Questo libro lo si odia,lo si detesta, poi lo si ama, poi lo si odia ancora..e forse una volta letta l'ultima pagina ti vien voglia di rileggerla perché probabilmente ci hai capito poco. Ci ho messo tanto tempo per leggerlo. Troppo. Ma non è stato tempo buttato. Perché pochi scrivono come Wallace. Genio!

  • User Icon

    Mesmer

    13/05/2020 14:19:55

    Uno scherzo che vorresti non finisse mai

  • User Icon

    Nikon

    12/05/2020 11:23:10

    Può scoraggiare la mole di pagine che vi si presenterà davanti e a tratti possono sembrare difficili da seguire le vicende dei personaggi ma vale la pena leggerlo fino alla fine.

  • User Icon

    Alessio

    11/05/2020 18:59:21

    Amo David Foster Wallace. Come personaggio e come temi trattati. Ma questo libro proprio no! A mio parere è un libro difficile da leggere, poco scorrevole e senza una trama comprensibile. È possibile trovare altre opere dell'autore più leggibili e coinvolgenti.

  • User Icon

    FEDERICA

    11/05/2020 16:18:01

    Non è quello che definirei un libro facile. Profetico e geniale si fa leggere, a volte, con difficoltà ma presenta livelli di lettura multipli che sicuramente non lasciano indifferenti.

  • User Icon

    le

    11/05/2020 15:08:07

    Non riuscirete a liberarvi tanto facilmente della famiglia Incadenza! Il vortice delle partite di tennis, le confidenze ai margini della Concavità e tutti gli altri incredibili protagonisti di questo romanzo vi terranno incollati fino all’ultima pagina.. attenzione: questa meraviglia crea dipendenza!

  • User Icon

    marco

    11/05/2020 13:02:49

    Un libro molto, molto bello. Assolutamente da leggere.

  • User Icon

    Daria

    07/04/2020 11:24:43

    Lettura non certo facile, ma la metafora del tennis si vive non solo tramite le parole stampate, il continuo rimando fra il flusso del racconto e le innumerabili note a margine è un palleggio che sfida anche il lettore più paziente. E' iconico e, ad anni di distanza dalla lettura, continua a farmi pensare e sorridere. Tosto, non per tutti, ma consigliatissimo.

Vedi tutte le 109 recensioni cliente

In un’America distopica - terribilmente simile all’America dei giorni nostri - una famiglia di giocatori di tennis semiprofessionisti fa i conti con il suicidio del padre, studioso di ottica e regista underground dalle idee sovversive.

Poco lontano dall’accademia di tennis, in un istituto di riabilitazione per tossicodipendenti, Don Gately prende a pugni il suo passato, incarnato nelle figure rocambolesche dei pazienti. E poi ci sono misteriose speakers radiofoniche, spie canadesi indipendentiste, coach capaci di leggere l’anima di una persona leccandone il sudore, bambini con la testa abnorme e priva di teschio nati in una zona contaminata dell’East Coast. A unire le traiettorie di questa costellazione di personaggi è la ricerca di una videocassetta, Infinite Jest, che sembra avere il potere di inchiodare le persone davanti allo schermo per sempre.

Pietra miliare del realismo isterico, l’opera di David Foster Wallace non é solo uno dei romanzi più importanti della storia americana: é un passaggio esilarante e doloroso verso la società dell’intrattenimento, verso la cultura delle dipendenze e della depressione. Una sfida che qualsiasi lettore deve intraprendere per entrare nello scherzo infinito della contemporaneità.

di Lorenzo Barberis
Si ringrazia il Master Booktelling

 

  • David Foster Wallace Cover

    21 febbraio 1962 - 12 settembre 2008Wallace nasce a Ithaca da Donald Wallace e Sally Foster Wallace. Vive fino alla quarta elementare in Illinois, per poi trasferirsi a Urbana, dove fraquenta la Yankee Ridge School. Si laurea all'Amherst College nel 1985 in letteratura inglese e in filosofia, specializzandosi in logica modale e matematica. La sua tesi sulla logica modale viene premiata con Gail Kennedy Memorial Prize. Nel 1987 ottiene un Master of Fine Arts in scrittura creativa alla University of Arizona.Insegna alla Illinois State University per gran parte degli anni novanta e nell'autunno del 2002 diventa professore di scrittura creativa e letteratura inglese al Pomona College, in California.La sua prima opera pubblicata è The Broom of the System (La scopa del sistema), "il romanzo... Approfondisci
Note legali