Salvato in 5 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
Infinite jest
23,75 € 25,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+240 punti Effe
-5% 25,00 € 23,75 €
ora non disp. ora non disp.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
23,75 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
23,75 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Infinite jest - David Foster Wallace - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Infinite jest David Foster Wallace
€ 25,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Dettagli

2000
1 gennaio 2000
1440 p.
9788887517101

Valutazioni e recensioni

4,46/5
Recensioni: 4/5
(24)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(19)
4
(0)
3
(2)
2
(3)
1
(0)
ivano
Recensioni: 5/5

Un libro per pochi, anzi per pochissimi, forse per coloro che ritrovano in esso il dinamismo di Stravinsky, le sfaccettature di diamanti purissimi di Berg, la complessita' e insieme la purezza di un sinfonismo letterario senza possibili paragoni, e ricorrere con riverenza ad omaggiare un autore che forse ci avrebbe potuto dare ancora molto se non avesse deciso di recidere la sua esistenza, lasciandoci privi di una mente illuminante e illuminata, di cui tanto ancora questo mondo avrebbe avuto bisogno.

Leggi di più Leggi di meno
Alfonso
Recensioni: 5/5

Non è un libro per tutti. "25 Euro buttati", "irritante" e altre sciocchezze di questo genere sono dovute semplicemente al livello critico del "lettore" di turno. Tutti hanno il diritto ovviamente di esprimere la propria opinione, ma non tutti hanno la dovuta preparazione critica per farlo con cognizione di causa. Wallace propone un'opera sicuramente complessa che, tra le altre cose, intende sollecitare la cooperazione e anche una certa fatica da parte del lettore e soprattutto non aveva di certo alcuna intenzione né di scrivere "facile", né di scrivere "scorrevole", tanto per cominciare! Né questi sono ad ogni modo criteri utili per giudicare un'opera. I peggiori romanzi pubblicati, molto spesso sono scorrevoli! L'affermazione poi che l'America o, più esattamente gli Stati Uniti d'America, dal punto di vista letterario, siano poveri di genialità è una "bestialità" utile solo a dimostrare la ristrettezza di vedute e soprattutto la non così profonda ampiezza di conoscenza del panorama letterario internazionale di chi osa farla. La letteratura nordamericana è pregna di capolavori e anche recentemente, molti giovani scrittori, si sono imposti con romanzi di grandissimo valore. La media di buoni libri pubblicati in America è altissima, magari fosse così in Italia. Va bene tutto, si può scrivere "democraticamente" qualsiasi cosa, qualora ci si ritenga(un po' egocentricamente)un critico letterario e si sia convinti che il proprio parere possa interessare a qualcuno, però si dovrebbe avere la consapevolezza dei propri limiti, riducendo le proprie "gratuite esternazioni" a ciò di cui si ha un minimo di contezza. Solo per dire e senza andare troppo indietro nel tempo, mai sentito parlare di Don DeLillo, Thomas Pynchon, Jeffrey Eugenides, Jonathan Franzen, Chuck Palahniuk, Paul Auster, Toni Morrison, Dave Eggers, Jonathan Safran Foer, Jonathan Lethem, Joe R. Lansdale, Kurt Vonnegut, Raymond Carver, George Saunders? Sono i primi che mi sono venuti in mente. E sono Americani.

Leggi di più Leggi di meno
Kobal L. I.
Recensioni: 2/5

Sinceramente non m'è piaciuto, l'ho trovato pesante, noioso e prolisso: descrizioni specifiche che deviano l'attenzione del lettore da una trama pressocchè inesistente, particolari e dettagli che creano sì un mondo a parte ma che limitano la capacità narrativa dell'opera, una punteggiatura criminosa con frasi spesso lunghe più di 20 righe, periodi troncati a metà e dialoghi che spesso non hanno un senso logico. Sembra quasi una raccolta di racconti diversi messi insieme alla buona con qualche aggiunta qua e là per rendere una specie di continuità. Negli Usa è stato definito un capolavoro, e non stento a credere che da quelle parti lo considerino veramente tale visto la penuria di arte e cultura che hanno. D'altronde ci sarà sempre qualcuno che osservando una macchia di colore si sentirà in dovere di trovarle un significato, e questo a prescendere se ci creda o meno. Da apprezzare è sicuramente la capacità di dare vita a tanti personaggi diversi tra loro e seguire nei dettagli tante vicende differenti, così come la capacità di parlare con cognizione di causa di molteplici materie differenti tra loro. K.L.I. Recensione di: inquietudinedikobal

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,46/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(19)
4
(0)
3
(2)
2
(3)
1
(0)

Conosci l'autore

David Foster Wallace

1962, Ithaca (New York)

21 febbraio 1962 - 12 settembre 2008Wallace nasce a Ithaca da Donald Wallace e Sally Foster Wallace. Vive fino alla quarta elementare in Illinois, per poi trasferirsi a Urbana, dove fraquenta la Yankee Ridge School. Si laurea all'Amherst College nel 1985 in letteratura inglese e in filosofia, specializzandosi in logica modale e matematica. La sua tesi sulla logica modale viene premiata con Gail Kennedy Memorial Prize. Nel 1987 ottiene un Master of Fine Arts in scrittura creativa alla University of Arizona.Insegna alla Illinois State University per gran parte degli anni novanta e nell'autunno del 2002 diventa professore di scrittura creativa e letteratura inglese al Pomona College, in California.La sua prima opera pubblicata è The Broom of the System (La scopa del sistema), "il romanzo...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore