Categorie
Artisti: Aretha Franklin
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Atlantic
Data di pubblicazione: 27 febbraio 1997
  • EAN: 0081227257620

€ 5,90

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello
Disco 1
  • 1 Baby, I Love You
  • 2 I Say A Little Prayer
  • 3 You Send Me
  • 4 [You Make Me Feel Like] A Natural Woman
  • 5 Day Dreaming
  • 6 This Girl's In Love WIth You
  • 7 You And Me
  • 8 Call Me
  • 9 A Brand New Me
  • 10 Oh Me Oh My [I'm A Fool For You Baby] [Album Version]
  • 11 I'm In Love
  • 12 Look Into Your Heart
  • 13 If You Don't Think
  • 14 Ain't Nothing Like The Real Thing
  • 15 Crazy He Calls Me
  • 16 Something He Can Feel

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    nico

    07/01/2009 17.07.43

    Ragazzi, non scherziamo! Viviamo in un mondo libero ed è bello che ciascuno abbia le proprie opinioni, soprattutto nelle questioni musicali. Ma dire che Aretha è una «compassata figura» e che la sua voce è «tutta volgarissima» è vera e propria malafede! È disconoscere volutamente colei che forse è la più grande artista del secolo scorso, né più né meno. Ripeto, può non piacere (più che legittimo) ma non possiamo non riconoscerne l'immenso impatto che ha avuto nel mondo della musica. E il fatto che si ritiri lentamente dalle scene non è cosa della quale gongolare... quando lo farà lascerà un vuoto che nessuna è ancora riuscita nemmeno ad aggirare, se non a riempire! E comunque, ascoltate «Sweet bitter love» nella versione del 2003 (solo pochissimi anni fa...). Aretha volgare? Aretha compassata? Dico ancora: non scherziamo!

  • User Icon

    Luca

    18/02/2007 20.24.11

    Secondo me il sentimento d' amore che il prodotto dovrebbe comunicare, visto anche il titolo,viene orribilmente annichilito. Occasione sprecata per aretha.

  • User Icon

    Roberto

    15/02/2007 14.40.48

    Ma è possibile che certi elementi continuino a elogiare la voce tutta volgarissima di aretha. Se è vero che la musica italiana è alla frutta come qualcuno ha scritto, un certo saputello,è altrettanto vero che se la musica americana fosse rappresentata da aretha bisognerebbe proprio intonare God bless America!!! Aretha tuttavia è una cantante che si sta lentamente ritirando dalla scena, forse ha capito che la sua è solo una compassata figura che neanche la forza convalidatrice del tempo riesce ormai a mantenere. Altro che frutta!!!Nel caso di aretha per fortuna siamo al digestivo!!!

  • User Icon

    Luca

    19/12/2006 20.13.05

    Stesso discorso come per "Waiting To Exhale". Possibile che certi elementi ritengono Whitney Houston migliore di Aretha Franklin? Dico, non ci posso credere. In questi giorni ho avuto modo sia di ascoltare quest'album che di leggere alcune recensioni. Il risultato è che in Italia tutti conoscono Aretha per nome ma non come artista. Ebbene lasciate che v'illumini la mente: Signore e signori, fate largo alla regina del soul miss Aretha Franklin. Una grande icona della black music e la più bella voce del Novecento oltre a quella di Frank Sinatra. Inizia la carriera negli anni '60 come cantante gospel ma presto passa al Soul divenendone l'incontrastata regina. Nessun pezzo qui compreso sfigura e lei, la regina, canta da Dio. Personalmente, ascolto anche Whitney Houston e Toni Braxton e mi piacciono tantissimo ma, ripeto, le volete mettere allo stesso livello di Aretha? No no no, non è proprio possibile!

  • User Icon

    Roberto

    09/12/2006 17.35.46

    Non conosco bene Aretha, non seguo molto la sua musica, ma al contrario seguo tantissimo Whitney Houston. Look into your heart, una canzone molto elegante e particolare e che cantata da Whitney par essere il trionfo di un coro angelico,cantato da Aretha,solo una bella canzone!

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione