Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Img Top pdp Film
Salvato in 7 liste dei desideri
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Irreversible<span>.</span> Collector's Edition
14,99 €
DVD
Venditore: Vecosell
14,99 €
disp. in 4 gg lavorativi disp. in 4 gg lavorativi (Solo 1 prodotto)
+ 4,10 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Vecosell
14,99 € + 4,10 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Vecosell
14,99 € + 4,10 € Spedizione
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Irreversible<span>.</span> Collector's Edition di Gaspar Noe - DVD
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Una giovane donna viene violentata da uno sconosciuto in un tunnel della metropolitana. Il fidanzato e l'ex marito decidono di trovare il colpevole e di vendicarsi.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Irréversible
Francia
2002
DVD
Vietato ai minori di 18 anni
8032807012940

Informazioni aggiuntive

01 - Home Entertainment, 2016
Videodelta
90 min
Francese (Dolby Digital 5.1);Italiano (Dolby Digital 5.1)
Italiano
Wide Screen

Valutazioni e recensioni

3,6/5
Recensioni: 4/5
(5)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(3)
3
(0)
2
(0)
1
(1)
ritina
Recensioni: 4/5

Film scandalo del festival di Cannes 2002, è un film molto forte che arriva dritto allo stomaco dello spettatore per le scene sconvolgenti che rappresenta! Irreversible è una storia di violenza e di vendetta che vale la pena di essere visto almeno una volta.

Leggi di più Leggi di meno
AlessandraP
Recensioni: 4/5

Film appena visto. Allora: promosso a pieni voti per l'audacia, per il tema del destino da cui non ti puoi salvare (Alex ad un certo punto ha una premonizione di quel che sta per accaderle), per la trovata di far partire il film dalla fine per poi approdare all'inizio. Meravigliosi Cassel e Bellucci insieme(che si amano nella vita e si capisce): lei talmente bella che a volte viene sottovalutata come attrice, ma che in questa parte è magnifica. La scena dello stupro è forte, ma è la pura verità che vive ogni donna che viene violentata. Stupenda la contrapposizione fra il rapporto sessuale tra Alex ed il suo stupratore e quello che la donna ha con l'uomo che ama. Molto bello anche il finale con Beethoven che ti graffia e ti riconcilia con il mondo. Un film che non dimentichi, di certo violento, disturbante, a tratti anche noioso (brutti i dialoghi). Confesso di averlo visto in 2 momenti, perché tutto insieme era davvero troppo. Alla fine c'è un elemento secondo me esagerato, che mi ha rovinato il giudizio, come se avessero voluto strafare nella composizione della trama. Vi consiglio di guardarlo comunque, per giudicare.

Leggi di più Leggi di meno
davide rosso
Recensioni: 5/5

ok, bravi, avete detto la vostra. comprate questo film è un capolavoro. altrimenti restate nella lobotomia televisiva italiana.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,6/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(3)
3
(0)
2
(0)
1
(1)

Conosci l'autore

Monica Bellucci

1968, Città di Castello, Perugia

Propr. M. Anna Maria B., attrice italiana. Sensuale ed elegante, è una delle più richieste top model prima di compiere il salto al cinema. Il primo ruolo vero è quello della moglie messa in palio in La riffa (1991) di F. Laudadio, cui seguono una decina di film nei quali però non riesce a trarsi dall'impaccio di una certa legnosità e dal regionalismo della provinciale procace. Il cinema francese le fornisce qualche occasione d'emancipazione con alcune parti più surreali e meno convenzionali come in Dobermann (1997) di J. Kounen. A Hollywood e in patria, invece, non sempre riesce a sottrarsi ai cliché della «sensualità mediterranea», che ripropone in Under Suspicion (2000) di S. Hopkins; mentre in Malèna (2000) di G....

Vincent Cassel

1966, Parigi

Nome d'arte di V. Crochon, attore francese. Figlio di Jean-Pierre C., dopo esperienze teatrali e televisive esordisce sul grande schermo nel 1988 con un ruolo di sfondo nella commedia Les cigognes n’en font qu’à leur tête (Le cicogne fanno di testa loro) di D. Kaminka, ma il grande successo arriva anni dopo come protagonista di L’odio (1995), cupo racconto sulla degradata periferia metropolitana francese di M. Kassovitz. Attore dal viso segnato e dallo sguardo freddo e magnetico, negli anni seguenti interpreta con un certo eclettismo film commerciali, spesso accanto all’attrice italiana M. Bellucci (Irréversible, 2002), fino al kolossal Giovanna d’Arco (1999) di L.?Besson e al successo del giallo psicologico I fiumi di porpora (2000) di M. Kassovitz, con J. Reno. Il suo ruolo più intenso e...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore