Le leggi della semplicità

John Maeda

Traduttore: M. Faillo
Editore: Mondadori Bruno
Collana: Testi e pretesti
Anno edizione: 2006
In commercio dal: 01/11/2006
Pagine: 147 p., Brossura
  • EAN: 9788842420057

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Arte, architettura e fotografia - Arte e design industriale e commerciale - Design grafico

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Fabio

    15/01/2017 15:34:16

    John Maeda, insegnante del MIT, pubblica in Italia nel 2006 questo interessante libretto dove espone chiaramente il suo approccio alla tecnologia e alla vita, mostrando come un determinato modo di approcciarsi alla complessità possa aiutare a stare meglio e anche a fare innovazione. Semplicità significa sottrarre l'ovvio e aggiungere il significato.

  • User Icon

    grif

    13/01/2009 21:36:55

    Non del tutto convincenti le dieci leggi di Maeda, qualcuna condivisibile, altre un po' banali, il tutto in mezzo a molte divagazioni e autoreferenze. Oltre a una grande passione per il Giappone e il Sushi.

  • User Icon

    Pietro Santarsiero

    25/04/2007 23:16:02

    Delle 10 leggi proposte 2 sono state sicuramente disattese dall'autore. La numero 9: ci sono cose che non è possibile semplificare. La numero 10: semplicità significa sottrarre l'ovvio e aggiungere il significativo. Maeda ha raggiunto lo scopo di semplificare il non-semplificabile ed è riuscito a sottrarre tutto tranne l'ovvio. La lettura delle "lezioni americane" di Calvino(citato nella bibliografia) non sembra aver davvero ispirato molto all'autore. Peccato.

Scrivi una recensione