Categorie

Jules Verne

Curatore: J. De Michelis
Editore: Marsilio
Anno edizione: 1999
Formato: Tascabile
Pagine: 624 p.
  • EAN: 9788831772495
Usato su Libraccio.it € 6,48

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Lee66

    17/01/2016 00.45.55

    Bisogna ammetterlo: i romanzi d'avventura scritti parecchi anni fa hanno un'attrattiva particolare. E qui gli anni in questione sono circa 140 se si considera che il romanzo è stato scritto tra il 1874 e il 1875. Avvenutura a piene mani anche se troviamo poco ritmo e pathos e i "misteri" dell'isola non sono poi così determinanti come si è abituati in romanzi moderni, il tutto immerso una prolissitá narrativa che a volte appesantisce la lettura. Rimane lo stile eccelso e la bellezza della storia che svela il suo segreto solo nel finale. Un romanzo che racconta "il cuore dell'uomo e il bisogno di creare cose che durino, che gli sopravvivano. Questo è il segno della sua superioritá su tutto quel che vive sull'isola. É ciò su cui ha basato il suo dominio e che lo giustifica nel mondo intero." Oltre alla rappresentazione dell'isola come bisogno di allontanarsi da tutti e da tutto il mondo becero esterno impedendo anche ad altri di entrarvi. Rimane pertanto un capolavoro inserito nella lista dei libri da leggere assolutamente.

  • User Icon

    zombie49

    25/08/2015 09.33.06

    1865. Durante la guerra di Secessione cinque prigionieri nordisti fuggono da Richmond, in Virginia, con un pallone aerostatico. Travolti da una terribile tempesta, approdano quattro giorni dopo su un'isoletta sperduta nel Pacifico meridionale. I naufraghi, privi di qualsiasi utensile, hanno la fortuna di trovare il necessario in natura, ma, a differenza di altri protagonisti di romanzi d'avventura, devono fabbricare da soli, grazie a ingegno e conoscenza, gli attrezzi indispensabili. Sull'isola c'è però una misteriosa presenza che fin dai primi giorni aleggia intorno ai cinque uomini, benefica ma inquietante, e che solo all'ultimo troverà spiegazione. Verne vuole dimostrare che un gruppo di persone determinate, ciascuna con qualche abilità o specializzazione, è in grado non solo di sopravvivere, ma di costruire una civiltà. Certo, i naufraghi sono fortunati, perché sull'isola c'è ogni possibile risorsa animale, vegetale e minerale, ma il libro è un inno all'ingegno umano che sa trarre profitto dalla conoscenza e un'allegoria del percorso della civilizzazione, dalle caverne alla tecnologia. Forse i cinque personaggi sono un po' stereotipati, hanno ruoli sociali ben delineati, con lo scienziato Cyrus Smith capo indiscusso del gruppo. Verne sa descrivere in modo magistrale, con fondamenti scientifici, l'improbabile, ma non impossibile, che è la base dei racconti d'avventura, e i naufraghi stessi riescono a dare spiegazioni razionali all'inesplicabile. Ho esitato a ricomprare questo libro, letto con mio padre a otto anni, perché i ricordi infantili sono sempre soffusi da un'aura di magia, che è disillusa in età matura, ma questo resta sempre un meraviglioso romanzo di avventura, non solo x i bambini, ma anche x gli adulti. Rimpiango le magnifiche illustrazioni di quel libro, una delle quali è riportata sulla copertina di questa edizione. Credo che rileggerò altri romanzi di Verne, un autore senza tempo.

  • User Icon

    Rosa Barone

    01/11/2013 11.55.14

    Un libro entusiasmante. L'avventura allo stato puro, narrata attraverso la grande abilità di Jules Verne che ci riesce in modo semplice e chiaro. La storia dei naufraghi, l'isola Lincoln, i continui avvenimenti misteriosi, le descrizione meravigliose dell'isola e il finale: inatteso e sorprendente. Un libro che troppo spesso viene sottovalutato e consigliato solo come lettura per ragazzi, invece è adatto a tutti anche i più grandi. Lo consiglio a tutti anche perchè una volta iniziato vorrete continuarlo a leggere,soprattutto per scoprire e risolvere i vari e misteriosi avvenimenti e non solo. Bello anche se forse in alcuni punti è un pò difficile da comprendere per via dei numerosi termini tecnici relativi alla navigazione,agli strumenti, ma con un pò di fantasia si riesce a immaginarli... e la lettura continua.

  • User Icon

    Paola

    25/09/2008 23.03.18

    Da leggere sicuramente per erudirsi e per divertirsi... Jules Verne è stato un grande scrittore, forse troppo banalizzato perchè considerato autore per ragazzi... ma dovrebbero leggerlo tutti dai 6 ai 99 anni. Godibilissimo.

  • User Icon

    Filippo

    02/05/2008 11.19.34

    Libro stupendo e appassionante, assolutamente da non perdere. Un'avventura molto stimolante in cui Verne ci racconta come l'ingegno umano, partendo dal nulla, può creare qualsiasi cosa e superare qualsiasi avversità. Lo consiglio a tutti.

  • User Icon

    Bianca

    02/02/2008 18.32.13

    L'isola misteriosa di Jules Verne è il libro più bello, misterioso e avventuroso che abbia mai letto. L'ho letto a scuola, e voglio subito comprarlo per casa. Non si possono svelare tutti i misteri del libro, senò rovina l'avventura che fa ognuno di noi quando lo legge. Il libro è stupendo soprattutto perché ti insegna ad adattarti in ogni condizione di vita. E poi i personaggi, uno saggio, gli altri che credono in lui, pur esprimendo le proprie idee. Insomma, sono una VERA squadra!!! LEGGETELO!!!!!!!!!!!!!! è il libro + BELLO DEL MONDO

  • User Icon

    skya

    14/10/2007 10.49.44

    eccellente, come direbbe mr. burnes. la distanza attuale dall'800 pioneristico rende ancora più affascinante e avvincente la lettura. ottima l'edizione integrale di marsilio, con utile prefazione; consigliabile davvero. tuttavia, anche l'ottimo de michelis manca di sottolineare un'assordante assenza nello sviluppo della trama: la totale assenza dell'elemento femminile, nè presente fisicamente sull'isola nè tantomeno perlomeno desiderato dai naufraghi del cielo. misoginia verniana ? è comunque uno di quei libri che quando lo finisci ti viene un groppo in gola. merita.

  • User Icon

    Marcofuser

    13/09/2007 09.02.23

    Straordinario!Un crescendo esponenziale di emozioni. Se poi si legge per ultimo nella "trilogia del mare" di Verne, dopo "Ventimila leghe sotto i mari" ed "I figli del capitano Grant", allora stupisce di più ancora. L'isola moisteriosa è il capolavoro assoluto di Verne.

  • User Icon

    Raffaello

    29/08/2005 15.06.27

    Il romanzo più bello e più complesso di Jules Verne, un autentico capolavoro, un tributo all'ingegno umano e all'infinita sapienza del Creatore. Diffidate delle edizioni sforbiciate e ridotte per ragazzi, questa di Marsilio è la sola che meriti di essere letta.

  • User Icon

    michele

    09/06/2005 21.55.06

    il libro che accende la fantasia dei bambini e degli adulti. Bellissimo. Bambino lo lessi tre volte.

  • User Icon

    christopher

    14/09/2004 22.13.16

    E un libro molto bello, ricco di misteri e avventure

  • User Icon

    Simone

    29/03/2004 11.42.17

    Questo libro è semplicemente stupendo, lo consiglio a tutti!

  • User Icon

    Luis

    22/07/2003 08.55.02

    Un libro di avventura e di scienza, un vero intruglio ben diluito con molta precisione.Un libro fantastico.Consiglio a tutti di leggerlo

  • User Icon

    Lorenzo

    17/01/2002 18.55.28

    Ho letto questo libro per sette volte, e ogni volta mi ha affascinato. Lo considero il capolavoro di Verne insieme a "Ventimila leghe sotto i mari". Leggetelo!!

  • User Icon

    SARA

    10/04/2000 21.38.11

    Finalmente ho trovato qualcosa su JULES VERNE. L'ISOLA MISTERIOSA è il libro più bello che abbia mai letto.E'avvincente,è un esempio di come l'uomo si adatta a tutte le condizioni di vita. Vorrei scrivere soprattutto abbasso i libri "scemi" di mio fratello. HAI CAPITO LUCA!!! Spero che qualcuno abbia le mie stesse passioni letterarie.

Vedi tutte le 15 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione