Categorie

Jojo Moyes

Traduttore: M. C. Dallavalle
Editore: Mondadori
Collana: Oscar absolute
Edizione: 1
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
Pagine: 396 p. , Brossura

18° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Rosa

  • EAN: 9788804662655
Usato su Libraccio.it € 7,02


Ventiseienne disoccupata accetta lavoro come assistente di trentacinquenne tetraplegico. Quello che succederà ci sembra prevedibile. La copertina, con una figuretta che assomiglia alla ‘vispa Teresa’ che insegue un uccellino invece delle farfalle, non promette granché. Chi, come me, è allergico ai romanzi sentimentali e pensa che l’industria dei Kleenex sponsorizzi le storie strappalacrime, non prenderebbe mai in mano un libro come Io prima di te se sotto il titolo non campeggiasse il nome dell’autrice Jojo Moyes. Può deluderci con una banalità Jojo Moyes che ci ha incantato con L’ultima lettera d’amore? Infatti Jojo Moyes non ci delude.
Nel 2007 Will Traynor è socio di una ditta con gli uffici nella City di Londra, la sua ragazza sembra uscita da una rivista di moda, ama le vacanze di azione - bungee jumping, scalate, rafting. È un uomo che ha veramente tutto - intelligenza, prestanza fisica, denaro. È un vincente.
Nel 2009, quando sua madre assume Louisa Clark perché gli faccia da assistente (da ‘bambinaia’, dice lui brutalmente), quel Will Traynor non esiste più. È una delle tante beffe del destino che Will Traynor sia rimasto vittima di un incidente cittadino piuttosto che di una delle sfide rischiose che lanciava a se stesso praticando sport pericolosi. Investito da una moto, è stato in punto di morte. Ora è su una sedia a rotelle, vive nella dépendance ristrutturata per lui accanto alla dimora dei genitori in un piccolo centro che ha solo un antico castello come punto di interesse. Il futuro non porterà alcun cambiamento alle sue condizioni fisiche, ci potrà essere solo un peggioramento - un infermiere si prende cura di lui a tempo pieno. Ed ecco che Louisa Clark irrompe nella sua vita.
Louisa rappresenta l’esatto opposto di Will, o meglio di quello che un tempo era Will. Louisa non si è mai allontanata dall’ombra del castello di Stortfold, esce da sette anni con lo stesso ragazzo che si interessa solo di sport, non ha ambizioni, non ha studiato, faceva la cameriera, è felice della vita che ha. Proprio per questo la madre di Will l’ha assunta. Non perché sia una sorta di sciocca e ingenua Pollyanna che tinge il mondo di rosa, ma perché è vitale, spontanea, anticonformista e bizzarra nel vestirsi, non si lascia intimidire da chi ha il potere dei soldi. E, se l’incarico è irto di difficoltà, durerà però per un tempo limitato: sei mesi. Louisa non si chiede il perché di questa scadenza. Quando lo viene a scoprire per caso, ne sarà tanto sconvolta da dimettersi. Il bisogno disperato del suo contributo economico da parte della famiglia e la supplica della madre di Will la faranno restare. Impiegherà tutta la sua inventiva per illuminare la vita di Will.
C’è molto di prevedibile e moltissimo che non è affatto prevedibile nel romanzo di Jojo Moyes. E poi c’è la sua maniera briosa di raccontare anche quello che è prevedibile che rende il suo libro una lettura da cui è difficile staccarsi. Il lento crescere di affiatamento e intimità tra Will e Louisa è scontato, però la vivacità della voce narrante di Lou, lo scambio di battute tra i due - dapprima molto sarcastico lui, poi più accomodante senza perdere la durezza, niente affatto remissiva lei che trova il tono giusto per tenergli testa facendolo perfino divertire -, il mescolare gli incontri di Lou con il fidanzato e i piccoli affanni quotidiani della famiglia Clark con la nuova vita di Lou che si apre su nuove esperienze (anche solo vedere con Will un film sottotitolato oppure ascoltare un pezzo di musica classica), fanno sì che la love story non scivoli mai nel patetico e nello stucchevole. È il modo in cui Jojo Moyes è capace di dare profondità alla storia di Will e Louisa che sovverte le regole della probabilità, oltre al finale del romanzo.
Confesso: ho avuto la tentazione di andare a leggere le ultime pagine per alleviare curiosità e tensione. Non l’ho fatto e state certi che non dirò una parola di troppo. Ma, leggendo, siamo forzati a riflettere sul significato del titolo - chi era Lou prima di incontrare Will? E Will, prima di conoscere Lou? -, su quanto si possa cambiare e non tanto, gratuitamente, per amore o per far piacere a chi ci ama, ma per la forza trascinante dell’amore che svela possibilità diverse di guardare il mondo. Ci obbliga anche a domandarci quale sia la frontiera tra amore ed egoismo, se l’amore ci dia il diritto di possedere una persona, di prendere decisioni al suo posto. O se piuttosto non significhi rendere libera la persona amata mettendola in grado di compiere delle scelte e portarle a termine, restando sempre al suo fianco anche se ci si spezza il cuore.
Io prima di te può certamente essere snobbato come un romanzo sdolcinato scritto da una donna per delle donne. È vero che non lo regalerei ad un uomo. E però, che bella lettura intensa, con personaggi che non si dimenticano!

