Categorie

Tracey Garvis Graves

Traduttore: S. Lauzi
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2013
Pagine: 322 p. , Rilegato
  • EAN: 9788811684176

T.J. ha sedici anni. Guarito dal linfoma di Hodgink, al momento il suo unico pensiero è raggiungere l’isola delle Maldive in cui trascorrerà l’estate immerso nelle acque cristalline dell’Oceano Indiano praticando pesca subacquea insieme a suo padre.
Anna ha trent’anni e da otto è insieme a John. Negli ultimi anni però la loro relazione aveva subito dei contraccolpi, e lei aveva avuto modo di rendersi conto delle diversità intrinseche ai rispettivi caratteri e delle differenti aspettative di vita. Così, quando la madre di T.J. le offre la possibilità di trascorrere l’estate alle Maldive per aiutare il figlio a recuperare le lacune accumulate nelle materie scolastiche durante la convalescenza, le sembra un’ottima opportunità per prendersi un periodo di riflessione lontana dalla quotidianità martellante, e accetta felice di partire.
Tuttavia, né T.J. né Anna avrebbero immaginato che stavano per affrontare il viaggio più lungo e avventuroso della loro vita. Poco dopo il decollo infatti, il pilota dell’idrovolante sul quale viaggiavano aveva avuto un infarto e aveva perso il controllo del velivolo il quale aveva iniziato la sua vertiginosa e inesorabile picchiata verso l’Oceano. Senza neanche il tempo di capire cosa stesse accadendo, Anna e T.J si erano ritrovati in acqua, feriti e spaventati come non mai. Quanto tempo avrebbero impiegato i soccorsi ad arrivare? Il sangue delle loro ferite avrebbe attirato gli squali? Come fare per restare desti e non perdere conoscenza? Dopo aver trascorso la notte in balia delle onde con il corpo di Anna privo di sensi fra le braccia, T.J. aveva finalmente urtato la scogliera di un’isola e, poco dopo, aveva raggiunto la riva. Qui, dopo svariati tentativi, era riuscito a svegliare la sua compagna di viaggio che, sebbene ferita alla testa, era ancora viva.
I giorni passavano ma dei soccorsi neanche l’ombra, il resto del mondo sembrava essersi dimenticato di loro o avere definitivamente abbandonato la speranza di trovarli ancora in vita. Per la giovane insegnante e il suo allievo adolescente era iniziata così una nuova fase della loro esistenza, il cui unico scopo era sopravvivere in quel luogo desolato e deserto, in cui non v’era ombra di traccia umana mentre i pericoli si celavano ovunque. L’istinto di sopravvivenza e la vicinanza obbligata rendevano, giorno per giorno, sempre più, Anna e T.J. complici e partecipi nelle vicende della loro avventurosa quotidianità. Il germe innocuo ma fatale dell’amore si sarebbe definitivamente insinuato fra loro facendo deflagrare una passione travolgente. Inconsapevoli del loro destino come dell’immediato futuro Anna e T.J, distesi sulla baia di un’isola cristallina, avrebbero trascorso le loro giornate intenti a lasciarsi consumare dal fuco di un amore ardente, ma altrimenti proibito.
Immerso fra le pagine di questo romanzo d’esordio, al lettore è concesso di sognare ad occhi aperti, sempre sospeso fra avventura e passione, follia e ragionevolezza, speranza e disperazione, incerto fino alla fine della sorte che lo attende almeno quanto i protagonisti della storia.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    sweetbetbet

    26/08/2014 11.14.03

    anch io come altri l avevo tenuto di scorta temendo di imbattermi in una "laguna blu".invece libro carino,un po' inverosimile ma ci sta...bella la descrizione della sopravvivenza sull'isola e del sentimento profondo che nasce tra i due protagonisti che non cade mai nel banale o nel mieloso.

  • User Icon

    Elisa

    13/07/2014 19.42.51

    Tralasciando il titolo veramente brutto da cui non dovete farvi ingannare,questo libro è un romanzo rosa molto scorrevole e godibile. Si legge tutto d'un fiato ed è molto romantico. Ideale per una giornata in spiaggia visto che i protagonisti sono Naufraghi su un isola deserta! Consigliato.

  • User Icon

    veronica

    22/06/2014 11.48.27

    Ero molto prevenuta su questo libro, non mi convinceva molto la storia d'amore tra un ragazzo e una donna di trent'anni. Quanto mi sbagliavo!! Fin da subito mi sono appassionata alla storia di Anna e T.J. Ho adorato il loro amore così come ho dorato loro due. Libro consigliatissimo, bella storia ed inoltre si legge molto bene.

