Categorie

Charlotte Brontë

Editore: Rusconi Libri
Anno edizione: 2004
Pagine: XIV-434 p. , Brossura
  • EAN: 9788818016901

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    monia

    05/02/2007 15.46.58

    A volte mi rendo conto che non poi così facile dire .."Si mi è piaciuto"..o .."no non mi è piaciuto" . E' quella sorta di via di mezzo ; le famose sfumature che ti allontanano sempre dal solito o bianco o nero . Una storia , questa, raccontata prendendola alla larga , partendo da lontano e inzzeppandola di particolari , personaggi , situazioni , paesaggi e tanta , tanta retorica ; quella che può essere sottofondo solo di scrittrici del tempo come la Brontë ..Bravissima per altro a non perdere mai il filo del discorso neanche in mezzo alle numerose vicende che attraversano gli anni . Un epoca molto ovattata che per altro non può che amplificare anche le più piccole e a volte insignificanti delle emozioni .. Una cultura, una educazione , una capicità di autocontrollo , quella della protagonista , che lascia spiazzati e a tratti basiti e porta a chiedersi.."Ma io ..in un epoca simile , anche con un educazione simile , sarei mai riuscita ad affrontare gli eventi avversi e le situazione con un tale stoicismo e una tale devozione del "fare sempre la cosa più giusta e corretta"-?!?! Ma alla fine del libro ci rende conto che non ci si è particolarmente affezionati a nessuno dei personaggi incontrati nel percorso della lettura e sopratutto non ci si identifica in nessuno di loro neanche minimamente .. Un finale scontato ..troppo...

Scrivi una recensione