Lawrence Ferlinghetti. 60 anni di pittura. Catalogo della mostra (Roma, 26 febbraio-25 aprile 2010; Reggio Calabria, 5 maggio-1 luglio 2010). Ediz. italiana e ingles - copertina

Lawrence Ferlinghetti. 60 anni di pittura. Catalogo della mostra (Roma, 26 febbraio-25 aprile 2010; Reggio Calabria, 5 maggio-1 luglio 2010). Ediz. italiana e ingles

0 recensioni
Scrivi una recensione
Curatore: G. Diano, E. Polimeni
Editore: Silvana
Anno edizione: 2010
In commercio dal: 11 marzo 2010
Pagine: 211 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788836616398
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 25,50

€ 30,00
(-15%)

Venduto e spedito da IBS

26 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto tornerà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Poeta, pittore, editore di riferimento degli scrittori beat, fondatore della storica City Lights Bookstore di San Francisco, attivista per i diritti civili: ecco i mille volti di Lawrence Ferlinghetti, intellettuale a tutto tondo, protagonista indiscusso della cultura americana contemporanea. La mostra ripercorre la carriera pittorica dell'artista: dalle prime prove tecniche degli anni cinquanta, influenzate dalle avanguardie europee, fino alla piena maturazione espressiva delle opere contemporanee. Un percorso creativo che affronta, attraverso 54 dipinti, i temi sociali più importanti degli ultimi sessantanni di storia: dall'emigrazione alla pena di morte, dall'intolleranza all'illusione, tradita, del sogno americano. Alle opere di critica della società moderna, dedicate all'umanità sofferente che abita ogni periferia del dolore, si affiancano tele accese da un fine lirismo pittorico, che rappresentano ciò che Ferlinghetti definisce "fuga lirica": un impulso verso la potenza della bellezza e la purezza del piacere, come strumenti naturalmente opposti all'odio, "pura luce non macchiata dall'inquinamento, politico o ambientale".
Note legali