  • User Icon

    Kiara88

    08/05/2014 15.25.49

    Devo dire che avevo serio bisogno di leggere un romanzo d'amore! Ne cercavo uno proprio come questo: ambientazione originale, scorrevole, per nulla melenso e in grado di farmi sognare! Una storia d'amore autentico, di cui noi lettori ne leggiamo l'evolversi attraverso la narrazione a due voci dei protagonisti. In alcuni tratti forse un po' surreale. Anna e TJ sopravvivono un po' troppo facilmente a tutte le disavventure che gli capitano sull'isola, ma appare chiaro che l'autrice è stata costretta a far ciò, affinché la storia andasse avanti. Molto interessante anche la seconda parte del romanzo, in cui i due protagonisti si riadattano con fatica alla vita civile. Promosso!!!

  • User Icon

    Ellison

    19/04/2014 20.21.07

    strepitoso !! Bello , bellissimo, uno dei romanzi più belli che ho letto ultimamente ... La storia e' meravigliosamente romantica e la scrittura e' scorrevole e piacevole .. Da leggere ciaooooo

  • User Icon

    Elena Silvia

    14/03/2014 21.54.08

    Un bel romanzo. C'è avventura, dramma, romanticismo, passione......tutti gli ingredienti necessari a dar di questo un libro che si legge bene, piacevole e che coinvolge. Il finale è troppo roseo e magnanimo rispetto a quello che ci voleva r che la vita solitamente riserva ma non toglie nulla a una lettura sicuramente consigliata.

  • User Icon

    Alice

    08/02/2014 16.23.32

    All'inizio l'ho trovato un pò noiosetto, ero quasi tentata a non leggerlo , invece dopo diventa molto bello. Devo dire che a volte mi veniva la lacrimuccia. Scritto bene, scorrevole...davvero un bel romanzo d'amore!

  • User Icon

    Dj

    27/01/2014 11.15.37

    Storia assurda e inverosimile, non tanto per gli eventi narrati (che si è preparati ad accettare) quanto per la fintissima "deontologia professionale" della protagonista. Ma dai!!!! Per il resto più un libro comico che altro.

  • User Icon

    isabella

    23/12/2013 11.58.39

    Ho letto questo romanzo l' estate scorsa prestatomi da un amica al mare. l' ho letto tutto d' un fiato, infatti in 4 giorni complici anche le giornate di completo relax l'ho terminato! devo dire che non mi aspettavo molto da questo romanzo, e invece mi è piaciuto molto! è un romanzo sicuramente leggero, poco impegnativo ideale per staccare la spina. l' autrice ha un modo di scrivere scorrevole e accattivante e la storia l'ho trovata abbastanza originale e diversa dal solito. anche il finale mi ha quasi stupido aspettandomi tutt' altro ( non posso spiegare bene per non fare spoiler). insomma in complessivo è un libro carino, poco impegnativo da leggere per rilassarsi al mare o dopo una giornata impegnativa. lo consiglio specialmente agli amanti del genere romantico.

  • User Icon

    Roberta

    31/10/2013 11.53.30

    Una storia che appassiona e che commuove. Impossibile rimanere delusi da questa trama ricca di vicende raccontate in modo intenso e lineare. L'amore tra i due protagonisti è dolce e romantico e non diventa mai volgare. Avevo rimandato la lettura perchè credevo (erroneamente) che si trattasse di una specie di harmony con ambientazione esotica, invece si è rivelato un romanzo completo e con una trama ricca di avvenimenti, ognuno più appassionante dell'altro! Basti dire che l'ho finito in due giorni! L'unico dispiacere è averlo letto in formato digitale...sicuramente appena sarà disponibile una versione economica lo acquisterò per aggiungerlo "fisicamente" alla mia libreria!

  • User Icon

    camilla

    04/09/2013 18.17.15

    A me è piaciuto molto, ben scritto e molto intrigante, romantico e dolcissimo, complimenti all'autrice che ci ha creduto autopubblicandosi... successo meritato, brava Tracy facci sognare ancora con un nuovo romanzo.

  • User Icon

    patrizia

    30/08/2013 17.07.38

    Che dire...ho finito di leggere questo libro a tempo di record. Bellissimo! Avevo già letto le recensioni positive prima di acquistarlo, ma volevo esserne certa leggendolo. E' una storia davvero meravigliosa dove l'amore è quello con la la "A" maiuscola. Brava l' autrice, soprattutto perchè è il suo romanzo d'esordio. Tracey regalaci ancora bellissime emozioni come questa *-*

  • User Icon

    Luigi

    20/07/2013 07.17.47

    Bellissimo, un ottima lettura leggera e coinvolgente!!

  • User Icon

    Simona

    12/07/2013 10.40.32

    Me l'hanno consigliato, ma l'ho trovato di cattivo gusto. E' tutto troppo studiato per arrivare a parlare di questo amore proibito.

