Categorie
Editore: Instar Libri
Collana: In tasca
Anno edizione: 2012
Formato: Tascabile
Pagine: 304 p., Brossura
  • EAN: 9788846101686
Disponibile anche in altri formati:

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    tapparella71

    24/04/2015 18.35.16

    Incuriosito dalla trama, ho acquistato questo libro quasi per caso e devo dire di essere stato fortunato.Non conoscevo l'autore pero' ora posso dire che mi ha fatto un'ottima impressione. Da amante di questo genere di letture, ritrovo molti particolari già citati in altri libri, nel complesso comunque una lettura vibrante, coinvolgente ed interessante.

  • User Icon

    Fabio

    01/04/2015 12.21.22

    Leggere questo romanzo è stato un po' come bere un cocktail di liquori tutti molto forti,inadatti a essere mescolati insieme,ma buoni se bevuti singolarmente. Insomma il romanzo è caotico e confuso con troppi livelli che non riescono a coesistere.D'altronde non è facile condensare in un noir la componente hard boiled,quella sentimentale e quella di critica sociale e politica,che è quello che l'autore ha provato non so quanto consapevolmente a fare. Si sente molto l'influenza di Chandler nei dialoghi e nelle battute e atteggiamenti del protagonista. Leggibile nel complesso

  • User Icon

    sylvia

    11/09/2012 16.21.06

    Davvero divertente questo librino! E le cose non sono mai come sembrano. Parigi non è la solita Parigi e "les italiens",per fortuna, non sono i soliti italiani.La vicenda magari un po' improbabile e viene spinta avanti a ritmo serrato,anche questi tempi così stretti...non completamente credibili,uno contro tutti,ma nell'insieme la storia è scorrevole,con quella giusta dose di ambiguità che invita alla riflessione.Un bel libro,mi è piaciuto davvero.

  • User Icon

    S.G.

    11/05/2012 10.50.37

    Premetto dicendo che i romanzi polizeschi non sono proprio il mio genere...ma lo stile di Pandiani mi ha conquistata subito. "Il primo proiettile ha attraversato la finestra con un colpo secco, è entrato nella pancia di Gaston, ha fatto il Tour de France fra le sue trippe ed è uscito poco sotto la scapola sinistra". E' bastata questa prima frase a risucchiarmi nel vortice magico de LES ITALIENS. In effetti LES ITALIENS non è solo un romanzo polizesco. Le avventure della squadra di poliziotti francesi (di italiano hanno praticamente solo il cognome) fa solo da sfondo ad un manuale di cultura generale condito di umorismo semplice e diretto che rende il tutto accessibile a tutti. Lo ammetto...mi sono divertita a seguire il romanzo con una mappa di Parigi a portata di mano ed è stato bello girovagare tra le vie di una città che adoro e 'sentire' il fascino che trasmette anche attraverso le pagine di un romanzo. Mi è piaciuta Moet, la vera protagonista della storia. E' stata una sorpresa perchè attraverso il commissario ci ha dato una lezione di vita. E di lui che dire.....mi ha incuriosita. A parte quelche riferimento all'infanzia, del commissario di sa poco, nemmeno il nome, forse solo i difetti, ma è l'eroe della situazione ...... in cui riconoscersi. Complimenti a Pandiani. E' riuscito a coinvolgermi e ora sono 'costretta' ad acquistare il suo secondo romanzo!

  • User Icon

    Corrado

    12/03/2012 12.14.09

    Il libro è divertente e scritto bene. La sua forza sta nella descrizione dei personaggi e sull'idea di base: poliziotti di origine italiana nella polizia francese.In qualche punto pecca un po' di ingenuità e rivela un tantino d'inesperienza: è vero che "il movente" si capisce dopo poche pagine; quello che succede all'incontro finale tra il commissario e il politico ammicca troppo al lettore (si poteva risparmiare)...Tutto sommato è un bel libro, a leggerlo ci si diverte e si ha voglia di conoscere le nuove avventure degli <<italiani>>. Ah...finalmente uno scrittore di gialli che capisce di armi e ne fa una descrizione precisa.

  • User Icon

    marco77

    29/08/2011 11.10.36

    bel romanzo condito da un' italianita' che non guasta mai.bello il personaggio di Moet, che come definisce il protagonita "molto" spumegginate!pandiani piacevole sorpresa!!

  • User Icon

    Erica

    07/10/2010 11.44.14

    Era da tanto che non leggevo un noir così originale e ben scritto! Complimenti!

  • User Icon

    gianfranco

    12/06/2010 08.46.33

    Credo che se sia semplicemente un'ottimo libro. scorrevole, avvincente, coinvolgente, tenero, vero. Ce ne fossero di scrittori così. mi accingo a leggere "troppo piombo"

  • User Icon

    Robbian

    08/06/2010 07.12.29

    Moltissimi dialoghi in questo romanzo . I personaggi sono diretti . Vengono trattati temi anche scottanti, come l'omosessualità , i poteri forti della politica e polizia senza scrupoli. Il tutto con molta ironia da parte del protagonista . Consigliato.

  • User Icon

    pacifico

    30/05/2010 17.47.04

    Comprato per aver letto la recensione sul secondo, e i commenti su ibs( e vi ringrazio di cuore) sono arrivato a pagina 200 più o meno, ed è bellissimo,sono contento e felice di leggere finalmente di un italiano che non ambienta in italia,la storia regge, la conoscenza dei luoghi è notevole, insomma benfatto, e spero che ci siano il 3°il 4° ecc.ecc.

  • User Icon

    Andrea

    25/05/2010 15.55.48

    inizio simpatico, sembra promettere molto bene soprattutto grazie ad alcune battute / citazioni molto azzeccate, poi il nulla... a pagina 50 si capisce già quasi tutto della storia, le battutte diventano sempre meno azzeccate. un'imitatura di un bravo giallista americano, purtroppo venuta abbastanza male.

  • User Icon

    Andrea

    17/09/2009 12.17.22

    Magnetico. Aspetto con smania il secondo e soprattutto aspetto il film! Sperando che qualcuno sia così intelligente da farlo, è una sceneggiatura perfetta! Se fosse un libro americano, ci sarebbe già stata un'asta per i diritti... Moet è incredibile, solo nei grandi Simenon sono rimasto così affascinato da un personaggio; tornando alla mia fissa su una auspicabile trasposizione cinematografica, il ruolo di Moet ben interpretato potrebbe essere da Oscar. Per il momento il mio Oscar va a Enrico Pandiani, autore del libro più coinvolgente che ho letto negli ultimi anni e che mi ha regalato ore di vera delizia.

  • User Icon

    Simone

    11/09/2009 22.20.16

    Signori miei qui si fa sul serio. Uno dei più bei libri che abbia letto quest'anno. Un noir vero, una Parigi fantastica, personaggi eccellenti, scrittura asciutta, tesa, dura e divertente come non ne leggevo da troppo tempo, storia accattivante ed appassionante, trama ben congegnata. Bravo Pandiani. Forse solo Biondillo in Italia scrive con una qualità ed una forza simile. Ho adorato fin da subito il commissario, Moet, e tutti gli altri. La storia di trascina dentro il libro fin dalla prima pagina e non ti lascia più fino alla fine. Mai una parola di troppo, mai una frase fuori posto e alla fine si sorride pure. Mi era stato consigliato, ma non credevo fosse così forte. La scrittura è così visiva che già vedo il film. Un libro davvero notevole che meriterebbe di stare tra i primi 10 posti nella classifica dei più venduti in Italia. Lo consiglio e lo consiglierò a chi vuole leggere un poliziesco fatto come una volta!

  • User Icon

    NicolAngoloManzoni

    14/07/2009 18.48.46

    “Sai, ha detto Moet, in questi giorni mi sono resa conto di quanto sia facile perdere tutto. Ho capito che non ci sono certezze. Non è vero che siamo noi a controllare la nostra vita. Qualcosa può sempre andare storto. In qualsiasi momento”. “ “Sarebbe una bella noia altrimenti” dissi. “Forse si. Quando dipingo cerco sempre di sorprendere in qualche modo la persona che guarderà il quadro. Deve sempre esserci qualcosa che non torna, altrimenti diventa noioso... Sono le sorprese a rendere tutto speciale “ Uno strepitoso esordio, privo di stucchevoli consuetudini narrative. Un vero Noir, come da tempo non se ne leggevano più. Diretto, rapido, toccante, duro e crudo, ma anche delicato dolce e commovente. Una bella sorpresa !

Vedi tutte le 14 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione