Introduzione all'analisi degli errori. Lo studio delle incertezze nelle misure fisiche

John R. Taylor

Traduttore: S. Caporaloni
Editore: Zanichelli
Edizione: 2
Anno edizione: 1999
Tipo: Libro universitario
Pagine: 340 p., ill.
  • EAN: 9788808176561

19° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Scienze, geografia, ambiente - Fisica

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it - € 21,43

€ 33,74

€ 39,70

Risparmi € 5,96 (15%)

Venduto e spedito da IBS

34 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello


(scheda pubblicata per l'edizione del 1986)
scheda di Lo Bue, M., L'Indice 1986, n. 8

Spesso capita che alcune branche di una disciplina scientifica (fondamentali per la sua comprensione) vengano ostentatamente ignorate dalla letteratura dedicata a coloro che non compiono un regolare corso di studi universitari. È questo il caso della teoria degli errori e dello studio delle incertezze nelle misure fisiche che hanno un'importanza basilare per afferrare i fondamenti della fisica sperimentale. Quest'opera di John Taylor, già docente alle università di Cambridge, Londra e Princeton, pur essendo rivolta agli studenti universitari non richiede una preparazione a priori nella materia. I capitoli sono organizzati in modo da introdurre gradualmente le difficoltà di tipo matematico rendendone possibile la lettura anche a studenti dell'ultimo anno del liceo scientifico. I primi due richiedono soltanto una certa dimestichezza con l'algebra; dal capitolo terzo in poi, sono necessarie conoscenze sulla derivazione, sull'intrazione e sulla funzione esponenziale. Dunque questo testo potrà essere molto utile a tutti quei professori di fisica delle scuole medie superiori che vorranno cercare di abbattere questo alone di mistero che circonda la teoria dell'errore, compiendo un passo avanti nell'ambito di quella lotta che da anni cerca di introdurre le basi del pensiero scientifico nella cultura generale.