Categorie

Ninon de Lenclos

Curatore: D. Galateria
Traduttore: F. Vasarri
Collana: Il divano
Anno edizione: 1991
Formato: Tascabile
Pagine: 148 p.
  • EAN: 9788838907432

La corrispondenza tra Ninon de Lenclos - che, da letterata e gentildonna, tenne a Parigi un celebre salotto in cui erano vive le ragioni dello scetticismo, anche nel pieno dell'età bigotta di Luigi XIV - e il maestro dei libertini di Francia Saint-Evremond (1614-1703), corre lungo l'ultimo trentennio del Seicento. La vendetta di una coquette (La coquette vengée, 1659) è la maliziosa risposta a un libello contro i salotti e i gusti salottieri (scritto quest'ultimo di de Juvenel): la vendetta di Ninon consiste in una micidiale galleria di caratteri di bonshommes, prefigurazione, così è considerata, del Tartufo di Molière.