Lieder vol.3 - CD Audio di Peter Cornelius

Lieder vol.3

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Peter Cornelius
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Naxos
  • EAN: 0747313255870

€ 10,50

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 10,50 €)

Drei Lieder; Schäfers Nachtlied; In der Mondnacht; Preziosas Sprüchlein gegen Kopfweh; Du kleine Biene, verfolg mich nicht; Frühling im Sommer; Mir ist, als zögen Arme...
Dotato di un grande talento sia in ambito letterario sia in campo musicale, Peter Cornelius compose un gran numero di opere apprezzabili ugualmente sotto il profilo del testo e della musica. Attingendo a diverse categorie della produzione di Cornelius, questo disco presenta la prima edizione integrale dei suoi duetti, opere tanto gradevoli sotto l’aspetto melodico quanto poco eseguite. Questi lavori affrontano un gran numero di argomenti, dall’immancabile tema amoroso, al dolore della separazione e alla consapevolezza dell’ineluttabilità della morte, come si può notare nei brani dell’op.16. Cornelius mise in musica i versi di Emil Kuh con un umorismo gradevole e di scintillante arguzia, mentre Der Tod des Verräters costituisce una divertente parodia dell’opera romantica italiana. Un disco di insospettabile bellezza che ci viene proposto nella brillante interpretazione di alcuni dei migliori liederisti oggi in circolazione accompagnati con grande proprietà stilistica da un ispirato Matthias Veit.

  • Peter Cornelius Cover

    Compositore tedesco. Compiuti gli studi a Berlino, nel 1852 si trasferì a Weimar, dove fece parte della scuola neotedesca o di Weimar capeggiata da Liszt. Dal 1859 al '65 visse a Vienna, poi seguì Wagner a Monaco, dove insegnò alla Scuola reale di musica. Compositore di notevoli doti liriche, capace di humour sottile e di efficace caratterizzazione teatrale, acquistò durevole fama, specialmente in Germania, con l'opera comica Der Barbier von Bagdad (Il barbiere di Bagdad), eseguita a Weimar nel 1858 sotto la direzione di Liszt. Compose inoltre l'opera Der Cid (1865), varia musica corale (anche con orchestra), duetti e terzetti vocali. Ma oggi è ricordato soprattutto per i Lieder, che egli, fervente cultore di Schubert, compose in quantità, imponendosi come il maggior rappresentante del manierismo... Approfondisci
Note legali