Internet depression. Perché il boom di internet si trasformerà in un fiasco. Perché il crollo sarà peggiore di quanto pensiate. Come passare indenni attraverso la... - Michael J. Mandel - copertina

Internet depression. Perché il boom di internet si trasformerà in un fiasco. Perché il crollo sarà peggiore di quanto pensiate. Come passare indenni attraverso la...

Michael J. Mandel

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: N. Mataldi
Editore: Fazi
Collana: e-pensiero
Anno edizione: 2001
In commercio dal: 1 gennaio 2001
Tipo: Libro universitario
Pagine: 224 p.
  • EAN: 9788881121762

€ 7,00

Venduto e spedito da Biblioteca di Babele

Solo una copia disponibile

+ 4,90 € Spese di spedizione

prodotto usato
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Micheal J. Mandel esordisce spiegando perchè la depressione non solo è possibile, bensì sempre più probabile. La sua analisi si basa su un confronto fra il periodo attuale e gli anni Venti, che videro negli Stati Uniti un'enorme crescita del PIL fondata quasi esclusivamente sulla vertiginosa espansione di un unico settore industriale, quello automobilistico. Il processo si ripete oggi per la tecnologia dell'informazione. Quando questa "ipercrescita" si trasforma in un modello di crescita normale, la sovrapproduzione risultante rallenta l'intera economia. Mandel si concentra su tre grandi questioni: quando comincerà l'Internet Depression? Come potremo accorgerci in anticipo del suo arrivo? Quanto sarà grave e profonda?
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali