-15%
Luce in una notte romana - Alessandro Pierozzi - copertina

Luce in una notte romana

Alessandro Pierozzi

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Piemme
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 10 aprile 2018
Pagine: 408 p., Rilegato
  • EAN: 9788856663945
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 15,72

€ 18,50
(-15%)

Punti Premium: 16

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Luce in una notte romana

Alessandro Pierozzi

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Luce in una notte romana

Alessandro Pierozzi

€ 18,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Luce in una notte romana

Alessandro Pierozzi

€ 18,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La storia di un'amicizia indimenticabile, un sodalizio in grado di illuminare il presente più buio.

L'incontro con Giovanna è stato un premio inaspettato, perché Anna è stata scelta, e senza volerlo è stata coinvolta in un legame insieme profondo e discreto.

«Litigiosa. Prepotente. Aggressiva. Così era Giovanna. Sempre pronta a fare a botte.» Se, nel lotto Sessantanove di via Rossellini al due, Testaccio, si alzano le voci o le mani, tutti pensano si tratti di lei, quella matta di Giovanna. Bella come una dea greca, atleta mancata, che si scatena a giocare a pallone coi ragazzini, generosa con i deboli, spietata con i forti, selvatica e incostante, Giovanna ha sempre accettato con dignità e ostinazione ruoli che non sarebbero nella sua natura, quello di moglie di un marito violento, di madre di due figli e di lavandaia. Per tutto questo e per la vena di follia di cui spesso si investono le persone troppo autentiche, Giovanna non sta simpatica a nessuno, uomini e donne, seppur per motivi diversi. E non ha amici. Fino al giorno in cui nella sua vita di grida, astio, botte prese e date arriva Anna. Anna è una madre amorevole, una moglie devota, viene da una famiglia di insegnanti e venera le lettere più di ogni altra cosa. E proprio su queste differenze apparentemente invalicabili si costruisce un legame che più che un'amicizia è un vero e proprio sodalizio. Una crepa di luce in due esistenze diverse, ma entrambe costrette dentro a un carcere domestico in cui ognuna, a modo suo, si sente rinchiusa. Queste due piccole vite straordinarie si mescolano a quelle di altri indimenticabili inquilini del lotto Sessantanove e ci regalano uno spaccato di storia italiana nel secondo dopoguerra di incredibile fascino e verismo, in un periodo di profondi sconvolgimenti sociali, di repressioni, serrate, fabbriche occupate, ma ancora ricco di speranza nel futuro. Nei frammenti di queste esistenze fatte di violenze e soprusi, si svela un'umanità autentica che amando, soffrendo e lottando sopravvive a tutto.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Come recita l’Avvertenza con cui s’apre, Luce in una notte romana è da considerarsi opera di fantasia, “tuttavia, guerra e dopoguerra, serrate e occupazioni delle fabbriche, non sono invenzioni, magari lo fossero state”. Lo può ben dire l’esordiente Pierozzi  il quale è nato proprio durante il secondo conflitto mondiale nella Roma proletaria che descrive così vividamente ed è stato a lungo operaio e poi sindacalista; firmando, dopo la pensione, un romanzo in cui storia, dramma e commedia umana si dispiegano in una scrittura brillante e saporosa d’altri tempi. Il racconto è ambientato prevalentemente in un grande caseggiato popolare del quartiere romano di Testaccio abitato da famiglie in maggioranza nient’affatto benestanti. Pur coprendo un arco cronologico piuttosto ampio, la narrazione si svolge in particolare tra la fine degli anni Quaranta e l’inizio dei Cinquanta, anni di miseria e di speranze in cui il boom economico era ancora lontano. Lo sfondo storico è però molto ben delineato anche quando si ritorna indietro nel tempo ai primi decenni del Novecento con il personaggio di Vergilio, reduce e mutilato della prima guerra mondiale. A tenere insieme l’intreccio sono proprio le parabole esistenziali dei protagonisti, cui sono intitolate le sezioni in cui Luce in una notte romana è diviso, tutti personaggi di carne e di sangue che rimangono memorabili dopo la lettura. (...)

La coralità è inscritta nell’ambientazione stessa del libro, nella promiscuità di cortili e terrazze dove si incontrano e scontrano i personaggi femminili, nella fabbrica O.M.A., la storia della cui “serrata” – imposta dal padrone nel settembre 1949 – scorre tra i capitoli e culmina nell’ultimo con i cinque mesi di occupazione dei lavoratori, l’entusiasmo iniziale, i risparmi erosi una settimana dopo l’altra. Pur non perdendo la sua vena sensuale, il romanzo si fa più schiettamente politico in un nuovo turbinio di caratteri e facendo emergere pagine neglette della storia dell’Italia operaia con il molto spazio lasciato da Pierozzi alla cospicua manodopera femminile rimasta in fabbrica dai tempi della guerra, rappresentata dal personaggio di Lucia, di nascita borghese e ingegnere, a testimonianza di una composizione variegata della classe operaia non certo prevalente nel nostro immaginario, ma che sul palcoscenico dell’O.M.A. si muove con sfrontatezza romanesca e libertà di costumi inedite nei modelli, quali Pratolini, a cui l’autore parrebbe rifarsi. Se Pierozzi ci avesse preso gusto, come già il corregionale Pennacchi, questo potrebbe essere solo il primo capitolo di un’epica popolare ancora da scrivere.

Claudio Panella

 

  • Alessandro Pierozzi Cover

    Alessandro Pierozzi, nato in una famiglia operaia, a ventun anni entra in fabbrica come manovale, fino a raggiungere la qualifica di operaio specializzato. Durante il periodo di cassa integrazione consegue il diploma di Perito Elettronico. Militante della fiom cgil, nel 1974 viene chiamato a far parte della segreteria della fiom provinciale di Roma, per poi passare al Regionale.Conclude il suo iter sindacale a Pomezia. Nel 2001 va in pensione. Da sempre amante dei libri e lettore accanito, ha deciso di scrivere per i suoi settantacinque anni il suo primo romanzo, Luce in una notte romana (Piemme 2018), finalista al Premio Calvino. Approfondisci
Note legali