Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Oscar Mondadori -20%
L' inizio è in autunno - Francesca Sanvitale - copertina
Salvato in 3 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
L' inizio è in autunno
10,30 €
LIBRO USATO
Venditore: Libro di Faccia
10,30 €
disp. immediata disp. immediata (Solo una copia)
+ 5,30 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libro di Faccia
10,30 € + 5,30 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Piazza del Libro
14,00 € + 3,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libro di Faccia
10,30 € + 5,30 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Piazza del Libro
14,00 € + 3,90 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Ottima condizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
L' inizio è in autunno - Francesca Sanvitale - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Premio Viareggio Narrativa 2008. Nel caldo degli ultimi giorni d'estate, prima di riaprire lo studio psichiatrico e ricominciare a insegnare all'università, Michele si dedica alla stesura di un libro che dovrà rappresentare il lavoro di tanti anni. I giorni trascorrono uguali, ma le sue certezze scientifiche vacillano, è ossessionato dai possibili errori compiuti. Roma sembra immobile: Michele passeggia nel quartiere del Vaticano, si siede in piazza San Pietro, trova un ristorante solitario in cui cena ogni sera e stringe amicizia con Hiroshi, un restauratore di origine cinese che subito lo affascina. Hiroshi gli racconta una vicenda che ha dell'incredibile: il volto del Cristo nel Giudizio Universale di Michelangelo è in realtà un falso, forse è stato lui a cancellarne i tratti, forse altri. Con meraviglia e orrore la presunta colpa di Hiroshi si affianca alle incertezze di Michele e lo coinvolge; la costante ripetitività delle giornate tutte uguali si rompe in violente sensazioni, in una sensualità imprevista e in un amore che lo allea alla dolcezza e al dolore. Con una voce inconfondibile, capace di rendere gli ambienti e i personaggi in tutti i loro chiaroscuri, Francesca Sanvitale conduce il lettore in un percorso narrativo ricco di false piste e agnizioni: la solitudine del protagonista è quella dell'uomo contemporaneo, confuso e oppresso dal suo egoismo e dalla sua debolezza, come se un naufragio fosse nascosto sotto la calma apparente di tutti i giorni.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2008
210 p., Rilegato
9788806191863

Valutazioni e recensioni

2,6/5
Recensioni: 3/5
(5)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(0)
2
(1)
1
(2)
Piero
Recensioni: 4/5

¿E cosa fa che rimanga nella mente quello che ti hanno raccontato? Non, a volte, quello che ti raccontano. Per caso, o no, si construice un'altra storia..forse il processo mentale che qualche volta molte persone hanno avuto in testa. La solitudine colpevole de Michele si fa credibile grazie allo specchio che Hiroshi mette davanti a lui. O come dice Sanvitale, al di là della nostra volontà, si mette poco a poco, come è nata la sua storia. Come è nato questo romanzo, già corale nella forma, nella maniera che è stato scritto, nel profumo che lascia la sua lettura, la impronta di chi si trova piu cercana alla verità. Come molte volte, racconta cose impossibile ma che sembrano verosimile, come molte vite, come questo romanzo nel che ristaurando la mente di Michele, da delle indagini ai lettori per vedere un po più.

Leggi di più Leggi di meno
quidditas
Recensioni: 1/5

meno male cheil libro era in prestito. illeggibile. la trama potrebbe anche andare ma non decolla mai. lo stile lascia molto ma molto a desiderare. insomma un testo da evitare. che senso ha poi definire l'autrice come una scrittrice nata a milano ma che da molti anni vive a roma....e allora ...mica è un titolo di vanto o rappresenta un tassello del proprio cursus honorum.

Leggi di più Leggi di meno
Cristiana
Recensioni: 1/5

Non ci si può fidare più neppure del Premio Viareggio: cosa ci sarà da premiare in questo disordinato guazzabuglio? Certo il linguaggio é meno sciatto che ne "La solitudine dei numeri primi", ma è inutilmente ricercato perchè il testo ha ben poco da dire e per di più lo dice male: un'altra bieca operazione commerciale a spese degli incolpevoli lettori. Anche in questo caso se vi viene voglia di leggerlo per costatare se ho ragione prendetelo in biblioteca e prendetevi qualcos'altro per consolarvi, anche andando a caso vedrete che la seconda è la scelta migliore.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

2,6/5
Recensioni: 3/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(0)
2
(1)
1
(2)

Conosci l'autore

Francesca Sanvitale

1928, Milano

Francesca Sanvitale, nata a Milano nel 1928 e morta a Roma nel 2011, ha vissuto a Firenze e Roma. È stata giornalista, traduttrice e scrittrice. Ha collaborato con Il Messaggero, l'Unità e l'Espresso. Per alcuni anni ha rivestito il ruolo di direttrice di Nuovi Argomenti e Micromega. Molti dei suoi romanzi sono stati tradotti in Germania, Francia, Spagna e Portogallo. Alcuni suoi racconti sono stati pubblicati in Australia, Inghilterra e Stati Uniti. Tra le sue opere: Il cuore borghese (Vallecchi 1972, Mondadori 1986), Madre e figlia (Einaudi 1980), L'uomo del parco (Mondadori 1984), Verso Paola (Einaudi 1991), Il figlio dell'Impero (Einaudi 1993), L'ultima casa prima del bosco (Einaudi 2003), L'inizio è in autunno (Einaudi 2008), Separazioni (Einaudi 1997) e Tre favole...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore