Live at the Barrel - Vinile LP di Miles Davis,Jimmy Forrest

Live at the Barrel

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 2
Etichetta: Down at Dawn
Data di pubblicazione: 28 novembre 2018
  • EAN: 0889397001285

€ 15,50

Punti Premium: 16

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
VINILE
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Registrato nella primavera del 1952 al Barrel Club di St. Louis, questa sessione Bop di Davis in combutta con il sax tenore Jimmy Forrest (all'apice della sua carriera) è una rara occasione per ascoltare Davis e Forrest suonare insieme alla sezione ritmica composta da Charles Fox (pianoforte) Johnny Mixon (basso) e Oscar Oldham (batteria). Una raffinata selezione di standard tra cui il la calda Night in Tunisia di Gillespie e un mucchio di brani classici come Perdido, All the things you are e Oh Lady Be good.
Disco 1
1
Ray'S Idea
2
A Night In Tunisia
3
Wee Dot
4
What'S New
Disco 2
1
Perdido
2
All The Things You Are
3
Our Delight
4
Lady Bird
5
Oh Lady, Be Good
  • Miles Davis Cover

    Trombettista statunitense di jazz. Dal '45 al '48 suonò con Charlie Parker, al cui stile contrappose un proprio solismo lirico e riflessivo, più parsimonioso di note; nel '48-49 si avvicinò al cool jazz (incisioni con Lee Konitz, Gerry Mulligan ecc.), distinguendosene per una più incisiva vena ritmica e pudicamente blues. Queste qualità, unite a un suono essenziale e lancinante, emersero più chiaramente negli anni successivi, durante i quali D. poté essere considerato il più originale musicista jazz fra l'esperienza bop e lo hard bop. Con lo storico quintetto fondato nel '55 (comprendente John Coltrane, Red Garland, Paul Chambers, e Philly Joe Jones) e con il gruppo del '58-60, sempre con Coltrane, D. utilizzò scale modali (assorbendo... Approfondisci
Note legali