Italian Opera Arias - CD Audio di Vincenzo Bellini,Giuseppe Verdi,Montserrat Caballé,Thomas Allen,Carlo Maria Giulini,Riccardo Muti,Gianandrea Gavazzeni,Royal Philharmonic Orchestra,Philharmonia Orchestra,New Philharmonia Orchestra,Covent Garden Orchestra

Italian Opera Arias

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: EMI Classic
Data di pubblicazione: 5 settembre 2001
  • EAN: 0724357455824

€ 40,50

Punti Premium: 41

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
Il Pirata (1988 Digital Remaster): Oh! s'io potessi ... (Atto II)
2
Il Pirata (1988 Digital Remaster): Col sorriso d'innocenza ... (Atto ii)
3
Il Pirata (1988 Digital Remaster): Oh! Sole! ti vela ... (Atto II)
4
I Puritani (1988 Digital Remaster): O rendetemi la speme ... (Atto II)
5
I Puritani (1988 Digital Remaster): Qui la voce ... (Atto II)
6
I Puritani (1988 Digital Remaster): Vien, diletto, è in ciel la luna ... (Atto II)
7
Aida (1988 Digital Remaster): Qui Radamès verrà... O patria mia
8
Don Carlo (1988 Digital Remaster): Tu che le vanità
9
La forza del destino (1988 Digital Remaster): Pace, pace, mio Dio
10
Macbeth (1988 Digital Remaster): Una macchia è qui tuttora! (Atto IV)
11
Otello: Era più calma ... Piangea cantando (Atto IV)
12
Otello: Ave Maria (Atto IV)
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Vincenzo Bellini Cover

    Compositore. Q la precoce formazione e i primi lavori. Figlio di Rosario B., organista, maestro di cappella e compositore di musica sacra, e di Agata Ferlito, dimostrò una precocissima attitudine alla musica, tanto che a sei anni scrisse la sua prima composizione. Prese le prime lezioni dal nonno Vincenzo Tobia, organista e compositore, e dal padre; presto si fece conoscere come organista e compositore di musica sacra e di canzoni nelle chiese e nei salotti della città, e nel 1819 il comune di Catania gli offrì i mezzi per recarsi a studiare al conservatorio di Napoli. Qui ebbe per maestri G. Furno, G. Tritto e N. Zingarelli; quest'ultimo lo indirizzò allo studio del melodramma napoletano e delle opere strumentali di Haydn e Mozart. Durante gli anni di conservatorio B. continuò a comporre... Approfondisci
  • Montserrat Caballé Cover

    Soprano spagnolo. Dopo un lungo tirocinio come comprimaria, si impose nel 1965 nella Lucrezia Borgia di Donizetti al Carnegie Hall di New York, che le dischiuse le porte dei principali teatri del mondo. È stata tra le migliori interpreti di Bellini, di Donizetti e del primo Verdi per la voce duttile e dolcissima, l'uso sapiente dei pianissimi nelle note acute, la morbidezza del legato. Soprano prettamente lirico, si è però anche accostata ai ruoli più drammatici di Verdi e Puccini, nonché all'agilità rossiniana. Approfondisci
  • Giuseppe Verdi Cover

    Compositore.La giovinezza e i primi successi. Le origini assai modeste gli resero difficile l'accesso a studi regolari. Iniziò sotto la guida di Pietro Baistrocchi, organista di Roncole, ed esercitandosi su una spinetta acquistatagli dai genitori. Poi Antonio Barezzi, mercante di Busseto e suo futuro suocero, si interessò perché potesse seguire i corsi del locale ginnasio e avesse lezioni da Ferdinando Provesi, organista di Busseto. Intanto, ormai quindicenne, V. aveva cominciato a scrivere musica, profana e sacra, ad uso della locale Società filarmonica e di privati di Busseto; ma il suo desiderio di completare gli studi al di fuori dell'ambiente provinciale urtò contro numerose difficoltà: non ebbe il posto di organista nella chiesa di Soragna, non riuscì a ottenere sovvenzioni finanziarie,... Approfondisci
Note legali