A cura di Wuz.it

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    ANTONELLA SPINOGLIO

    17/01/2017 07.35.58

    ROMA:17/01/2017 LIBRO BELLISSSIMO E FILM MOLTO TRISTE.

  • User Icon

    ANTONELLA SPINOGLIO

    21/12/2016 11.56.41

    LIBRO BELLISSIMO E TRISTE. IL FILM ANCHE E' MOLTO TRISTE E ROMANTICO.

  • User Icon

    Doc76

    14/12/2016 15.44.04

    Bellissimo. Trama coinvolgente sin dall'inizio. Un libro che fa riflettere sulla differenza tra vivere ed esistere.

  • User Icon

    Alessandro

    08/12/2016 16.23.15

    Una bella storia con sentimenti veri e puri. Un libro da leggere ^_^

  • User Icon

    Giamba

    01/12/2016 17.28.54

    Romanzo piacevole. Inizio scoppiettante, ironico e brillante. Proseguo un po’ troppo stucchevole e mieloso. Tematiche quali la disabilità trattate con intelligenza.

  • User Icon

    Alessandra

    16/11/2016 15.15.28

    Io prima di te è uno di quei libri che ti ruba il cuore e la mente.Anche dopo averlo finito di leggere continui a pensare a Will e a ciò che lui ha insegnato a Lou in 6 mesi:VIVERE. Jojo Moyes descrive in maniera così eccellente personaggi e scene quasi da far "entrare" il lettore stesso nella storia.Senza dubbio leggerò ancora altre storie della Moyes.

  • User Icon

    Memole

    31/10/2016 20.52.07

    Emozionante, avvincente, realistico. Romanza da non perdere! Bellissimo.

  • User Icon

    Silvia

    03/10/2016 10.29.16

    Il piú bel libro mai letto.

  • User Icon

    ELISA

    20/09/2016 16.03.42

    Quando un libro ti spezza il cuore rimarrà per sempre indelebile nei tuoi ricordi. "Io prima di te" é uno di quei libri. Bellissimo ed emozionante.

  • User Icon

    GHERARDO GHERARDI

    18/09/2016 11.22.34

    Per distogliermi dalla mia letteratura preferita(gialli, noir, thriller..)ogni tanto leggo altri tipi di libri...Questo è stupefacente, ti prende fino all'ultima parola, ti emoziona, ti fa pensare facendoti illudere sul finale.GRANDE LIBRO

  • User Icon

    daniela

    13/09/2016 14.59.58

    Mi rendo conto di essere una voce fuori dal coro, ma personalmente questo libro non mi ha detto più di tanto ... Per quanto scorrevole e scritto bene, la storia a me è sembrata un po' banale e scontata ... Il ragazzo ricco e bello che rimane invalido, la ragazza di origini modeste che si innamora di lui e che in poco tempo riesce a conquistarlo e il finale ovvio ... Per me i libri da 5 sono ben altri ...

  • User Icon

    Stefania

    11/09/2016 19.10.41

    Ho comprato questo libro spinta dal clamore del film e sono contenta di averlo fatto. Davvero un bel romanzo.... tante emozioni, soprattutto nelle ultime cento pagine. L'ho letto in 4 giorni.... il linguaggio è semplice e scorrevole ma non è il solito libretto da ombrellone. Nel complesso una bella storia d'amore ma anche la spinta ad una profonda riflessione..... un libro che invita a vivere, superando la pigra quotidianità e mettendosi in gioco.... adesso si va a vedere il film.

  • User Icon

    anna

    11/09/2016 16.11.48

    È un libro che ti stravolge nel suo piccolo la tua vita. Nonostante l'assenza di un lieto fine una volta finito di leggerlo non riesci a essere triste, ma rimani perplessa. Perplessa perchè ti mette davanti a domande di morale su cosa sia giusto o sbagliato. E allora provi a metterti nei panni di Will, il protagonista, e ti chiedi cosa avresti fatto al suo posto. Ma in realtà nessuno può saperlo se non Will. Ed è proprio da lui che si apprende per tutto il libro il valore della vita, lui che mette fine alla propria di vita ne è in realtà il portatore di valori positivi. Alla fine del libro non ci resta da fare che raccogliere tutti i suoi consigli ed incominciare a vivere con coraggio, a vivere ogni secondo come se fosse l'ultimo, a vivere senza rimpianti insieme alla ragazza con le calze a righe.

  • User Icon

    Luana

    09/09/2016 21.30.02

    Un libro TRAVOLGENTE. Mi ha emozionato, fatto riflettere, sorridere... Piangere... Tocca il cuore a 360gradi. Un amore VERO, PURO,SINCERO... UNICO! Da leggere assolutamente!

  • User Icon

    Elena

    09/09/2016 17.56.53

    Sono un bel po' di anni che non leggo un libro così bello che mi ha trasmesso così tante emozioni che non saprei neanche spiegarvele, fate solo attenzione alla fine perché rischiate di rovinare il libro facendo cadere sulle pagine le migliaia di lacrime che scenderanno. Grazie Jojo Moyes Elena

  • User Icon

    Francesca Chianese

    08/09/2016 23.21.37

    Un romanzo che prende il tuo cuore in mano, lo custodisce e alla fine te lo fa a pezzi. Uno dei libri più belli che abbia mai letto proprio per questo. Non è soltanto un libro, è una vera e propria lezione di vita. Riesci a vedere la vita con altri occhi e a dargli nuovi significati. Ti fa mettere nei panni del protagonista, ti fa riflettere sulle cose che possono capitare nella nostra vita e che tutto da un momento all'altro può cambiare. Leggetelo per apprezzare la vita con i suoi brutti e bei momenti.

  • User Icon

    Angela Troiano

    31/08/2016 12.02.23

    Calze a righe gialle e nere, abitini svolazzanti e calzature fosforescenti. Questa è Louisa Clark, Lou per gli amici, una ventiseienne solare, allegra e chiacchierona che ama distinguersi dagli altri per il proprio stile ed essere se stessa con tutti. Pensava di avere le idee abbastanza chiare sul proprio futuro quando all'improvviso un lavoro innaspettato e un uomo le cambiano completamente la vita. Will Traynor, trentacinquenne bello, testardo e ricco, amante del rischio e della vita, è uno di quegli uomini che avrebbe fatto di tutto pur di vivere una vita piena di avventure, adrenalina e divertimento. Questo suo pensiero cambia quando due anni prima è vittima di un incidente. È consapevole delle sue condizioni e non spera in un miglioramento.Due caratteri completamente diversi finiranno per incontrarsi tramite uno scherzo del destino. Da questo momento in poi le loro vite si intrecceranno e non riusciranno a fare a meno l'uno dell'altra. Will e Lou proveranno dei sentimenti mai esplorati prima: Non è semplice "Attrazione fisica" ma bensi' vero e proprio amore. È uno di quegli amori che si prova una sola volta nella vita e che non si vuole lasciar andare... Consiglio questo romanzo a TUTTI! Preparatevi emotivamente. Questo romanzo non si puo' descrivere a parole. È praticamente un turbine di emozioni. Prima ridi, ti diverti, poi piangi e ti commuovi. Non riuscrete a staccarvi dalle pagine!

  • User Icon

    Ludovica

    28/08/2016 22.31.18

    Ho letto questo libro molto incuriosita dalle recensioni che si leggevano in giro, che parlavano di un libro stupendo, che prende dalla prima all'ultima pagina, ed è capace di catapultarti in un altro mondo reale e triste allo stesso tempo, un libro capace di farti entrare dentro la storia a tal punto da far emozionare anche i cuori più duri. Dopo aver letto questo libro posso dire che è tutto vero, va letto assolutamente perchè emoziona come pochi libri sanno fare. Il successo che ha fatto e sta facendo se lo merita tutto.

  • User Icon

    Carmela

    25/08/2016 23.08.21

    Un libro unico nel suo genere! Ce ne sono davvero di pochi così emozionanti. Una storia d'amore che vi emozionerà, dolce e romantica. Un finale duro ma inevitabile... Il libro in sè racchiude un prezioso insegnamento filtrato attraverso l'occhio dell'amore. Vivere con coraggio, vivere nonostante gli innumerevoli dispiaceri della vita... Scelte dolorose ma purtroppo da accettare. Ho amato tanto il personaggio di Will Traynor, nonostante queste sue determinate scelte, la verità è che è impossibile restare inerti davanti alla sua sofferenza, se riuscirete ad immedesimarvi in questo straordinario personaggio, vi renderete conto di quanto questo libro possa realmente trasmettervi.

  • User Icon

    Betty

    20/08/2016 10.46.45

    Una storia molto bella, tenera e commovente, a volte ironica. Ti prende subito, sino alla fine. Assolutamente da leggere

Vedi tutte le 34 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione