Categorie

Fabrizio Brunetti

Editore: Dedalo
Anno edizione: 1982
Pagine: 96 p. , ill.
  • EAN: 9788822033550

Allievo di Michelucci, Leonardo Savioli mostra ben presto un interesse particolare per l'opera lecorbusierana, che, anche attraverso il filtro di Kenzo Tange, diviene la matrice principale per la fomazione di un suo personale linguaggio architettonico. Lo testimoniano soprattutto le opere degli anni '60, dagli edifici di Sorgane al cimitero di Montecatini Alto. Progetti più recenti mostrano la volontà di creare architetture meno esuberanti, nelle quali sia ancor più evidente il rifiuto del tipo edilizio codificato a carattere monofunzionale.