€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Luca

    14/06/2011 22:59:20

    Un ottimo film diretto e interpretato da Steve Buscemi. Il film, molto intrigante e ricco di humor, ha come soggetto lo star system in genere, ed è raccontato tramite un'intervista ad una giovane e bella attrice di soap opera molto famosa (Sienna Miller), condotta dal "giornalista" Steve Buscemi. La trama narra di Peter Peders, un ex-reporter di guerra e sedicente giornalista impegnato, è costretto dal suo editore a intervistare Katya (Sienna Miller), che lui considera l'ennesimo prodotto della tv spazzatura e che ha fatto successo soltanto grazie alla sua bellezza. Nonostante il suo sarcasmo pungente e le battute dissacratorie alla "Buscemi", all'inizio Katya lo sopporta molto gentilmente per un po', ma poi lo scarica. Peders riesce comunque a riattaccare bottone con l'attrice e l'intervista, tra confidenze e un nascente feeling tra i due molto forte, ha luogo la stessa notte nell'appartamento di lei. I due diventano amici e il loro rapporto potrebbe trasformarsi in qualcosa di più profondo, se Peders non rovinasse tutto con la sua curiosità e la sua faccia tosta. La sua meschinità arriva a strumentalizzare la loro amicizia quando lui legge di nascosto i diari delle giornate che lei tiene sul suo computer. Da giornalista rampante, cerca uno scoop che infanghi la reputazione della bella Katya e che possa procurargli "la notizia scandalo" da mettere sul giornale. Ma Katya si accorge del suo doppio gioco e alla fine, con un abile colpo di scena, ribalta la situazione a suo vantaggio smascherando con molta classe la sua meschinità. Il messaggio che mi è parso di cogliere è quello che ciò che più conta tra due persone è l'amcizia e la lealtà, che non vale la pena di rovinare per dei personali interessi. Molto bravi i due attori al meglio nelle due parti costruite su misura per le loro caratteristiche. Il film ha vinto 4 palme d'oro nei più prestigiosi film festival del 2007: il Sundance, il Berlin, il Los angeles e il London.

  • User Icon

    Mauro Lanari

    20/07/2008 23:11:56

    Non è affatto in discussione né la bravura dei due attori né la bellezza d'un cinema/teatro con unica unità di tempo e luogo. Però il ritmo e le atmosfere perfette erano quelle della scena al ristorante, intrisa di sottintesi, nondetti, atti mancati, qui pro quo, incomprensioni senza scadere nella drammaturgia forzata stile yankee ammessa anche dagli stessi sceneggiatori e scenografa nei contenuti extra del dvd. Così, dall'incidente in taxi (modello "Ricordati di me" mucciniano, per la serie: cosa c'inventiamo nella trama per proseguire, raccordare e rimpinguare?), il film delude le aspettative iniziali e comincia a suonare falso.

Scrivi una recensione
  • Produzione: Fandango, 2008
  • Distribuzione: CG Entertainment
  • Durata: 81 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Contenuti: curiosità; dietro le quinte (making of)