Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Un karma pesante

Daria Bignardi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2010
In commercio dal: 9 novembre 2010
Pagine: 214 p., Rilegato
  • EAN: 9788804601982
Salvato in 365 liste dei desideri

€ 6,48

€ 18,50
(-65%)

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Un karma pesante

Daria Bignardi

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Un karma pesante

Daria Bignardi

€ 18,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Un karma pesante

Daria Bignardi

€ 18,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (12 offerte da 6,30 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"Quando ha sentito che a novembre compio quarantadue anni mi ha guardata negli occhi e ha detto: 'Quarantadue è multiplo di sette. Sarà un anno di grandi cambiamenti: stai pronta, Eugenia'." Eugenia Viola non crede nei multipli di sette, ma è sempre stata fin troppo pronta a mettersi in gioco. Era un'adolescente segnata da un dolore prematuro e ossessionata dalla ricerca della propria identità: oggi è una donna spericolata eppure saggia. Ciò che sa fare meglio, quel che le toglie il sonno, è il suo lavoro di regista. Ma quando improvvisamente la vita la obbliga a fermarsi, il film che ci racconta è quello dei tanti pezzi di sé lasciati per strada. La tredicenne affascinata dall'oscuro protagonista di un romanzo russo, la ragazza che parte per Londra in fuga dalla malattia del padre, la ventenne inquieta che approda nella Milano dei profondi anni Ottanta e poi nella New York degli anni Novanta. Fino al presente rigoroso, assediato dalle nevrosi degli Anni Zero ma riempito dall'amore imperfetto per Pietro e per le figlie Rosa e Lucia, le uniche capaci di ancorarla a terra. "Un karma pesante" getta uno sguardo insolito e brillante sui nostri ultimi trent'anni ed è insieme la storia di una donna spietata con se stessa ma teneramente fragile, allegra, materna, tanto dolorosamente vicina all'autenticità della vita che abbiamo l'impressione di conoscerla almeno quanto conosciamo noi stessi.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,24
di 5
Totale 55
5
16
4
7
3
16
2
6
1
10
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Matilde

    05/02/2021 08:32:57

    Sicuramente un libro scorrevole, che si legge velocemente e con piacere! Finita la lettura però non mi è rimasto nulla, a differenza di altri libri della stessa autrice.

  • User Icon

    Peter

    31/01/2021 18:28:15

    Il libro è noioso, non trovo originalità nel racconto, molto confusionario cronologicamente. Ho fatto molta fatica a finirlo.

  • User Icon

    isabella

    14/11/2020 09:43:13

    Nel complesso è un bel libro, si legge in maniera scorrevole e veloce, forse un po’ troppo: sembra una cronaca, si sente l'impronta della giornalista Daria Bignardi.

  • User Icon

    lucia

    28/06/2020 15:39:17

    Letto in un giorno, ho adorato questo libro! Scivola veloce ma ogni tanto qualche frase colpisce, la sensazione di leggere qualcosa che non si ha mai avuto il coraggio di dire a voce alta.

  • User Icon

    Patrizia

    02/04/2020 14:21:31

    Premetto che mi piace molto la Bignardi ...ho ripreso questo libro ma leggendolo mi veniva continuamente il dubbio di non averlo già letto ...po ho capito perché ...purtroppo non ti lascia molto al contrario di Non vi lascerò orfani che è bellissimo e mi ha molto ricordato Lessico famigliare della grande Ginsburg

  • User Icon

    stef

    23/11/2018 08:37:52

    non mi conquista...non mi dice nulla...forse non lo finirò nemmeno, cosa inaudita per una come me. meglio leggere "storia della mia ansia" che, invece, tiene incollati alle pagine...

  • User Icon

    Andrea

    19/09/2018 16:14:28

    La protagonista è una donna normale, con una famiglia normale e un amore normale. Ma è proprio questa normalità la chiave di tutto. Alla normalità dell'adulta Eugenia, si affianca un'adolescenza e una giovinezza movimentate, fatte di continui spostamenti e scheletri nell'armadio che saranno anche la causa dei suoi attacchi d'ansia. Scrittura scorrevole e trama ben sviluppata.

  • User Icon

    maryright

    07/05/2018 13:15:44

    Scrittura scorrevole anche se la trama non mi ha entusiasmato più di tanto

  • User Icon

    Marta

    05/05/2018 13:21:56

    Eugenia pensa che la sua vita sia un continuo "o tutto o niente". Si sente inadeguata e l'unica cosa che le riesce bene è mettersi in gioco (anche quando non vorrebbe), prendere decisioni avventate e lavorare, lavorare, lavorare. Parte per Londra molto giovane per cercare di sfuggire dalla malattia del suo papà e da se stessa. Chi vive a mille come Eugenia, la protagonista, chi fuori sembra una roccia ma dentro è in costante lotta contro i suoi demoni interni e non riesce a dire di no o si pente dei sì, dovrebbe immergersi in questa storia. In più, da adesso, penserò che i multipli di 7 portino bene.

  • User Icon

    n.d.

    07/01/2018 21:35:10

    Piacevole, l'ho regalato ad amici per Natale. Apprezzatissimo

  • User Icon

    Purtroppo non funziona

    18/09/2017 09:15:10

    A mio avviso è il libro meno riuscito dei suoi. C'è qualcosa che non funziona: frasi eccessivamente ermetiche, la scelta dei tempi verbali è a lungo andare irritante, manca totalmente la caratterizzazione di personaggi, di tutti, persino della protagonista, di cui alla fine non si evince nessuna personalità, nessun sentimento. E' un racconto, senza phatos, di una donna e dei suoi fidanzati, che si trasferisce in diverse città e di due/tre eventi famigliari che le sono accaduti. Insomma, non è una storia da ricordare, peccato perché "non vi lascerò orfani" e "un'acustica perfetta" mi avevano lasciata più soddisfatta.

  • User Icon

    Gianna

    29/08/2017 14:25:32

    È il primo libro che leggo dell'autrice, l'ho seguita in televisione, le sue interviste il suo giornalismo mi hanno da subito affascinato poiché riusciva a dare corpo ed anima ai personaggi con cui interloquiva trasmettendo forti emozioni. Partendo da questo presupposto ho avuto per il libro grosse aspettative che almeno in parte non sono state soddisfatte. La lettura scorre veloce, si salta avanti ed indietro nel tempo, la vita di Eugenia affascina tanto è difficile, pesante e varia, ma quello che mi è mancato forse è un'emozione forte che corre sulle pagine per scuotere il lettore. Lo consiglio perché la storia di Eugenia è  nelle sue difficoltà nei suoi dolori e nelle sue gioie anche la vita di ognuno di noi.

  • User Icon

    Etta_due

    22/05/2017 13:49:40

    La protagonista è uno dei miei personaggi preferiti tra quelli “incontrati” nei libri che ho letto negli ultimi anni. La storia non è un gran che sia chiaro, ma è una storia di insofferenza, di conflitto interiore e, a volte, di frustrazione, ma il sorriso lo strappa e la dolcezza la trova. Vale la pena leggerlo, anche perché è ben scritto, scorrevole e leggero.

  • User Icon

    Alberto Albertoni

    29/12/2016 16:51:50

    Un romanzo poetico, profondo e molto visivo; Romanzo poetico, profondo e scorrevole; il plot può sembrare semplice, invece come nella vita niente è semplice, dipende dall'angolazione visiva.

  • User Icon

    Gianluca

    19/02/2014 15:05:46

    La storia non è eccezionale ma si lascia leggere con molta tranquillità. La Bignardi, come sappiamo, scrive bene ed è scorrevole. Non lo definirei un libro pesante bensì un libro con poco da raccontare anche se qualche frase degna di nota che porta a riflettere l'ho trovata. Lo consiglio come lettura non impegnativa, nulla di più.

  • User Icon

    luciano

    28/08/2013 20:37:58

    Un libro che ho letto perchè l'acustica perfetta mi era piaciuto molto. Purtroppo tutto un altro libro senza nessuna emozione. concordo con altri cui il libro non ha fornito nessun momento di riflessione. Peccato perchè la Bignardi scrive bene ma se non si ha niente da raccontare anche se scritto bene non può esser sufficiente.

  • User Icon

    Cinzia - Madame Selle 28

    04/08/2013 18:44:17

    Non rientrerà a far parte dei classici del XXI secolo ma comunque è un libro ben scritto, scorrevole e che sa far compagnia. E' divertente il libro così come la protagonista, tutta sbadata ma inconsapevolmente brava. Un brava anche all'autrice che con trame banali sa tirar su dei libri positivi.

  • User Icon

    sara

    13/05/2013 17:49:18

    a me non è dispiaciuto affatto, sarà per simpatia verso la bignardi, sarà per la scorrevolezza del testo; di certo non è un capolavoro, né un libro da rileggere, ma resta comunque un buon passatempo per le serate di lettura!

  • User Icon

    Valter

    05/04/2013 11:30:26

    Daria Bignardi è un'ottima conduttrice televisiva e un'accettabile scrittrice. Quest'ultimo romanzo è scritto meglio del primo (Non vi lascerò orfani), ma manca di originalità. È comunque una lettura molto piacevole che rende bene il carattere nevrotico della protagonista.

  • User Icon

    Roger

    09/08/2012 18:17:47

    Dispiace doverlo dire, ma l'unica cosa veramente "pesante" di questo libro è la sua trama.

Vedi tutte le 55 recensioni cliente
  • Daria Bignardi Cover

    Vive a Milano dal 1984 e in questa città ha iniziato la sua attività di giornalista. Nel 1988 entra a Chorus, mensile di Leonardo Mondadori. Diventata giornalista professionista nel 1992, ha collaborato con varie testate: Panorama, Sette, La Stampa. Già dall'anno precedente iniziava a lavorare per radio e televisione, prima con Gad Lerner, poi con Gianni Riotta per la trasmissione Milano Italia su RaiTre. Ha diretto per due anni il mensile Donna di Hachette. Da aprile 2005 scrive e conduce il programma Le invasioni barbariche per La7, quindi su Rai Due il programma Era glaciale.Ha ricevuto molti riconoscimenti, tra i quali il Premio Flaiano, due Telegatti (nel 2000 e nel 2007), due Oscar tv (nel 2001 e nel 2007), il Premiolino, l'Oscar del Riformista, il Premio Ideona... Approfondisci
Note legali