-15%
La letteratura tamil a Napoli - Alessio Arena - copertina

La letteratura tamil a Napoli

Alessio Arena

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Neri Pozza
Collana: Bloom
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 18 settembre 2014
Pagine: 240 p., Brossura
  • EAN: 9788854508019
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 14,45

€ 17,00
(-15%)

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

La letteratura tamil a Napoli

Alessio Arena

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La letteratura tamil a Napoli

Alessio Arena

€ 17,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La letteratura tamil a Napoli

Alessio Arena

€ 17,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

€ 9,18

€ 17,00

Punti Premium: 17

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 17,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nascosti nel sottosuolo della città, e pronti a farsi saltare in aria per far conoscere al mondo la tragica causa di Tamil Eelam, la loro patria perduta, dopo la resa definitiva delle Tigri e l'uccisione del loro capo Velupillai Prabhakaran da parte delle forze governative dello Sri Lanka, i tamil di Napoli in vent'anni di lavoro hanno creato un mondo altro, quasi un doppio della città, e hanno formato una società segreta, l'Accademia dei sotterranei, che va producendo opere letterarie napo-tamil. Dieci dei loro scrittori, annidati nel sottosuolo della città, raccontano la storia meravigliosa di questa guerra sconosciuta, e lo fanno per l'appunto in dieci capitoli, quanti sono gli avatára (le reincarnazioni) di Vishnu, i cui altarini campeggiano nei bassi dei tamil di Materdei, della Sanità, dei Quartieri Spagnoli e del Pallonetto di Santa Lucia. In questo concerto narrativo, una comunità invisibile racconta le sue mirabolanti imprese, le mitologie, la vita quotidiana. È una comunità che ha lasciato la sua impronta sull'immaginario attuale di Napoli, e che, a sua volta, da Napoli è stata profondamente segnata, creando strepitose mescolanze. Abbiamo cosi madonne con proboscidi e code di elefante, patroni nati dalla fusione di Buddha e San Gennaro, e una disperata attività letteraria espressa sulle pagine di una rivista underground che s'intitola Cannarutizia...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,5
di 5
Totale 4
5
2
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Fedele Carlo

    22/10/2014 22:55:30

    Racconto intrigante, divertente, "socialmente utile"... intelligente e "diverso", una storia da vivere nei sottosuoli di Napoli con tutto il fascino che ne consegue. Vale la pena leggerlo, io l'ho fatto... Un Autore che secondo me merita ancora più ampi e prestigiosi palcoscenici. Ne ha di tempo. E' giovane e davvero bravo! Non lo conoscevo, ma ne sono rimasto entusiasmato.

  • User Icon

    Ciro De Novellis

    06/10/2014 23:44:19

    Quello di arena è un evento letterario notevole che aggiunge un altro tassello al carattere cosmopolita della città di Napoli. Sia pure in chiave onirica e romanza riconosce ulteriori aspetti di universale propensione verso culture dell'antico oriente. È il patrimonio di conoscenze tamil dal linguaggio primordiale dravidico regolato dalla più antica grammatica dopo quella sanscrita cui non a caso sembra derivino molti fonemi dialettali agglutinati soprattutto nel tentativo di diglossia con la lingua italiana. Si tratta di avvenimenti mastrianei che si svolgono nel profondo ctonio dove ha sede il principio lunare e quello solare ossia la cosmogonia di matrice orfica rappresentata, questa volta da Buddha, o Siddhartha, o Gautama, e se questi nomi significano "colui che si è risvegliato" o "colui che ha raggiunto l'illuminazione", San Gennaro ch'è ritratto nelle sue viscere non può che rappresentare il centro dell'universo, messo a protezione di napoli, la capitale della cultura del pianeta Gaia. È giovane Alessio Arena, e già abita la casa di parousía, dove ha sede la presenza del divino, o dell'essenza ideale, nel mondo materiale. Mi domando da dove sia sbucato questo gioiello.

  • User Icon

    Antonio Coda

    29/09/2014 20:41:53

    C'è la facilità dell'infelicità nel vivere dove il sole te lo fa a scacchi la grata del tombino per lucernario e dove ciascuno è un re ammattito per essersi arroccato a tutto ciò che resta della sua storia. I tamil per nascita&disdetta o per scelta&passione del romanzo "La letteratura tamil a Napoli" scrivono a pancia sotto e al buio per accentrarsi e accertarsi ai loro stessi occhi di essere persone e non miraggi; covano un progetto come fosse un magico uovo di Colombo-città, emigrare, no: profugare fuori; da un paese in fiamme per mettere a ferro e fuoco di stampa quello che non ti ha saputo curare le ferite ma soltanto procurartene di tipo nuovo. La Napoli de "La letteratura tamil a Napoli" è più cupa e disperata delle Napoli re-immaginate nei due romanzi precedenti di Alessio Arena: è una città disabitata in superficie e infestata nel sottosuolo. Il romanzo complessivamente è il resoconto di una paradossale seduta spiritica nella quale sono i fantasmi a chiedere: "Uomini del vostro tempo, se ci siete battete un colpo". Ma non si batte chiodo e alle allucinazione non resta che accoppiarsi con le altre allucinazioni, producendo santi con la pelle blu e le proboscidi e dee  con le sottane bianche e le mani rosse di sangue, e un inizio col botto promesso si lega a una conclusione imprevista che spara dritti verso la prospettiva mica tanto grottesca di una Sarajevo del 1914 aggiornata alla Napoli del 2014 o poco meno. La lingua nel romanzo cerca una leggerezza che non trova più, non tiene contro le formule di un potere avanzante che non produce storie in concorrenza ma annienta quelle che ci sono e quelle che provano a nascere e che non hanno ancora sviluppato una lingua nuova per difendersi e controbattere a chi gli sta togliendo identità e quindi la dignità e la vita stessa. Una nuova letteratura napo-tamil, o nippo-torinese o siculo-russofona, è la linea di resistenza contro la nuova elegante, impeccabile e mondiale e omogenea e piattissima e afona barbarie.

  • User Icon

    Roberto Nanas

    20/09/2014 13:24:50

    Conoscendo la bella musica di Arena e avendolo applaudito allo Sferisterio di Macerata non potevo che leggere subito questo suo romanzo, che è pieno di richiami a certa letteratura d'oltremare, e racconta una storia davvero avvincente. Non è il solito libro su Napoli, ma il racconto di una nuova generazione, un'alterità che nessuno aveva affrontato in un libro. Consigliatissimo.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
Note legali