  • User Icon

    Manuela

    24/05/2013 14.50.27

    Un romanzo nettamente tagliato in due, per ambientazione e ritmo. L'autrice è bravissima in tutta la prima parte, ambientata sull'isola, a raccontare gli anni passati dai due naufraghi su un isola deserta, riuscendo, contemporaneamente, a far volare il tempo, e a rendere l'idea e la sensazione dei mesi che passano e dei sentimenti che si evolvono. Molto bene riuscito l'espediente di raccontarci tutto da entrambe i punti di vista, alternati. Certo sull'isola accadono cose che dire inverosimili è dire poco, come il miracoloso approdo delle valigie dei naufraghi, che permette ai due di sopravvivere a malattie, infezioni, attacchi vari; ma a tutto si passa più o meno sopra, grazie alla magia che l'autrice riesce a creare. Questa magia, però cala di molto al ritorno a Chicago, e alla vita normale. La storia si banalizza, non sembra più così speciale e arriva addirittura ad annoiare un poco. E' come se la straordinarietà della storia di T.J. ed Anna, creatasi finchè erano sull'isola, si sgonfi e perda straordinarietà una volta tornati alla vita normale. Prima parte da 9, seconda da 5.

  • User Icon

    Giulia

    21/04/2013 14.54.22

    A me questo libro è piaciuto davvero molto. Scorrevole, dinamico, incalzante. La storia d'amore tra questi due ragazzi è davvero appassionante e ti fa venir voglia di fare il tifo per loro fin dal primo incontro, nonostante TJ sia solo un ragazzino di sedici anni. Io lo consiglio e non l'ho trovato affatto banale. L'autrice è meritevole e scrive davvero bene. Una cosa che ho apprezzato è che l'ambientazione del libro mi ricorda molto quella del film Cast Away di Tom Hanks, che è davvero bello. Forse loro hanno avuto un po' più di fortuna di lui ma il libro non finisce nell'irreale. Leggetelo, non ve ne pentirete.

  • User Icon

    Romina

    25/03/2013 18.09.07

    L'isola dell'amore proibito Credo di essere una delle poche persone che non riesce a vedere di più del classico romanzo da leggere se si vuole rilassare la mente o se si ha bisogno di qualcosa di scorrevole e tranquillo. Trovo la storia parecchio inverosimile con situazioni scontate e in certi punti poco credibili. Mi da l'idea di una "Laguna blu" scritta. Soprattutto nelle scene dello squalo. La storia tutto sommato è romantica e si percepisce fortemente l'amore che hanno i due protagonisti tra di loro. Splendida invece è la descrizione riguardante l'isola e la foresta. «L'acqua cristallina lambisce dolcemente i suoi piedi nudi, Anna apre gli occhi all'improvviso davanti a lei la distesa sconfinata di un mare dalle mille sfumature, dal turchese allo smeraldo più intenso. Intorno, intorno una spiaggia di un bianco accecante, ombreggiata da palme frondose.» Delfini, barriera corallina,squali, tempeste e la lotta alla sopravvivenza, non lo hanno reso per niente noioso e molto rilassante. Decisamente consigliabile se si vuole leggere qualcosa di romantico e di diverso. Voto3

  • User Icon

    Vampire Lover

    22/03/2013 17.06.18

    Molto scettica sulla trama di questo romance, genere per il quale non vado particolarmente pazza, mi sono ricreduta totalmente. Il libro, seppure scritto con uno stile molto semplice, mi ha colpito dritto al cuore, emozionato e fatto sognare. La prima parte ripercorre la vita dei due naufraghi sull'isola delle Maldive, la seconda vede il loro ritorno negli USA: gli episodi si rincorrono lineari e, talvolta, anche un po' ingenui, ma tutto sommato la storia è così gradevole e positiva che già mi è venuta voglia di rileggerla.

  • User Icon

    viola

    13/03/2013 16.43.15

    Forse la trama è un po' semplicistica nel finale, ma è un libro che ti prende come pochi. La lettura è scorrevole e ci si impiega davvero un niente per finirlo. I due personaggi, Anna e T.J., sono molto ben descritti, quello maschile è il più riuscito, ed è davvero difficile non amarli. La loro storia d'amore, in circostanze normali sarebbe un po' inverosimile, ma nel libro la crescita di T.J. da ragazzo adolescente, a uomo maturo è così ben sottolineata, che alla fine ti fa dimenticare dei loro quasi 13 anni di differenza. Lo consiglio per chi ama le letture leggere, in grado di farti sognare e distaccare da quella che è la realtà d'oggi.

  • User Icon

    ALESSANDRA

    07/03/2013 11.30.40

    Non può certo definirsi un capolavoro ma è carino, una lettura semplice che si legge bene. Forse un pò improbabile.

Vedi tutte le 31 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione