I lombardi che fecero l'impresa. La Lega e il Barbarossa tra storia e leggenda

Elena Percivaldi

Editore: Ancora
Collana: Medievalia
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 16 settembre 2009
Pagine: 232 p., Rilegato
  • EAN: 9788851406479
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it - € 8,64
Descrizione
I cavalieri, i fanti, le armi e i clangori. Sullo sfondo dell'Italia e dell'Europa del XII secolo. Una storia di battaglie. Sul campo, ma anche nei palazzi del potere. Oggetto del contendere, il desiderio di libertà e autogoverno dei Comuni lombardi rispetto all'Impero, in mano ai sovrani di Germania. Presenti solo nominalmente finché a cingere la corona non è Federico di Hohenstaufen, il Barbarossa, uomo dalle idee chiare e con un concetto assoluto della dignità imperiale... Il libro ricostruisce fedelmente le vicende basandosi su documenti e cronache coeve, inquadrandole alla luce degli studi storiografici. Il punto di vista è inedito. Protagonista infatti è proprio Federico, il "nemico", che vive in prima persona le battaglie, gli scontri, gli incontri con la realtà ignota delle città italiane, fino a rendersi conto dell'impossibilità di realizzare il suo sogno di grandezza.

€ 13,60

€ 16,00

Risparmi € 2,40 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Bruno Bianco

    24/01/2015 16:48:18

    Un libro godibilissimo, tra i più riusciti dell'Autrice, che pur ha al proprio attivo non pochi saggi divulgativi sul mondo celtico e medievale. A mio avviso qui è particolarmente felice l'equilibrio tra la ricostruzione storica (basata su un'ampia documentazione relativa a fonti primarie e studi) e la narrazione, che si misura con lo scavo nella psicologia dei protagonisti, anzitutto del Barbarossa. Ne nasce un vivace affresco dell'Italia del secolo XII, terreno di scontro tra politica imperiale, autoaffermazione del papato e incipiente emancipazione comunale. Molto utili anche le tavole cronologiche dell'Appendice.

Scrivi una recensione