Categorie

Charlotte Brontë

Traduttore: L. Lamberti
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2008
Formato: Tascabile
Pagine: XXXIII-560 p. , Brossura
  • EAN: 9788806191474

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Paola

    11/03/2016 19.26.32

    Un capolavoro assoluto scritto da una mente geniale che a metà Ottocento era avanti anni luce rispetto alle donne di ora e di allora, con una forza poetica e una profondità psicologica sbalorditive. Lo adoro!!

  • User Icon

    Maggie

    23/09/2013 20.12.50

    Assolutamente meraviglioso. Lettura incalzante e mai noiosa. Consigliatissimo! 5/5

  • User Icon

    sara

    24/10/2011 22.36.50

    impossibile non affezionarsi al personaggio di jane eyre!un fantastico esempio di fierezza e dignità femminile!

  • User Icon

    claudio

    23/12/2010 14.29.36

    Stupendo

  • User Icon

    *Lady_Victoria

    19/04/2010 15.42.37

    ...ho fatto molto male,devo dire la verità,a vedere primna il film,peraltro bellissimo...nn mi sono goduta in questo modo il libro,ke mi è parso all'inizio un pò pesante....ma dò un voto alto xerkè è skritto comunque benissimo e l'ho apprezzato lo stesso........................... però mi spiace dire k nexun libro e nexun film supera Cime Tempestose!qui molti la pensano diversamente ...per me è stato quasi il contrario le sorelle Bronte sono comunque delle ottime scrittrici e adoro indistintamente tutti o quasi i loro scritti!

  • User Icon

    marelu

    19/12/2009 15.32.53

    Romanzo gradevole che tratta temi ancora attuali certamente innovativi per l'epoca.

  • User Icon

    LilyX

    23/10/2009 17.31.21

    Un magnifico "gothic romance" che gronda atmosfera, immaginazione, passione, ideali. Un incontro con una sensibilità solo in superficie diversa dalla nostra.

  • User Icon

    Sara

    18/10/2009 17.48.04

    Un libro scritto bene, lungo e dettagliato (anche se a volte un po' troppo prolisso), animato da personaggi verosimili e accuratamente tratteggiati. Sicuramente un bel testo per l'epoca...ma non mi sbilancio oltre il tre perchè, emotivamente, non mi ha coinvolta per nulla. Mi sembra che la Broente faccia una cronaca, e, anche se analizza molto bene i sentimenti, a mio avviso non lascia trapelare alcuna passione. Scrive quello che provano i personaggi ma è come se fosse per "sentito dire", non ci si sofferma più di tanto e questo non giova alla carica empatica che dovrebbe scatenare un libro nel lettore; è quando invece si tratta di far muovere un personaggio freddo e calcolatore, o di descrivere pensieri a mente lucida della nostra Jane, che l'autrice dà il meglio di sè. Se poi l'intento della Broente non era quello di scrivere un romanzo "rosa" (tra virgolette perchè questo termine è molto riduttivo, ma non me ne viene in mente un altro più appropriato!), bensì quello di tracciare una sorta di biografia romanzata, e servirsi di questa per rimarcare la superiorità dell'educazione inglese su quella francese, o per incoraggiare le signore dell'epoca ad essere forti e risolute come la protagonista Jane...beh, ecco, in questo caso avrebbe raggiunto l'obbiettivo.

  • User Icon

    GIORGIA

    09/04/2009 17.04.05

    ECCEZIONALE QUESTO LIBRO AUTOBIOGRAFICO DI JANE CHE RACCONTERA'I PRIMI PERIODI DELLA SUA VITA, TRISTE, CHE PASSERA' A CASA READ CON UNA ZIA CHE LE INFLIGGERA'PUNIZIONI ATROCI E LA MANDERA' IN UN COLLEGIO DOVE CRESCERA' E RIUSCIRA' AD ESSERE ASSUNTA COME ISTITUTRICE PERSSO IL SIG. ROCHESTER DEL QUALE SI INNAMORERA'. SFORTUNATO SARA'IL SUO AMORE E UNA VERITA' NASCOSTA RIAFFIORIRA' NELLA SUA VITA E QUESTO LA COSTINGERA' AD ABBANDONARSI ALLA SOLITUDINE E STACCARSI DAL SUO AMATO. AFFRONTERA' NUMEROSE DIFFICOLTA', MA SCOPRIRA' ANCHE DI AVERE UNA FAMIGLIA, E SARA' FELICE MA NELLO STESSO TEMPO COMBATTUTA PER IL SENTIMENTO CHE SUO CUGINO PROVERA' PER LEI . JANE CONTINUERA'A PENSARE AL SUO AMORE E CON CORAGGIO E TENACIA RIUSCIRA' A REALIZZARE IL SUO SOGNO. QUESTO LIBRO INSEGNA A COMBATTERE PER I PROPRI IDEALI ED è IMPORTANTE, NON DIMENTICARSI, CHE NONOSTANTE LE DIFFICOLTA' DELLA VITA CON LA DEVOZIONE E L'AMORE SI RIESCE AD OTTENERE LA VERA FELICITA' L'UNICO SCOPO A MIO AVVISO PER CUI VALGA LA PENA VIVERE.

  • User Icon

    Teresa

    01/04/2009 19.35.46

    Un romanzo bellissimo, una storia coinvolgente raccontata sottoforma di autobiografia, semplice nel districarsi, intrisa di mistero, passione,amore; i sentimenti dei protagonisti sono assoluti, non conoscono mezze misure, così come la forte volontà di Jane, povera fanciulla la quale, grazie alla sua incorruttibile personalità e alla fedeltà che ella caparbiamente applica ai suoi principi e alla sua moralità, riesce a vincere nella vita e a coronare il proprio sogno d'amore. Uno dei migliori classici di sempre, assieme a Cime tempestose della sorella Emily. Imperdibile per chi come me ama la letteratura classica straniera.

  • User Icon

    Giovanni B.

    22/03/2009 20.04.07

    Sono entusiasta della lettura di questo libro. Tanta era stata la delusione per Cime tempestose, non finito, tanto è stato adesso l'entusiasmo per questa lettura man mano che procedeva... Descrizioni deliziose di personaggi, paesaggi, ambienti, psicologie, senza essere mai una noiosa lungaggine. E poi, da metà circa in poi, oltre a ciò la storia diventa anche appassionante, destando decisamente l'interesse del lettore per sapere come va avanti e come andrà a finire. Che dire... mi sono riconciliato con la lettura di questo genere, dopo la delusione per "Cime tempestose" e un po' anche per "Ragione e sentimento". Bravissima Charlotte!!!

  • User Icon

    Marta

    23/02/2009 12.15.48

    ho acquistato questo libro sotto consiglio di una mia amica.. mi è stato descritto come un libro stupendo imperdibile .. in realtà io l'ho trovato molto noioso e pesante infatti non sono riuscita neanche a terminarlo ...

Vedi tutte le 12 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione